Tutto quella notte

Media utenti
Titolo originale: Adventures in babysitting
Anno: 1987
Genere: avventura (colore)
Note: Aka "A Night on the Town". Aka "Adventures in baby-sitting"
Numero commenti presenti: 7

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/08/07 DAL BENEMERITO FABBIU
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 20/08/07 12:31 - 1952 commenti

I gusti di Fabbiu

Dopo aver sceneggiato Goonies e Gremlins, Columbus veste i panni da regista per una pellicola anche questa volta strettamente adolescenziale. L'idea è quella di una avventura: il protagonista non è un'Indiana Jones ma una semplice baby sitter (Chris) e il posto dove tutto si svolge non è una giungla, ma la metropoli notturna piena di pericoli. Musiche carine; per il resto abbiamo una pellicola davvero molto soft, un tipico prodotto adatto alle famiglie riunite in prima serata. C'è poco da valorizzare, è un mediocre ma efficace intrattenimento.

Galbo 30/12/10 07:25 - 11449 commenti

I gusti di Galbo

La metropoli tentacolare affascinante ma ricca di insidie fa da sfondo alle avventure notturne di una baby sitter. L'esordio alla regia del già sceneggiatore Chris Columbus avviene con una commedia adolescenziale che reca in embrione i temi del suo cinema, disimpegnato ma tecnicamente ben realizzato e capace di garantire un certo divertimento ad un pubblico famigliare. Brava la protagonista Elisabeth Shue.

Dusso 13/04/12 08:54 - 1539 commenti

I gusti di Dusso

Piacevolissimo film per ragazzi del 1987, rivisto dopo diverso tempo in una ottima versione, non risulta oggi datato ed è sempre bello poterlo rivedere. La Shue è una giovane babysitter davvero graziosa, il film è spensierato con alcune scene molto divertenti, tanto quanto erano spensierati gli anni 80.

Tomastich 10/04/13 15:34 - 1216 commenti

I gusti di Tomastich

Prima del successo interplanetario di Mamma ho perso l'aereo Colombus ci deliziò con questo divertente action-teen movie, costruito attorno alle zingarate involontarie della babysitter Elisabeth Shue e dei bambini a lei affidati. Situazioni rocambolesche, surreali e divertenti.

Rambo90 14/07/15 01:32 - 6431 commenti

I gusti di Rambo90

Simpatica commedia per famiglie che dimostra come Columbus fosse un regista che sapeva il fatto suo fin dall'esordio. Tanto ritmo, gag all'acqua di rose ma che spesso fanno sorridere (come la simpatica sequenza del babysitting blues) e una colonna sonora adeguata. Si arriva alla fine divertiti grazie anche al cast in palla, dove spicca la bella Elisabeth Shue. Irriconoscibile Vincent D'Onofrio magro.

Modo 6/12/16 21:52 - 829 commenti

I gusti di Modo

Bel film adolescenziale adatto a tutti che ha come protagonista una baby sitter la quale, per aiutare un'amica, si ritrova coi suoi piccoli assistiti nei bassifondi di Chicago. Pellicola dal ritmo sempre sostenuto, divertente e con la dose giusta di "zucchero". Sempre piacevole rivedere costumi e società degli anni '80.

Claudius 17/10/20 21:01 - 431 commenti

I gusti di Claudius

Teen-action on the road anni 80 che ha all'attivo diverse frecce: l'ambientazione metropolitana (con citazioni da Fuori orario e I guerrieri della notte), una bella vena surreale (diverse situazioni sono davvero assurde) e un buon cast con una giovane (ma già brava) Shue, il quasi cameo di D'Onofrio e un simpatico trio di ragazzini. Bellissimo (se visto con occhi adolescenti) il balletto iniziale su "Then he kissed me" dei The Crystal. Merita una riscoperta e una visione.
MEMORABILE: "Non permetterti mai più di morire, capito?"; Il balletto iniziale; Il "babysitting blues".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Raremirko • 15/12/15 01:22
    Addetto riparazione hardware - 3505 interventi
    Maia Brewton è tenerissima ed irresistibile (ma oltre qusto film e Ritorno al futuro, ha fatto solo serie tv); basterebbe lei per ingraziarmi il film, che mi è molto piaciuto.

    Columbus si riconferma dotato autore.