Ti amavo senza saperlo

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/09/08 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 28/09/08 08:43 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Dopo essere stato abbandonato dalla compagna impegnata in un musical a Broadway, un ballerino le trova una sostituta che si rivelerà una piacevole sorpresa. Poco più di un pretesto la trama per questo bellissimo musical, dominato da canzoni e balletti (alcuni dei queli passati alla storia del genere) interpretati dei grandi Fred Astaire e Judy Garland. Coreogragie e regia impeccabili e totalmente al servizio dei numeri musicali. Da non perdere.

R.f.e. 23/08/09 18:01 - 817 commenti

I gusti di R.f.e.

Negli Stati Uniti questo musical veniva trasmesso in tv durante le feste pasquali, proprio perché si trattava del film di Pasqua per antonomasia (un po' come La vita è meravigliosa era quello natalizio) ed infatti il suo titolo originale è "Easter Parade" (Parata di Pasqua). Da noi, tale tradizione, di sfilare cioè nelle feste pasquali con gli abiti migliori, praticamente non esiste e quindi il film ebbe questo anonimo e assurdo titolo italiano. Un musical comunque assolutamente delizioso, con Judy e Fred in stato di grazia. Da riscoprire.

Ziovania 24/01/11 12:23 - 337 commenti

I gusti di Ziovania

Judy e Fred è una coppia male assortita ma ciò non impedisce a Easter Parade di risultare uno dei migliori musical di sempre, appena un gradino sotto ai capolavori del genere. Merito in primo luogo della musica di Berlin, con un mix di nuove e vecchie canzoni ben riarrangiate. E se "Stepping out with my baby" vale da sola il prezzo del biglietto, c'è molto altro da gustare; come l'iniziale "Drum crazy", la frenetica "Shaking the blues away" con Ann Miller fino al sublime "A couple of swells" con Fred e Judy nei panni di consumati vudevillans.

Daniela 8/05/13 12:24 - 9532 commenti

I gusti di Daniela

Piantato dalla partner alla vigilia di una turnée, Astaire per ripicca sceglie una ballerina a caso per farne la sua nuova compagna e, novello pigmalione, la trasforma in una stella. Ma non ha fatto i conti col cuore... Trama esile ed assai scontata che serve da collante per una folta serie di numeri musicali, alcuni dei quali assai gradevoli, a cominciare dallo shopping pasquale che apre la storia. Astaire impeccabile, Garland supplisce alla minor agilità con la dolcezza di volto e voce, Ann Miller scatenata, Lawford simpatico. Piacevole.
MEMORABILE: La saggezza del barman filosofo: "Ci sono due tipi di guai: le donne e le loro madri"

Paulaster 3/06/19 09:58 - 2831 commenti

I gusti di Paulaster

Ballerino mollato dalla partner ingaggerà una sconosciuta. Storia con tema pasquale scontata già dall'inizio, si affida a numerosi numeri musicali. La coppia protagonista non è affiatatissima anche perché la Garland è decisamente inferiore nel ballo rispetto ad Astaire; compensa con la voce e un'infantile dolcezza. Balletti di diverso genere danno variazioni alla trama, che sfrutta anche le location in stile Broadway.
MEMORABILE: Il barista filosofo; Il balletto al replay; Il balletto con il corpo di ballo sulla scalinata.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.