The rose

Media utenti
Titolo originale: The Rose
Anno: 1979
Genere: musicale
Note: Ispirato alla vicenda umana e artistica di Janis Joplin.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/12/10 DAL BENEMERITO ZIOVANIA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ziovania 14/12/10 10:29 - 337 commenti

I gusti di Ziovania

Il film brilla per la presenza energica della quasi esordiente Midler che compare praticamente in tutte le scene del film. Scelta azzeccata perché le sue esibizioni sul palco richiamano senza se e senza ma l'illustre ispiratrice. Si respira a tratti aria di eccessivo moralismo ma, del resto, è difficile accettare l'idea che una ragazza di 27 anni si autodistrugga nell'incapacità di gestire quel successo che per molti artisti dei '60 è stato vissuto con dolore e angoscia.

Atticus85 5/05/11 23:19 - 107 commenti

I gusti di Atticus85

Biopic non ufficiale sugli ultimi giorni di vita della mitica Janis Joplin, un film disperato sull'incapacità di gestire un talento e un successo. Non mancano i luoghi comuni e resta ambiguo l'atteggiamento di condanna/accondiscendenza verso la star, ma è uno dei migliori lavori di Rydell, perfettamente in grado di donare pathos al racconto, ed è impossibile non lasciarsi trascinare dall'impressionante interpretazione della Midler, a dir poco superlativa. Per rivivere i sapori di un'epoca leggendaria.

Rocchiola 18/02/19 10:28 - 836 commenti

I gusti di Rocchiola

Gli ultimi giorni di una famosa rockstar nevrotica e autodistruttiva. Chiaramente ispirato alla vicenda umana e professionale di Janis Joplin, uno dei più famosi film sul mondo della musica rock e la sua mitologia. La vulcanica Midler offre una prestazione superlativa e nelle performance musicali sembra davvero la reincarnazione di “The pearl”. Al di fuori del palco c’è forse qualche eccesso melodrammatico e la denuncia dello show business è abbastanza scontata, ma resta un valido ritratto di un personaggio sfruttato e respinto dal sistema.
MEMORABILE: L’incontro con Stanton, il cantante country che umilia Rose; La performance nel locale dei travestiti con cameo di Sylvester; L’ultima canzone.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Rocchiola • 18/02/19 10:39
    Call center Davinotti - 1100 interventi
    Il DVD della Fox è ormai fuori catalogo. A parte la scena iniziale dell'arrivo in aereo che appare un po' sgranata e sbiadita, per il resto l'immagine, presentata nel corretto formato video 1.85, appare abbastanza pulita e nitida anche nelle scene notturne. Audio italiano 2.0 di buon livello pulito e chiaro, molto performante soprattutto durante le esibizioni musicali.
    Ultima modifica: 18/02/19 18:07 da Zender