LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/07/09 DAL BENEMERITO SUPPAMAN
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Suppaman 3/07/09 00:43 - 62 commenti

I gusti di Suppaman

Un ex militare esaltato ha aperto dei corsi di sopravvivenza per cittadini annoiati e durante un'esercitazione se la prende con gli indiani, ma non ha fatto i conti con Thunder. Interessante lo spunto della sceneggiatura per questo terzo episodio, tuttavia il cinema d'azione all'italiana ormai è agonizzante e l'indiano trasteverino Mark Gregory non appare al massimo della forma. Da vedere più che altro per completare la trilogia.

Tomastich 8/01/11 07:51 - 1225 commenti

I gusti di Tomastich

Il capitolo conclusivo della trilogia che è entrata nella storia del cinema cult all'italiana. Una serie che ha una forte morale anti-razzista, un taglio che vuol mettere con le spalle al muro ogni sopruso contro i più deboli. Mark Gregory è più monoespressivo di sempre: si sente che siamo agli sgoccioli di tutto quel sogno che è stato il cinema di genere italiano.

Herrkinski 24/03/15 03:36 - 6063 commenti

I gusti di Herrkinski

Buona chiusura per la saga di Thunder. De Angelis stavolta gira con più attenzione che nel capitolo precedente, con una migliore fotografia e una storia meglio svolta, seppur sempre improbabile; inserisce un'atmosfera da western puro, con tanto di lotta tra rednecks e indiani, cavalli, sparatorie e un villaggio che sembra uscito dall'old west. Ci si diverte, anche grazie a un buon cast; Gregory al solito è monolitico, anche se fisicamente pare meno palestrato del solito. Per aficionados della saga; rimane un bell'esempio di gustoso cinemabis nostrano.

Homesick 28/03/15 09:56 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Il terzo e ultimo capitolo delle avventure di Thunder è imbastito intorno ad una sceneggiatura succinta ed esilissima, di fatto un pretesto per la consueta escalation di soprusi - questa volta i colpevoli sono un gruppo di cittadini che, addestrati per l'autodifesa, si trasformano in un branco di assassini - e la tremenda reazione dell'indiano. Gregory si identifica pienamente nel personaggio, Law prende il posto di Svensson nel ruolo dello sceriffo integro e Pochath fa poca fatica nel calarsi more solito in quello del sadico psicopatico.
MEMORABILE: Le automobili che esplodono ad una ad una.

Minitina80 31/08/17 13:34 - 2620 commenti

I gusti di Minitina80

Probabilmente l’episodio più esagerato e americano della trilogia in cui un Thunder sopra le righe scatena l’inferno senza che nessuno riesca a contrastarlo. Forte è la matrice antirazziale a tutela dei nativi americani e rimarcabile l’insofferenza verso l’abuso di potere nei confronti dei più deboli. C’è spazio per una parentesi western, ma sono le esplosioni, gli inseguimenti e la sete di giustizia a serrare le fila. La musica di De Masi riesce a farsi notare e restituisce uno spettro di vibrazioni che dona enfasi alle gesta di Thunder.

Pessoa 8/03/21 23:14 - 1684 commenti

I gusti di Pessoa

Terzo e ultimo capitolo quasi apocrifo della saga dell'indiano Thunder, in cui si perdono per strada gran parte del cast (a parte l'inossidabile protagonista) e le suggestive location della Monument Valley. Si nota una maggiore cura rispetto al film precedente, in cui una trama un po' più articolata riprende il tema dell'antirazzismo. L'impressione è comunque quella che si raschi il fondo del barile, con effetti decisamente arrangiati mentre la plausibilità della vicenda diventa una specie di optional. Ultimi aneliti di un cinema leggendario, destinati agli aficionados del genere.

Rigoletto 6/07/21 17:54 - 1664 commenti

I gusti di Rigoletto

Un gruppo di balordi in delirio di onnipotenza danneggierà la comunità indiana locale; toccherà ancora una volta a Thunder far valere i diritti del suo popolo. Il capitolo conclusivo va valutato al di là dei meriti reali (per altro affatto disprezzabili): il tema razziale si inspessisce e da baruffa singola diventa elemento comunitario, cosa un po' disturbante, ma siamo davanti a un film che merita la promozione e che fa lievitare il voto globale dell'intera trilogia ben oltre la sufficienza. Pur senza raggiungere la qualità del primo film chiude in bellezza.

John Phillip Law HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.