Tutto può cambiare

Media utenti
Titolo originale: Begin Again
Anno: 2013
Genere: commedia (colore)
Numero commenti presenti: 7

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/10/14 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 6/10/14 08:45 - 9400 commenti

I gusti di Daniela

Lei è una cantautrice di scarso successo, appena piantata dal partner avviato verso una carriera da rockstar; lui un produttore discografico semi-alcolizzato dalla vita disastrata. Una sera lui la sente cantare... John Carney ripropone lo stesso spunto dell'apprezzato Once: l'incontro fra un uomo ed una donna, con la musica a fare da collante ad una storia in bilico fra amicizia ed attrazione. Il tono, malinconico e dolce, può anche risultare gradevole, ma l'alchimia fra i due attori protagonisti è scarsa, le loro vicende poco interessanti ed anche la colonna sonora non conquista.

Galbo 19/10/14 10:33 - 11387 commenti

I gusti di Galbo

Lui, lei e la musica. Dopo Once, John Carney rimane in ambito canoro ma cambia continente, da Dublino alla grande mela. Una commedia lieve, ben sceneggiata, con piacevoli numeri musicali e un'ambientazione poco turistica che fa da valore aggiunto, insieme all'ottima interpretazione di due interpreti che trovano anche una bella intesa reciproca. Tra gli altri attori, anche il musicista Adam Levine.

Rambo90 20/10/14 01:22 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

Un film molto delicato, con la musica a fare da padrona e da leit motiv delle travagliate vite dei protagonisti. La storia è molto leggera e il suo intento è principalmente quello di ispirare serenità e allegria in chi guarda (e ascolta), cosa in cui riesce appieno. Ruffalo e la Knightley sono straordinari e perfettamente assortiti come coppia, ma anche tutti i comprimari non sono da meno, Levine compreso. Bella colonna sonora, immagini cittadine ben scelte e suggestive.

Saintgifts 11/11/14 00:06 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

La Jaguar d'epoca, lui trasandato riccioluto con vita familiare disastrata (ma sa riconoscere al volo un talento), lei che fa e canta belle canzoni e sa sempre cosa fare e cosa dire, ex ragazzo di lei più boscaiolo che rock star, registrazioni sulla strada in angoli noti e meno noti di NY. Tutto fila liscio come non mai; ci si aspetta l'inghippo, ma l'inghippo non arriva, la favola continua fino alla furbata finale. Ruffiano e non tanto sottilmente; basta farsi prendere e qualche emozione può saltare fuori, le musiche e i ritmi aiutano.

Homesick 30/12/14 09:46 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Il nucleo della commedia di Carney è la musica, che nell'idea di un disco inciso per strada al riparo dalle prepotenze dei boss discografici viene restituita al suo stadio più creativo e spontaneo; intorno, una storia di sentimenti semplice semplice, montata a flashback - e conclusa solo durante i titoli di coda - condotta in modo liscio senza nulla concedere al solito scontato repertorio di isterismi, volgarità e smancerie cui ama votarsi la media del cinema contemporaneo. Persuasivi ed equilibrati gli interpreti.
MEMORABILE: Ruffalo che immagina gli arrangiamenti del brano eseguito live dalla Knightley.

Lou 30/10/15 23:49 - 960 commenti

I gusti di Lou

La bella Keira Knightley in questo film è la stella assoluta, cantante di una band che riesce a sfondare registrando i brani dell'album direttamente nelle vie più suggestive di New York. La protagonista incarna perfettamente la figura della ragazza indipendente, vero spirito libero grazie alla sua semplicità disarmante. La trama segue un andamento da classica commedia americana, salvo poi riscattarsi in un finale inaspettato e apprezzabile. Da sottolineare la presenza del cantante dei Maroon 5 Adam Levine.

Xamini 20/03/16 23:21 - 1012 commenti

I gusti di Xamini

Keira Knightley è una meraviglia, la sua voce seduce sin dal pezzo introduttivo e Mark Ruffalo entra altrettanto bene nel personaggio. Dopodiché il racconto procede arrivando a sorprendere quel tanto che basta per staccarsi dal consueto ma senza eccessivi slanci, restando costantemente centrato sul tema musicale di fondo. Carino, dunque, senza arrivare alla dolcezza di Once.
MEMORABILE: Il finale
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Galbo • 17/10/14 07:43
    Gran Burattinaio - 3755 interventi
    Il film è uscito al cinema