LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/11/12 DAL BENEMERITO DUSSO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Dusso 3/11/12 07:37 - 1539 commenti

I gusti di Dusso

Siamo molto lontani dalla demenzialità di Una notte da leoni. Il film della Headland, pur essendo abbastanza divertente, affronta anche se in modo leggero problemi più seri; il trio di protagoniste insieme funziona benissimo e crea un film coeso, con personaggi ottimamente caratterizzati. Insomma, una buona commedia, un po' diversa da quello che mi aspettavo.

Cangaceiro 8/11/12 15:23 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

La frivolezza fatta a film. Una storia appena un po' più articolata e scritta meglio sarebbe stata di certo uno spreco per un'operazione simile, ma basare tutto quanto sull'unica trovata dell'abito da sposa (e che trovata poi..) è davvero troppo poco. Va riconosciuta una vitalità di fondo quasi contagiosa, capace di dare il minimo nerbo necessario ma per ottenerla si supera il livello di guardia della volgarità, con colpi sotto la cintura degni della serie American Pie. Il gioco è a carte scoperte ma chiaramente non per palati fini. Trash USA e getta.
MEMORABILE: Il discorso sulla "scala di valori" della fellatio fatto in aereo.

Cloack 77 14/12/12 15:46 - 547 commenti

I gusti di Cloack 77

Ancora un matrimonio, ancora l'addio al celibato/nubilato, ancora amici/amiche svalvolati/e: non più notti da leoni, trivialità a coronare le avventure di gruppo. La frittata si ribalta e il viraggio al femminile si manifesta: ragazze che ferite da una storia d'amore finita male si accoppiano con chiunque, ragazze fuse di cervello tra droghe e alcool alla disperata ricerca di vita, altre che hanno perso il senso della realtà e dei rapporti in favore di una carriera che possa farle sentire realizzate e al comando.

Didda23 26/10/13 20:36 - 2296 commenti

I gusti di Didda23

Dopo Le amiche della sposa, un'altra variante al femminile di Una notte da leoni. Risultato negativo, che poteva essere negativissimo se non ci fosse qua e là qualche bella sparata a sfondo sessuale a risollevare l'attenzione dal torpore. Cast abbastanza infelice capeggiato dalla Dunst, che faccio fatica a considerare un'attrice. Regia elementarissima e sceneggiatura che si rifà a una piece teatrale (anche se l'impianto filmico è piuttosto dinamico, con svariate location). Giusto per passare un'ottantina di minuti con il cervello in stand-by.

Rambo90 3/11/13 03:05 - 6423 commenti

I gusti di Rambo90

Classica commediaccia americana post 2000: trama come puro pretesto per una serie di gag che dovrebbero essere scatenate ma che invece risultano già viste e noiose. Là dove si poteva spingere il pedale sulla demenzialità delle situazioni (come in Una notte da leoni) si cerca invece di recuperare un po' di serietà affidandosi a ridicoli sentimentalismi. Noioso, sfilacciato e con un cast davvero ai minimi storici (Dunst compresa).

Nando 13/03/14 23:50 - 3495 commenti

I gusti di Nando

Commediola di insulsa fattura che scimmiotta vergognosamente precedenti pellicole con risultati pietosi. Tutto appare artefatto con situazioni totalmente scontate, finalizzate al finale buonista. Cast anonimo con la Dunst, modesta attrice per ora, a fare da linea guida.

Galbo 8/02/16 17:38 - 11445 commenti

I gusti di Galbo

L'evento matrimoniale è per il cinema americano fecondo spunto per pellicole di diverso genere e fattura. Qui siamo dalle parti della commedia demenziale, un po' stile Una notte da leoni, che però in confronto a questa è un capolavoro di comicità. Mentre in quella affiorava almeno talvolta un "becero di sostanza" divertente, qui siamo sul becero e basta. Volgarità a profusione causate da gag ripetitive, già viste e pochissimo divertenti con un gruppo di attrici dalla recitazione forzata e poco disinvolta, peccato mortale per questo genere.

Modo 22/08/16 21:26 - 829 commenti

I gusti di Modo

Commedia inutile e sciocca nel vero senso della parola. Insipida come poche, banalmente volgare... a questo punto molto meglio i vari American Pie. Sgeneggiatura modestissima e attori spesso imbarazzanti, compresa Kirsten Dunst. Salverei forse la vitalità (esasperata) delle giovani donne. Insignificante.

Pinhead80 14/05/20 09:19 - 4000 commenti

I gusti di Pinhead80

Un gruppo di amiche si ritrova dopo tanto tempo per festeggiare il matrimonio di Becky. Le damigelle d'onore porteranno con loro tutto l'astio e i difetti di una vita che le ha deluse. Commedia che si riassume in un campionario di volgarità femminili di bassa lega che cercano invano di camuffare la pochezza di una sceneggiatura già vista decine di volte. Qualche momento divertente a voler cercare bene si trova, ma le occasioni in cui scappa la risata si contano sulle dita di una mano. Peccato perché il cast prometteva bene.
MEMORABILE: L'utilizzo del vestito da sposa all'interno del night club.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Dusso • 4/11/12 09:59
    Segretario - 1622 interventi
    Scusami Zender ma non capisco perchè mi hai segato la frase finale del mio commento "Adam Scott è il sosia di Andrea Stramaccioni!", per carità con il film non centra ma era una annotazione simpatica che ci puo' stare
  • Discussione Zender • 4/11/12 10:13
    Consigliere - 43734 interventi
    Perché va nella discussione generale Dusso. Fra due anni magari nessuno saprà più chi è Stramaccioni, e nei commenti sareebbe bene inserire cose relative al film in modo che restino sempre "attuali". Per lo stesso motivo elimino sempre frasi del tipo "film introvabile" o "inedito in Italia", cose del genere, perché domani può uscire un dvd e quella notazione diventerebbe ridicola. Son tutte cose da inserire nelle sezioni dedicate, non nel commento.
  • Homevideo Mco • 15/03/13 00:01
    Scrivano - 9684 interventi
    In DVD e BLU-RAY per Cecchi Gori dal 19 Marzo 2013.