Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONCineprospettive

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/02/10 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 28/02/10 00:03 - 5173 commenti

I gusti di B. Legnani

Brutto, sguaiatissimo film della Wertmüller. Urlato dall'inizio alla fine, rende addirittura insopportabili alcuni dei personaggi, ai quali l'assunto di base vorrebbe far riservare simpatia da parte dello spettatore. Come in Film d'amore..., il messaggio politico naufraga in un'orgia di eccessi, che paiono la dimostrazione che esso sia stato inserito non per una sentita convinzione personale che si vuole veicolare, ma come l'aderire ad una convenzione del decennio. Quando in scena c'è la Calandra gli altri spariscono. Ignorabile.

Enricottta 22/03/10 12:53 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

La cifra stilistica della Wertmuller è sempre riconoscibilissima, anche se a volte bisogna ammettere che esagera nelle caratterizzazioni de suoi personaggi. In questi film, poi, alcuni momenti sono da indigestione pura. Il caos che riesce ad "organizzare" nelle scene della cucina (peraltro molto frequentata dal sottoscritto, per ragioni professionali) o la carica della polizia nel finale... non si possono vedere. Immigrazione "trattata" male, tanto per cambiare.

Zampanò 18/07/21 20:39 - 374 commenti

I gusti di Zampanò

Vaso di coccio tra due capolavori di ferro (Film d'amore e anarchia e Travolti da un insolito destino), riesce a non sbriciolarsi del tutto. Della collettività piagata e tuttavia speranzosa la Wertmüller tornisce due, massimo tre personaggi, non di più; lascia a metà gli altri. Però apprezzabili sono il campagnolo spaventato da Milano (Nino Bignamini), la fronzuta Isa Danieli e il siculo che a furia di figliare cede all'ingranaggio, come uno Charlot depresso. Ad ogni modo, occhiuto sguardo sull'Italia in ambasce del '74.
MEMORABILE: La "telecronaca" di Inghilterra-San Giovanni a Teduccio con i britannici chiamati Loff e Kitemmuort.

Reeves 14/01/22 23:52 - 1018 commenti

I gusti di Reeves

Terribile commediaccia tutta urlata e sguaiata, forse il peggior film di Lina Wertmüller che spreca anche un bravo attore come Luigi Diberti in una commedia senza idee, senza costrutto e piena di scene di cattivo gusto e di battute che non fanno proprio ridere. Se la vedevano quelli degli Oscar, forse cambiavano (giustamente) idea: da salvare davvero non c'è proprio niente.

Lina Wertmüller HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Zender • 26/02/16 18:40
    Pianificazione e progetti - 45711 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film:

  • Homevideo Rocchiola • 20/12/19 09:45
    Call center Davinotti - 1224 interventi
    In America la Kino Lorber ha pubblicato nel 2012 un BD che il sito bluray.com indica come compatibile anche sui lettori regione B. Audio italiano con sottotitoli in inglese.

    Ultima modifica: 20/12/19 09:49 da Zender