Tutta la memoria del mondo

Media utenti
Titolo originale: Toute la mémoire du monde
Anno: 1956
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Note: Aka "All the world's memory".
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/06/12 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 9/06/12 00:22 - 7546 commenti

I gusti di Cotola

Corto documentaristico sulla Biblioteca nazionale di Parigi. Si fa apprezzare poichè spiega alla perfezione e con chiarezza il funzionamento della stessa e lo fa coinvolgendo appieno lo spettatore grazie ad un gran ritmo alto che non cala mai. La confezione è davvero buona e ci sono tantissime curiosità e "chicche" da non perdere. In definitiva: godibilissimo.

Pinhead80 15/06/13 18:31 - 3966 commenti

I gusti di Pinhead80

La Biblioteca Nazionale di Parigi presentata in tutta la sua maestosità. Si rimane incantati dalla grandezza della struttura che contiene veramente tutta la memoria del mondo. In essa sono racchiuse grandi verità e secoli di storia. I lunghi corridoi, gli scaffali senza fine, le collezioni, vengono presentate dal regista in maniera eccezionale. Anche a distanza di anni rimane un documento/corto di grande interesse storico-culturale.

Caesars 17/07/13 08:45 - 2716 commenti

I gusti di Caesars

Il documentario è interessante sia per quanto ci mostra, il funzionamento negli anni '50 della biblioteca nazionale di Parigi, sia per come lo fa. Si possono apprezzare sia la grande cura che Resnais pone nella scelta delle inquadrature sia il ritmo che riesce a dare alla narrazione: sembra quasi di assistere a un film con una trama. Davvero stupefacente la mole di lavoro che richede(va) la gestione di un patrimonio culturale immenso come quello mostrato in questo corto. ***

Il Gobbo 16/07/13 18:47 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Da sempre affascinato dai meccanismi della memoria Resnais si dedica qui al luogo per antonomasia di preservazione e propagazione della memoria. Il risultato, splendido, trascende il pur esteso perimetro della Bibliothèque nationale per evocare e celebrare, borgesianamente, "l'universo, che altri chiamano la biblioteca".

Belfagor 5/01/15 12:25 - 2624 commenti

I gusti di Belfagor

Sorprendente mini-documentario sulla Biblioteca Nazionale di Parigi, un vero e proprio monumento alla conoscenza. Forse sotto l'influenza di Borges, Resnais indaga sulle intricate dinamiche che permettono la conservazione della memoria e ritardano il pur inevitabile deterioramento dei libri. Con grande fluidità, la mdp passa in rassegna l'enorme mole di opere, evidenziando l'inestinguibile brama di sapere non solo della biblioteca ma dell'intero genere umano.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.