Toy story 3 - La grande fuga

Media utenti
Titolo originale: Toy Story 3
Anno: 2010
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Numero commenti presenti: 29

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/03/10 DAL BENEMERITO ALE56
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 25/10/10 05:51 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

La Pixar riesce ancora una volta a stupire con il suo cinema di altissima qualità, "sfornando" il terzo episodio di una serie che ha ancora moltissimo da dire (e che speriamo non si concluda qui). In Toy Story 3 c'è di tutto: sentimento, comicità, azione, sottile ironia e avventura; c'è soprattutto un'eccellente caratterizzazione psicologica dei personaggi di gran lunga superiore a moltissimo cinema "umano", dovuto alla grande abilità nella scrittura delle sceneggiature. Capolavoro.

Saintgifts 12/08/10 00:48 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Sono passati anche per Andy, come nella realtà, 11 anni e per lui non è più tempo di giochi. Ottimo quindi lo spunto per il terzo Toy Story, con nuovi ambienti e nuovi giocattoli e nuove situazioni che ricalcano fedelmente analoghe situazioni umane e reali. Personaggi molto azzeccati e la storia è buona, soffre solo di qualche scena che sa di già visto, ma sono tante e originali, le nuove trovate che annullano ampiamente i piccoli difetti.
MEMORABILE: Buzz in versione spagnola è fantastico.

Jandileida 10/07/10 10:50 - 1237 commenti

I gusti di Jandileida

Bisogna per prima cosa premettere che il 3D ha la stessa utilità che avrebbe un colbacco dell'armata rossa in un pomeriggio d'agosto a Bengasi, cioè sotto zero. Detto questo il terzo capitolo dell'ormai decennale serie dedicata a Woody e Buzz è un buon prodotto che a spunti interessanti e divertenti (Ken e Buzz multilingue su tutti) ma che non si rinnova più di tanto sotto il punto di vista della storia (dedicata ancora una volta all'apologia del valore dell'amicizia) e che qua e là tende al melenso (come nel finale veramente iperglicemico).

Ale56 8/07/10 10:17 - 225 commenti

I gusti di Ale56

Ritorno alla grande per Woody e Buzz in un film d'animazione scoppiettante. Introdotto da uno dei cortometraggi più belli dell'ultimo millennio, "Quando il giorno incontra la notte". Vengono inseriti nella storia nuovi personaggi: tra le partecipazioni speciali spicca Fabio De Luigi, che presta la voce a Ken. Scene divertenti, ottima sceneggiatura e buona regia offrono uno spettacolo di gran classe. Ci accompagna un 3D che si rivela utile in (purtroppo) poche scene. Commovente, divertente e mai banale. Una sola cosa: non perdetevelo!
MEMORABILE: La scena nel forno della discarica; il triste finale.

Ghirlanda 9/07/10 11:50 - 58 commenti

I gusti di Ghirlanda

Woody, Buz& co. ritornano alla grande sugli schermi dopo ben 11 anni di pausa facendo ancora una volta centro, sapendosi rinnovare e divertendo come sempre. Questa volta ai temi portanti dell'amicizia e della fiducia viene affiancato il fattore tempo che inesorabile marcia sugli eterni giocattoli e sui mortali padroni, che crescono lasciandosi alle spalle gli amici con cui hanno vissuto le avventure+strordinarie. Un film profondo sulla vita (di grandi e piccini) che scorre e prende strade inaspettate in cui si deve esser pronti anche a voltar pagina.

Federico 12/07/10 10:31 - 37 commenti

I gusti di Federico

Non era affatto facile tornare su questa serie dopo un ormai storico primo capitolo e un grandissimo numero due, ma sembra proprio che ai Pixar studios le idee non finiscano mai. Trovate geniali, personaggi perfettamente caratterizzati, momenti commoventi... a mente fredda Toy Story 3 sembra risultare superiore ai capitoli precedenti e di sicuro si merita un posto sul podio della mia personale classifica dei Pixar. Solo "Quando il giorno incontra la notte", il consueto corto che fa da intro ai film Pixar, vale il prezzo del biglietto.
MEMORABILE: Mr. Potato in versione tortilla e Buzz in versione spagnola. L'inquietante "Ciccio Bello". Il personaggio di Ken. Il commovente finale.

Belfagor 13/07/10 09:35 - 2620 commenti

I gusti di Belfagor

La saga chiude in bellezza con un terzo capitolo all'altezza dei due predecessori. La morale di fondo è la stessa, seppur virata sul tema del tempo che passa e dei cambiamenti che dobbiamo affrontare nella vita, ma non mancano le novità in quanto a trovate e personaggi nuovi (fantastico Ken doppiato da De Luigi). Si ha una sola caduta di tono nel finale troppo lungo. Come al solito, l'animazione colpisce per l'ottimo livello e per la minuziosa cura per i dettagli. Da non perdere (in 2D, però).

Puppigallo 14/07/10 07:13 - 4487 commenti

I gusti di Puppigallo

La Pixar centra ancora il bersaglio con questo terzo capitolo pieno di idee e, cosa importante, di nuovi giocattoli (quelli dell'asilo e della casa della bambina). Difficile pensare che sia un cartone destinato ai più piccoli, soprattutto per l'inquietante presenza del bambolotto con un occhio semi chiuso, a tratti, quasi demoniaco, o della scimmietta psicopatica con occhi spiritati; e anche l'orso, causa trauma, è una iena di notevole calibro. Insomma, ci si diverte, i personaggi sono ben caratterizzati e il percorso narrativo non ha quasi pause. Un grande esempio di fantasia animata.
MEMORABILE: L'ambiguo Ken, patito di vestiti; Buzz in modalità "spagnolo" (da Oscar); Potato frittella; Alla discarica; Il finale, con passaggio di consegne.

Cristian 14/07/10 15:07 - 27 commenti

I gusti di Cristian

Veramente lodevole questo terzo capitolo; non pensavo che alla Pixar riuscissero ad eguagliare i precedenti capitoli (entrambi dei successi) e invece, fortunatamente, mi son dovuto ricredere. Ottima trama con moltissime scene divertenti e notevole anche il cortometraggio "Quando il giorno incontra la notte" che precede il film!
MEMORABILE: La scimmia pazza che sorveglia il "Sunnyside". Buzz Lightyear in versione spagnola.

Schiamazzi 6/08/10 14:48 - 2 commenti

I gusti di Schiamazzi

Ottimo secondo sequel che funziona alla grande. Storia realizzata con brio ma un po' deludenti gli effetti in 3d. Nonostante questo, il film si fa vedere piacevolmente. Un po' commovente il finale, quando Andy regala i suoi giocattoli a Bonnie. Da vedere assolutamente.

Bruce 20/08/10 11:48 - 1000 commenti

I gusti di Bruce

Quasi impossibile restare ai livelli dei primi due capitoli, veri capolavori del cinema, d'animazione e non, brillanti opere con sceneggiature originali ed intelligenti. Eppure, dopo quindici anni, il gioco regge ancora, la magia non viene intaccata e con qualche novità rispetto al passato l'avventura continua e appassiona, regalando anche paure e forti emozioni. È bella la solidarietà tra i piccoli protagonisti, il loro stringersi le mani e chiudere gli occhi. Il sogno prosegue, si può continuare a giocare e a fantasticare, anche da grandi.

Mdmaster 20/10/10 00:12 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Splendido episodio di chiusura per la saga che ha fatto nascere e conoscere al grande pubblico la Pixar. Storia di maturità, di amicizie che vanno in crisi e di scelte importanti; e in questo si rivela un cartoon Pixar a tutto tondo: maturo e da vedere per tutti. I nuovi giocattoli son davvero molto simpatici, soprattutto gli inquietanti cattivissimi Big Baby e Lotso. Una serie di splendide e commoventi scene non potranno che lasciare tutti con un sorriso alla fine. Accorciandolo di dieci minuti sarebbe stato perfetto, ma comunque stupendo.
MEMORABILE: La scena dove si danno tutti la mano nella discarica è quasi straziante.

Scarlett 23/10/10 21:15 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Sicuramente buono per essere la conclusione di un duo di ottimi film che hanno già fatto la "storia" dellaPixar. L'ultimo capitolo riesce comunque ad essere interessante anche se non manca di cadere nei classici cliché. Di alcune sequenze che allungano forse troppo il brodo se ne poteva fare a meno, ma nel complesso si è riusciti ad evitare d'incappare in banalità scrivendo invece una storia tutto sommato originale.

Daniela 2/11/10 08:00 - 9099 commenti

I gusti di Daniela

Andy sta per partire per il college e deve scegliere cosa fare dei suoi vecchi giocattoli... è il punto di partenza per il terzo capitolo della saga, incentrato come gli altri sui temi dell'amicizia e della fedeltà al proprio ruolo. Ma se il primo porta a sviluppi anche commoventi, l'insistenza sul secondo mi è apparsa un pò retriva, soprattutto se paragonata alla libertà di re-inventarsi dei protagonisti degli ultimi capolavori della Pixar (il topino-chef, il robot spazzino che va nello spazio per amore). Col terzo capitolo, la saga tocca invece il suo culmine tecnico ed emozionale.
MEMORABILE: Prima di finire nella fornace, tutti i giocattoli si prendono per mano

Paruzzo 24/01/11 00:03 - 140 commenti

I gusti di Paruzzo

L'episodio che chiude la saga è finora il punto più alto della filmografia Pixar. Un film in cui si susseguono emozioni forti. Durante il film si ride e anche parecchio, ma nel finale non possono che sfuggire alcune lacrime di commozione, per chi ha visto i primi due quando era bambino. Capolavoro.

Kint 6/02/11 17:11 - 39 commenti

I gusti di Kint

Chi l'avrebbe mai detto che dopo così tanto tempo dagli episodi precedenti la saga di Toy Story sarebbe riuscita ancora a funzionare e ad emozionare grandi e bambini? E lo fa anche egregiamente; merito, tra le altre cose, di una sceneggiatura semplicemente perfetta e mai scontata che farebbe invidia a qualsiasi film di spionaggio. Divertente, malinconico ma mai patetico, in pieno stile Disney insomma. Al livello dei primi due episodi, un esempio di grande cinema.

Didda23 25/03/11 13:20 - 2280 commenti

I gusti di Didda23

Il film è eccellente in tutte le sue componenti: brillante ed intensa la sceneggiatura, egregia l'analisi psicologica dei personaggi, innovativa e creativa nella parte grafica. Il film non ha mai un momento di debolezza; anzi, si passa dalla commedia, al dramma con momenti d'avventura, è proprio un film completo. Diverte ma fa pure riflettere, cosa non da poco. Straordinario.

Tarabas 25/04/11 23:22 - 1681 commenti

I gusti di Tarabas

La grande fuga dall'asilo-alcatraz, con Woody, Jessie e tutta la banda, incluso un Buzz in versione ispanica Año-Luz dopo un guasto. Incredibile terzo episodio, un'altra pietra miliare della Pixar che condensa in 90 minuti di grandissimo spettacolo una mole di messaggi e sfumature che lascia sbalorditi. Si potrebbe studiare come un bigino di meta-cinema, molto meglio goderselo come grandissimo cinema, emozionante, divertente, commovente. Grandi i nuovi personaggi, con menzione per Chuckles, il clown triste e il metrosexual Ken.
MEMORABILE: Barbie suffragetta che cita la Dichiarazione d'Indipendenza al cattivissimo orso Lotso.

Cotola 25/04/11 22:53 - 7404 commenti

I gusti di Cotola

Quando il terzo film di una serie, riesce ancora ad emozionare e dire qualcosa, significa che è una grande pellicola. Ancora una volta la Pixar confeziona un'opera molto divertente, dal ritmo scoppiettante e con diverse trovate parecchio riuscite. Merito di una sceneggiatura eccellente che riesce a dare spessore ai personaggi e a regalare emozioni a più non posso e tantissimi momenti che non si dimenticano facilmente. La conferma che sempre più spesso negli ultimi anni, il meglio del cinema arrivava dall'animzione targata Pixar.
MEMORABILE: Ken più che ambiguo; Buzz in versione spagnola; prima di finire nella fornace; il finale in cui i giocattoli passano in altre mani.

Macguffin 1/05/11 11:50 - 124 commenti

I gusti di Macguffin

Impossibile chiudere meglio la stupenda trilogia della Pixar. Toy Story 3, forte di una sceneggiatura di ferro, di ulteriori azzeccatissimi personaggi e di tecniche d'animazione come sempre all'avanguardia, fa centro su tutti i fronti. Cosa deve fare il cinema se non divertirci, emozionarci e farci pensare? Grandi e piccini possono ritrovarsi davanti allo stesso schermo e ricevere, a piene mani, tutta la gioia che la settima arte può riservare.

Piero68 26/05/11 09:17 - 2752 commenti

I gusti di Piero68

Ero un po' prevenuto nei confronti di questo film (un po' di tutta la saga a dire il vero), ma quando ho iniziato a vederlo sono rimasto incantato davanti allo schermo per tutta la durata. Bello, scoppiettante, coloratissimo. Con una sceneggiatura che funziona e personaggi strepitosi. Forse qualche doppiatore stona un po' ed è poco azzeccato, ma nel contesto sono veramente inezie. Se ha fatto questo effetto a me che ho 44 anni immagino cosa possa provare un bambino nel vedere un film del genere. Ottima Pixar. Ora vedrò anche gli altri.

Mickes2 8/07/11 09:15 - 1667 commenti

I gusti di Mickes2

Si conclude (?) stupendamente l'avventura di Buzz & Woody ed i loro amici giocattoli. Un mix esplosivo, toccante, poetico, frizzante, emozionante, di divertimento, ottimamente bilanciato tra azione e commedia, che fa leva sui ricordi dell'infanzia passando per l'altruismo e la profonda amicizia, valori su cui gli sceneggiatori Pixar hanno sempre incentrato il loro genio e la loro spiccata sensibilità. Qui riescono a coinvolgere e a commuovere grazie al loro tocco magico. La magia Pixar si conferma sempre vivida e genuina. Stupendo.
MEMORABILE: Il pre-finale quando i giocattoli si tengono tutti per mano. Il finale.

Rullo 18/07/11 14:23 - 388 commenti

I gusti di Rullo

A distanza di circa dieci anni dall'ultimo capitolo di Toy Story, Pixar ci ripropone i nostri giocattoli preferiti nella loro ultima, grande, avventura. Le idee sono moltissime ma sono state organizzate con cura all'interno dello spazio di un'ora e venti, rappresentando numerose scene a dir poco geniali. Sarà oltretutto impossibile non commuoversi di fronte alle gesta di quei personaggi a cui siamo tanto legati. Grande capitolo conclusivo di quella grande trilogia che è Toy Story.

B. Legnani 28/01/12 00:47 - 4674 commenti

I gusti di B. Legnani

Stupefacente terza puntata, che colpisce, più ancora dell'elevatissima qualità dell'immagine e per la caratterizzazione dei personaggi, per una sceneggiatura sorprendente ed alcuni tocchi di alta classe, come la catena (stavo per dire "umana") dei giocattoli rassegnati alla fine. Oscar meritati. Da non perdere. ****
MEMORABILE: La catena dei giocattoli, "mano nella mano".

Furetto60 23/04/13 11:28 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Forse l’episodio più coinvolgente della saga. Certo, se non vi fosse stato il primo (mitico) gli altri non avrebbero visto la luce, nondimeno questa terza parte, quella della maturità, della fine dei giochi, suscita molte emozioni. I personaggi sono ormai affiatati, il cattivo di turno è stavolta un giocattolo afflitto da trauma “infantile”, gli autori mostrano di aver mantenuto l’ispirazione e di aver cancellato la parola banalità dal proprio vocabolario.

Fabbiu 25/06/13 23:14 - 1925 commenti

I gusti di Fabbiu

Al terzo capitolo della serie la Pixar è stata acquisita dalla Disney, la tecnica di animazione è diventata sorprendentemente realistica e il team degli sceneggiatori ancora in grado di tenere alto il livello, anzi altissimo. Come ci si poteva immaginare si va ancora più a fondo nell'esplorare sia il mondo dei giocattoli che il loro animo; si conoscono nuovi splendidi personaggi e ci si interroga su un quesito: quando i bambini crescono, che fine fanno i loro giochi? Tocca diverse tematiche concentrandosi soprattutto su amicizia e unione.

Deepred89 29/12/16 03:07 - 3257 commenti

I gusti di Deepred89

Notevole sequel che si avvale finalmente di un soggetto ricco e stratificato, frammentario solo in apparenza e ricco di simbologie non banali. Deludente dal punto di vista comico (non riuscite le storie Barbie-Ken e la gag di Buzz programmato in spagnolo), questo capitolo riesce dove Inside out fallirà: descrivere in maniera profonda e originale un'età di passaggio tra dubbi, incertezze e un passato difficile da chiudere in un cassetto (o in una soffitta, o in una prigione). Eccellenti animazioni e caratterizzazione dei personaggi.

Rambo90 28/03/17 18:21 - 6275 commenti

I gusti di Rambo90

Bellissimo film Pixar, appartiene a quella che è la saga migliore della casa d'animazione. Questa volta alla classica trama movimentata (con fughe e gag divertenti in quantità) si aggiunge una non banale riflessione sul compito dei giocattoli nella crescita dei bambini e il distacco (non facile) da loro in età adulta. L'animazione compie passi da gigante e il ritmo è indiavolato, con trovate senza sosta, personaggi nuovi indovinati e un villain ben caratterizzato (e ben doppiato dal grande Garrone). Per piccoli ma anche per adulti. Da non perdere.

Ryo 3/08/19 15:17 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Dei tre capitoli iniziali è il migliore, pur non essendo il capostipite. Mescola bene le vite dei giocattoli senza lasciare più in sottofondo le storyline degli esseri umani; anzi, ne approfondisce le vicende dando molto rilievo alle scelte che hanno dirette conseguenze sul futuro dei giocattoli. Grandiosa l'idea dell'asilo/campo di concentramento messa su da un personaggio che finisce per suscitare quasi compassione, per le motivazioni del suo carattere. Finale commovente che conclude in maniera dignitosa un arco.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Puppigallo • 14/07/10 10:48
    Scrivano - 502 interventi
    Pronto, sono Gerry La voce del telefono è quella di Gerry Scotti, decisamente inconfondibile C'è 3D e 3D Ad alcuni può far storcere il naso l'utilizzo del 3D in questo cartone, per il semplice motivo che, dal punto di vista spettacolare, non aggiunge nulla e non coinvolge più di tanto. Ma invece, è stato utilizzato saggiamente, per dare profondità e tridimensionalità ai giocattoli e ai loro ambienti. Non sembrerà di essere all'interno della scena, ma si avrà la sensazione della tangibilità degli oggetti. E' un'operazione più mirata di quello che può sembrare; e in un film come questo, non è poco.
  • Curiosità Didda23 • 26/01/11 19:33
    Comunicazione esterna - 5713 interventi
    Candidato a miglior film nella notte degli Oscar che si terrà il 27 febbraio 2011. Inoltre favoritissimo per miglior film d'animazione
  • Homevideo Gestarsh99 • 28/09/11 19:11
    Scrivano - 13797 interventi
    Disponibile in edizione "Triple Play" (Blu-Ray 3D + Blu-Ray Disc + E-Copy) dal 03/11/2011 per Walt Disney Studios Home Entertainment: DATI TECNICI * Formato video 1,78:1 Anamorfico 1080p * Formato audio 5.1 DTS ES: Italiano 5.1 DTS ES HD: Inglese 5.1 DTS HD: Ceco Slovacco 7.1 DTS HD: Italiano Inglese * Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Ceco Slovacco * Extra “Quando il giorno incontra la notte”: corto cinematografico Buzz Lightyear Diario della missione: scienza dell’avventura Percorsi Pixar: editoriale Studi grafici: partire da zero Studi grafici: dov’è Gordon? Studi grafici: la barretta ai cereali Giocattoli! Epilogo