Un medico tra gli orsi (6 stagioni)

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/02/09 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 6/02/09 05:54 - 11269 commenti

I gusti di Galbo

Penalizzata dallo stupidissimo titolo italiano, Un medico tra gli orsi (in originale Nothern Exposure) è una discreta serie televisiva dall'ambientazione originale e affascinante, le remote terre dell'Alaska americano. E' proprio l'impatto con una realtà totalmente diversa dal contesto metropolitano l'elemento centrale della prima serie che affronta argomenti importanti e non consueti per il mezzo televisivo.

Brainiac 8/02/09 11:56 - 1082 commenti

I gusti di Brainiac

Questa serie è un gioiello anomalo nel panorama americano. La comicità è molto delicata e i personaggi sono caratterizzati in maniera esaustiva. L'ambientazione è suggestiva e fra i due protagonisti nasce un'alchimia per cui è difficile non tifare. Sicuramente non di immediata fruizione per lo spettatore medio italiano, abituato a semplificazioni e ovvietà assortite, proprio perché la comicità c'è ma non è sfacciata, così come il versante romantico è presente ma implicito. Davvero un peccato non recuperarla. Per i canoni Tv, un capolavoro.

Pigro 18/11/11 19:26 - 7666 commenti

I gusti di Pigro

Giovane newyorkese finisce in un paesino dell'Alaska, abitato da personaggi bizzarri. Serie geniale, imperniata sulla "piccola città" diventata stravagante centro del mondo. Nodi centrali: l'impatto con la natura; le altre culture; il senso gioioso della morte; e un discreto livello intellettuale molto radical, con guest star mai banali. Il tutto shakerato con ironia e comicità, senza dimenticare la fruizione tv. Un'opera affascinante, talvolta poetica e spesso strabiliante (non a caso affossata dalla Rai, a cominciare dal titolo idiota).

Markus 3/11/11 20:42 - 3193 commenti

I gusti di Markus

Pur non amando i film d'ambientazione montanara/naturalistica, guardai le prime stagioni ed ebbi subito l'impressione di un prodotto girato con tutti i crismi. Personaggi costruiti correttamente e vicende dotate di un certo piglio (anche se alla lunga forse stancanti). In un certo qual senso fu anticipatore della fiction di qualità semi-cinematografica prodotta a partire dagli Anni ’90. L'Alaska fa da splendida - quanto gelida - cornice. Invogliante e pruriginosa presenza di Junine Turner (che vidi la prima volta in Cliffhanger).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.