Tutti gli uomini del deficiente

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Gigantesca rimpatriata per le decine di comici lanciati dalla geniale Gialappa's band (le tre voci di “Mai dire gol”), che si ritrovano tutti insieme (tranne le star Teocoli, Gnocchi e Albanese) per questa commedia-minestrone originale sì, ma caotica e dispersiva. La storia ruota attorno a Leone Stella (Arnoldo Foà), un miliardario che decide di passare la sua fortunata fabbrica di giocattoli al suo omonimo che saprà superare una serie di prove ispirate alla di lui avventurosa vita. L'operazione viene trasmessa in diretta su internet, commentata dalle voci come sempre fuori campo della Gialappa's e sperimentata su videogame dallo stesso miliardario. I pochi concorrenti (tra di loro Ugo Dighero, Maurizio...Leggi tutto Crozza, Fabio De Luigi, Claudia Gerini, Gigio Alberti, Giovanni Esposito) saranno in pratica seguiti ovunque da microtelecamere che li spareranno in diretta su internet. Un pseudoremake di QUESTO PAZZO, PAZZO, PAZZO, PAZZO MONDO che mette in scena un’ipotesi di evento mediatico (procedendo curiosamente quanto poi davvero avverrà l'anno successivo in Italia con il fenomeno del “Grande Fratello”) in grado di dare spazio a una serie infinita di volti televisivi noti e meno noti (ci sono anche Francesco Salvi, Paolo Hendel, Ale & Franz, Bebo Storti, Luciana Littizzetto…) che animano mini-sketch di dubbio gusto. Una commedia sopra le righe, quasi sempre gridata (e musicata da Elio e le Storie Tese con temi assordanti), disomogenea, senza un briciolo di senso registico. Se non fosse per le straordinarie parentesi con Aldo, Giovanni e Giacomo travestiti da samurai che sbraitano in giapponese sottotitolato… E’ evidente che la Gialappa’s al cinema funziona poco.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 15/02/07 15:08 - 3089 commenti

I gusti di Caesars

Interessante tentativo, anche se indubbiamente non del tutto riuscito, di trasportare su grande schermo la tipica formula di "Mai dire..." della Gialappa's Band. Per far ciò sono stati chiamati a raccolta un gran numero dei collaborastori storici dei 3 conduttori e la colonna sonora è stata affidata agli amici "Elio e le storie tese". Difficilmente l'umorismo che funziona in tv funziona anche al cinema, questo rimane comunque un esempio tra i meno disastrosi. Tutto sommato consigliato solo ai fans.

Fabbiu 11/03/07 10:33 - 2028 commenti

I gusti di Fabbiu

Da fan di Elio e le Storie Tese ed amando la Gialappas band, devo dire che questo film mi è piaciuto tantissimo. Se la commedia italiana anni 70-80 era interpretata da attori e caratteristi che si erano fatti conoscere e si erano affermati in trasmissioni come "Drive in" o altri varietà comici, tutti gli attori di questo film sono stati in qualche modo "lanciati" dalla Gialappas band. Per questo io ci ho visto qualcosa di innovativo, nel film: promettenti, futuri caratteristi e un nuovo stile di comicità.

Cangaceiro 18/07/08 12:55 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

L'operazione è molto originale: un film interpretato da comici prettamente televisivi, commentato in stile radiofonico dai sempre divertentissimi "Gialappi" e strutturato quasi come un reality (i concorrenti dello strano concorso sono seguiti passo passo via internet). Da tutto ciò ne scaturisce un film piacevole, anche se chi non è un fan dei vari Mai dire.. difficilmente potrà apprezzare. Tra l'esercito di attori i più simpatici sono Crozza, De Luigi, Dighero e Zuzzurro.

Lovejoy 19/07/08 14:37 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Carrellata di volti (e voci) televisivi quasi tutti partoriti dalla nota trasmissione tv "Mai Dire Gol". Peccato che la trama sia inconsistente, i personaggi siano (chi più chi meno) insopportabili e che il cast reciti a corrente alternata. Si salvano, da un disastro generale, i soliti Aldo, Giovanni e Giacomo e Crozza. Il resto è decisamente da dimenticare.

Ciavazzaro 27/07/08 12:02 - 4770 commenti

I gusti di Ciavazzaro

La Gialappas, che in televisione ha un enorme successo (e che a me piace molto, aggiungo), sforna un film con una vera e propria vagonata di comici, la maggior parte nati nel loro programma (i vari Mai dire...), ma con la curiosa presenza di nomi come Arnoldo Foà! Si ride, anche se l'impresa cinematografica mi sembra un pochino eccessiva.

Cif 6/05/09 18:47 - 272 commenti

I gusti di Cif

Il film non dispiace, ma non piace nemmeno troppo. Quelli della Gialappa fanno sorridere, ed anche se non difettano nell'originalità, il loro modo (già personale) di affrontare la tv si concilia con difficoltà ancora maggiori col cinema. Il pretesto per giustificare le loro voci fuori campo è già di per sè stiracchiato (e difficilmente riproponibile su grande schermo). Poi vi sono trovate indubbie, comiche (e questo si sapeva) e di commedia (e questa è una lieta novità). Il resto lo fa l'eccellente e sterminato cast. 2 e 1/2 di incoraggiamento.
MEMORABILE: Tutti simpaticissimi gli attori, però merita una menzione l'unico non prettamente comico, Gigio Alberti.

Daidae 21/06/09 17:53 - 2875 commenti

I gusti di Daidae

Ma per piacere... Arnaldo Foà in uno dei suoi ruoli peggiori, la Gerini sexy ma non proprio bravissima, la insopportabile Gialappa's con le solite voci off in un film molto brutto. Non fa ridere (l'unica trovata appena simpatica è l'uomo-cavia), non coinvolge. La solita commediaccia Anni Novanta. Veramente irritanti alcune scene.

Ale56 23/06/09 16:09 - 225 commenti

I gusti di Ale56

Un divertentissimo ritrovo per vecchie e nuove glorie di mai dire martedi. Un cast sterminato che comprende anche comparse di giornalisti (Mentana, Sposini), conduttrici (Marcuzzi, D'urso) e comici (Arnoldo Foà, Ale & Franz, Gioele Dix, Francesco Salvi). Una regia coinvolgente da film d'azione, montaggio dinamico e sceneggiatura frenetica. Attori bravi (Gerini, Aldo Giovanni e Giacomo e De Luigi) e altri un po' meno rivitalizzano un film che altrimenti sarebbe catalogabile per la tv. Divertente.
MEMORABILE: Il dialogo tra il marito della Gerini e gli infermieri sugli organi tolti; Il finale.

Tarabas 22/06/09 19:21 - 1809 commenti

I gusti di Tarabas

Esordio ed epitaffio cinematografico della Gialappa's Band. Inventore di videogiochi regalerà l'azienda a un omonimo che vinca una specie di caccia al tesoro. Puntatona remix di Mai Dire Qualsiasi, con comparsata di AldoGiovanniGiacomo, le solite voci fuori campo e ben poche trovate degne di nota. Forse sarebbe stato meglio farne uno special da un'oretta per la tv, con due stacchi ai 20' e ai 40' per la pubblicità. Noiosissimo.

Vstringer 31/10/09 20:03 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

La Gialappa prova a trasferire al cinema il suo peculiare stile comico-satirico, allestendo una caccia al tesoro e assoldando i comici lanciati in molte stagioni di Mai dire Gol: il risultato dimostra che il tentativo è fallito e lascia intendere che forse neanche poteva riuscire. Per fortuna dei Gialappi, i comici sopracitati ce la mettono tutta e limitano i danni, a cominciare da Aldo Giovanni e Giacomo. Opera prima e finora, comprensibilmente, ultima.

Arnoldo Foà HA RECITATO ANCHE IN...

B. Legnani 8/03/10 20:35 - 5030 commenti

I gusti di B. Legnani

Decisamente non riuscito. Troppo spezzettato in mille gag, solo una parte delle quali funziona (alcune citazioni filmiche, per esempio), ma non si tratta neppure di una parte grande. Funziona il killer di Gigio Alberti (con tanto di mamma), funziona l'ex marito geloso di Hendel, ma funziona poco altro. Aldo Giovanni e Giacomo al loro peggio, Littizzetto (e non solo lei) insopportabile. Mai dire cinema.

Luchi78 12/09/12 13:06 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Discreto tentativo di sposare la comicità "gialappiana" con una storia ricca di risvolti comico-demenziali e citazioni cinematografiche d'autore. Era il periodo d'oro di Mai dire gol e le principali star uscite dal programma ci sono tutte: la Gerini dà un qualcosa in più nella recitazione, Crozza è volutamente irritante, Hendel è da oscar della comicità. Decisamente sottotono il trio Aldo, Giovanni e Giacomo, solo qualche comparsata per la Littizzetto. Divertente per chi ha sempre apprezzato le voci fuori campo del trio milanese.

Panza 9/06/13 17:43 - 1585 commenti

I gusti di Panza

I comici protagonisti sono quelli di "Mai dire..." e vengono posti quasi tutti come protagonisti o in ruoli di contorno. La Gialappa's diverte con i suoi commenti ma i comici traslati al cinema hanno risultati alterni. Crozza mediocre, De Luigi superbo come sempre, Alberti bravo, AGG simpatici negli intrallazzi del film, Litizzetto odiosa anche se appare poco, Ale e Franz inutili, Hendel il migliore fra tutti nei panni del marito geloso. Breve apparizione per Yamanouchi (il Jarak di Joan Lui) che parla fortunatamente in cinese. OST maestosa.
MEMORABILE: L'esilarante menù del ristorante nazista (Ravioli all'Arianella!): una vera chicca.

Galbo 11/06/13 15:46 - 11728 commenti

I gusti di Galbo

Ennesima conferma che la comicità funzionante in televisione non può essere riproposta al cinema con uguale efficacia, il film della Giallappa's abbina i comici della storica Mai dire gol (ma ne mancano alcuni tra i più significativi) ad attori apparentemente fuori contesto come Arnoldo Foà. Ne deriva un film surreale con qualche momento godibile ma dalla resa comica piuttosto bassa proprio a causa di un meccanismo non "nativo" per la sala cinematografica. A ciò si aggiunge la presenza di attori decisamente ancora "acerbi" come la Gerini.

Dusso 31/12/13 14:28 - 1548 commenti

I gusti di Dusso

Esperimento molto interessante e irripetibile che può dirsi abbastanza riuscito in quanto la storia comunque riesce a creare un certo interesse; non si ride particolarmente ma sono più le cose riuscite che non. Anche il finale non è buttato li a caso ma particolarmente "ricercato".

Zio bacco 18/11/14 00:43 - 240 commenti

I gusti di Zio bacco

Giunti all'apice del successo, i Gialappi si misurano con il cinema, importando sul grande schermo (quasi) tutto il collaudato clan di Mai dire gol. Il risultato è ambivalente. Se da un lato le risate non mancano, dall'altro però il trio si presta solo a un commento in presa diretta. Il film spesso ha passaggi oltremodo surreali per consentire l'evoluzione della strampalata trama. Foà è palesemente fuori posto, così come forzata è la presenza dei pur bravi Aldo, Giovanni e Giacomo. Ottimi Alberti e Hendel, acerba la Gerini. Comunque divertente.

Ryo 12/08/15 14:27 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Banda di Mai dire gol quasi al completo. La mitica Gialappa's band riesce persino a ritagliarsi un ruolo consono a quello che hanno sempre fatto in tv: commentare e interagire con i personaggi in una sorta di videoconferenza, arrivando ad autogiudicarsi ("siete solo delle voci"). La sceneggiatura non è male, piacerà soprattutto agli amanti del cast del programma Tv. Divertenti soprattutto gli intermezzi con Aldo Giovanni e Giacomo in versione nipponica. Strepitosa la colonna sonora rock di Elio e le storie tese.
MEMORABILE: Cloro al clero; Il sicario Léon e la vecchietta che non vuole allentare la presa con la bocca.

Buiomega71 5/04/16 20:44 - 2496 commenti

I gusti di Buiomega71

La Gialappa's funziona bene in tv, molto meno al cinema. Accozzaglia di comici provenienti da Mai dire gol, saturazioni comiche surreali perlopiù non riuscite (Fabio De Luigi e il meteorite, per esempio). Non male lo sciroccato personaggio di Hendel e sexy (ma non fa ridere) la Gerini. Nel parapiglia pulpesco (dove ci si diverte poco) si salvano i tre disastrosi yakuza di Aldo, Giovanni e Giacomo che meriterebbero un film a parte tra cattiverie e ferocia (il dito mozzato fatto a pezzi e dato al cane, il harakiri con la katana): salvano il film dall'inutilità.
MEMORABILE: Tutte le gag di Sakato, Pokoto e Mamoto; Le imbarazzanti citazioni cinefile; L'intervento del TG 5 con Mentana.

Daraen4 19/04/20 14:12 - 102 commenti

I gusti di Daraen4

Una commedia schizzata, sceneggiata e recitata come fosse una lunghissima scenetta d'avanspettacolo all'aperto, con battute e situazioni viste e riviste, irritanti, puerili, banali. Scritta male e diretta peggio. Una quantità di inquadrature inutili e un montaggio ipercinetico mai cosi deleterio. L'estro è a mille ma la genialità è praticamente a zero. Un luna park dai colori acidi in cui la Gialappa's band butta dentro tutti i suoi "animali", riducendone alcuni a inutili camei di mezza battuta... Si salvano solo Aldo, Giovanni e Giacomo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 12/11/07 18:27
    Consigliere - 45088 interventi
    Fabbiu ebbe a dire:
    Qualcuno ricorda la serie di Mai Dire Tv quando quelli della Gialappas commentavano una telenovela (anche se molto probabilmente era finta) realizzata a costo zero da un emittente locale?
    Cavolo, non solo lo ricordo ma devo pure averlo registrato, da qualche parte. Si parla di una delle primissime gialappate in assoluto, quando proprio non li conosceva nessuno! Fantastica!
  • Discussione B. Legnani • 12/11/07 19:18
    Consigliere - 14382 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Fabbiu ebbe a dire:
    Qualcuno ricorda la serie di Mai Dire Tv quando quelli della Gialappas commentavano una telenovela (anche se molto probabilmente era finta) realizzata a costo zero da un emittente locale?
    Cavolo, non solo lo ricordo ma devo pure averlo registrato, da qualche parte. Si parla di una delle primissime gialappate in assoluto, quando proprio non li conosceva nessuno! Fantastica!

    Era un'emittente torinese, ma pare proprio che i girati fossero appositamente fatti per Mai dire tv...