The Rock

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The rock
Anno: 1996
Genere: action (colore)
Numero commenti presenti: 17
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

I presupposti sono una sorta di FUGA DA ALCATRAZ all'incontrario. Il chimico Nicolas Cage e una banda di militari superattrezzati, assieme allo specialista di Alcatraz Sean Connery - l'unico capace di fuggirne, quando il supercarcere era ancora attivo - devono penetrare segretamente nell'isola prigione per stanarvi Ed Harris e un gruppo di ex marines, asserragliati lì con ottantuno ostaggi nel tentativo di minacciare con pericolosi missili gli Stati Uniti, colpevoli di aver dimenticato l'onore che spetta alle vittime di guerra, per le quali dovranno stanziare cento milioni di dollari. Nell'insieme è solo una scusa per propinarci la consueta vagonata di action e suspense a buon mercato,...Leggi tutto con un Nicolas Cage sulle tracce di Bruce Willis (ma meno ironico) e la coppia di vecchie glorie Sean Connery/Ed Harris a dimostrare che quanto a bravura e “magnetismo” restano ancora tra i primi al mondo. Comunque le scenografie sporche dei tunnel di Alcatraz, l’ambientazione cupa ben resa da una fotografia che fa risaltare i contrasti di luce e i particolari, creano uno scenario sufficientemente interessante. Un po' meno la sceneggiatura (cui ha collaborato, non accreditato, addirittura Quentin Tarantino), tronfia - e lo si poteva ben immaginare - di luoghi comuni ma anche di cadute di gusto a volte imbarazzanti. Volendo poi sorvolare sulla credibilità della vicenda (che viene quasi trasformata in attendibile grazie alla bravura di Ed Harris) c’è da rimarcare la pessima figura che viene fatta fare alle donne, la cui unica rappresentante viene descritta come la solita fidanzata petulante e già incinta incapace di guardare oltre il proprio naso. Scene d'azione in ogni caso ben dirette, con uno spettacolare inseguimento in Ferrari gialla.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Magnetti 20/04/07 09:54 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Film di azione onesto e niente più con i seguenti acuti: inseguimento con Cage su Ferrari gialla e Connery su jeeppone militare (con deragliamento del classico tram di San Francisco), la recitazione di Ed Harris e Sean Connery (anche Nicholas Cage non sfigura) e l'appeal cinematografico dell'isola di Alcatraz, qui esplorata anche nei cunicoli sottostanti. Il regista è specializzato, bene, in film (la serie di Bad Boys, Armageddon, Pearl Harbor) che fanno della spettacolarità la loro quasi unica ragion d'essere.
MEMORABILE: Connery/Mason che, quando gli viene offerta la grazia, dice: "Timeo Danaos et dona ferentes" (temo i greci anche quando portano doni).

G.Godardi 21/04/07 18:42 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Simpatico action movie realizzato da Bay subito dopo il successo di Bad Boys. Ritmo frenetico e fracassone perfettamente allineato alla produzione enfatica e adrenalinica di Bruckheimer. Dalla sua ha un bel cast coi fiocchi, e anche se la trama non è un granché è comunque un film molto divertente. I cattivi non sono poi così cattivi. Bay si riconferma un buon confezionatore di immagini non privo di un suo stile.

Galbo 15/12/07 06:08 - 11350 commenti

I gusti di Galbo

Tra i migliori della non memorabile filmografia di M Bay, The Rock riprende il mito dell'isola (e prigione) di Alcatraz come luogo inespugnabile e ne ricava un film d'azione che seppure altamente improbabile narrativamente parlando (cosa peraltro scontata in questo genere di film) centra l'obiettivo di divertire lo spettatore; ciò in gran parte è dovuto alla simpatia dei protagonisti: il duo Cage-Connnery funziona (specie nella prima parte) e Ed Harris è bravo nella parte del militare paranoico e reazionario.

Sunchaser 30/09/08 15:21 - 127 commenti

I gusti di Sunchaser

Action-movie diretto con il consueto stile patinato-leccato-iperrealistico-retorico da Michael Bay, ha come assi nella manica le interpretazioni: dal misurato Harris allo stralunato Cage fino al grande Sean Connery, sempre più icona cinematografica. Per il resto, soliti botti e inseguimenti fino ad un finale prevedibile. Qua e là qualche intenzione ironica.

Capannelle 19/10/09 16:22 - 3704 commenti

I gusti di Capannelle

Prevedibile ma divertente, è un classico action che non brilla per profondità d'analisi ma è sorretto dalle interpretazioni dei tre (dignitoso anche Cage) interpreti principali. Il confronto (e la contaminazione) tra militari "buoni" e "cattivi" segue canoni classici ma non eccede in stranezze; si tratta insomma di un Michael Bay potabile, non in preda al delirio di onnipotenza.

Nando 11/09/10 01:12 - 3458 commenti

I gusti di Nando

Impedire una catastrofe atomica che alcuni militari vogliono generare non è semplice se bisogna tornare nel penitenziario di Alcatraz, oramai meta turistica. Connery giganteggia in questa pellicola d'azione in cui si cerca una certa forma di buonismo anche con coloro che interpretano i cattivi. Apparizione dei letali gas nervini e finale accomodante.

Trivex 17/06/11 14:05 - 1481 commenti

I gusti di Trivex

Nonostante una vicenda non proprio intrigante, il film è fatto con apprezzabile spirito tosto e realistico. Il militarismo in buona fede del generale appare non troppo sopra le righe, evitando quella stonatura classica, in agguato quando vi sono figure che fanno troppo la voce grossa. Il resto è lineare, con qualche distinta scena action. Il carisma dei protagoniti, in primis quello dell'ormai non giovanissimo 007, non prende il sopravvento sul tema dominante del prodotto: la storia resta l'elemento portante, mentre gli alti papaveri sono solo contorno.
MEMORABILE: Il tesissimo confronto verbale tra i militari buoni e quelli cattivi, all'interno della fortezza-prigione.

Rambo90 21/07/11 23:35 - 6319 commenti

I gusti di Rambo90

Uno dei migliori action di Bay, un po' troppo patriottico ma ottimo nelle scene d'azione e soprattutto nel ritmo e nella costruzione di una situazione tesissima. Connery è sempre lo stesso: carismatico, espressivo e una spanna sopra gli altri; Cage azzecca uno dei pochi personaggi memorabili della sua carriera; Harris è un cattivo insolito, pieno di dubbi morali e che lotta per una giusta causa. Insomma, per un film del genere ci sono tutti gli ingredienti giusti per divertire e emozionare: notevole.
MEMORABILE: La morte di Biehn insieme ai suoi soldati.

Rigoletto 7/11/11 13:51 - 1507 commenti

I gusti di Rigoletto

Non si può dire certo che io sia un particolare fan di Nicolas Cage e se non fosse stato per il grande, immenso Sean Connery (e Ed Harris) non mi sarei certamente scomodato per vedere questo film. Infatti Connery giganteggia su tutti trascinando con sè anche la performance di Cage (più che dignitosa). Risulta quindi un bel film d'azione, ben costruito ed interpretato che ci offre due ore di evasione pura. Pochi i momenti frenati. Nel complesso è un buon prodotto. ***

Saintgifts 13/09/12 19:36 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

San Francisco ha due "monumenti cinematografici": le sue strade e Alcatraz. Sfruttati entrambi fino all'inverosimile, qualche volta bene, altre volte meno bene. In The Rock direi che si fa un buon uso di questi luoghi, sia scenograficamente, sia come simboli di vita. Aggiungiamo un cast di professionisti e un ritmo serrato, che rispetta tutte le aspettative in campo action e siamo a posto. La libertà di pensiero, rappresentata da un efficiente Sean Connery, evidenzia i limiti di codici e ideali (più o meno veri) dei militari.

Mickes2 12/11/12 16:09 - 1668 commenti

I gusti di Mickes2

Avvincente ed esagerato, probabilmente il miglior Bay e per il sottoscritto limite ultimo del cinema action; oltre questo cedo il passo con piacere. Cast di primissimo ordine dove tutti escono a testa alta, forti di una sceneggiatura pericolosamente in bilico sulla soglia dell'inverosimiglianza, ma che grazie a colpi di reni ben assestati rimane in carreggiata (nei limiti del genere) proponendo buone situazioni e un mordente mai pago. Inadeguato il minutaggio (un paio di sforbiciate sarebbero servite) ma gli obiettivi proposti vengono esauditi.

Piero68 13/06/14 13:17 - 2754 commenti

I gusti di Piero68

Senza dubbio il miglior action girato da Bay e forse anche la migliore interpretazione da parte di Cage, che riesce a dare la giusta fisicità al suo personaggio. La sceneggiatura è efficace e il pieno di star e di caratteristi di ottimo livello aiuta non poco la godibilità della pellicola. Molto ben riuscito il personaggio di Connery, che duetta gagliardamente con il suo "tutore" Cage. Patriottico e retorico sicuramente, ma Bay riesce a inserirci intelligentemente una precisa accusa all'american system e ad alcune sue operazioni segrete.

Lythops 21/05/15 07:22 - 972 commenti

I gusti di Lythops

Sesto film dopo L'uomo di Alcatraz (1962) a essere girato in uno dei più tristemente famosi penitanziari d'America, è stato realizzato con ampia disponibilità di mezzi e può definirsi un ottimo film d'azione. Classico prodotto da guardare in poltrona senza pensare ammirando le scene d'azione, come quella della Ferrari per San Francisco. Hans Zimmer firma il commento musicale, bellissimo montaggio. Insomma, tecnicamente ineccepibile, si consuma e basta.

Jandileida 9/06/15 13:54 - 1248 commenti

I gusti di Jandileida

C'è poco da fare: quando l'azione è ben fatta, io mi esalto. E qui siamo di fronte a un grande action movie solido nella sceneggiatura, girato in maniera egregia e molto artigianale (quasi senza CGI, per intenderci), venato di sana ironia e con un cast solidissimo e che più di genere non si può in cui spiccano l'istrionica ironia del vecchio Sean, un Cage sempre con la stessa faccia di sempre ma senza attitudine alimentare e la piacevole marmorea espressività di Harris. Alcatraz ha inoltre sempre il suo sporco fascino. Roccia (semi) miliare.

Nicola81 3/02/17 10:40 - 1927 commenti

I gusti di Nicola81

Tipico action americano, ovvero inverosimile e fracassone, ma più digeribile di altri e nobilitato dalla presenza di due attori di classe superiore come Connery (sempre carismatico) e Harris (cattivo reso tale dall'ideale), anche se il vero protagonista è un Cage comunque abbastanza in forma. Il ritmo è ovviamente sostenuto (ma qualche taglio non avrebbe guastato) e tra un'esplosione di violenza e l'altra ci si diverte pure. Affiora anche la critica a certe operazione belliche made in Usa, ma non si va oltre il puro intrattenimento.
MEMORABILE: Oltre alla resa dei conti finale (pezzo forte di film del genere), citerei l'inseguimento automobilistico, benché un po' slegato dal resto.

Taxius 12/03/20 17:11 - 1643 commenti

I gusti di Taxius

Marines traditori prendono ostaggi, si asserragliano dentro la prigione di Alcatraz e puntano dei missili con una sostanza chimica e distruttiva verso San Francisco: toccherà a Nicolas Cage e Sean Connery salvare la città. Divertente action movie zeppo di esplosioni, incidenti e morti ammazzati; del resto se alla regia c'è Michael Bay non ci si può aspettare altro. Il regista americano non è sinonimo di garanzia, ma in questo caso bisogna ammettere che fa un buon lavoro e questo grazie anche al cast, di notevole livello. Divertente.

Pesten 13/03/20 00:23 - 632 commenti

I gusti di Pesten

Tipicamente americano, tipicamente action movie, tipicamente... tipico! Un film che è il riassunto di come fare cinema in un certo modo; nelle sue caratterische che potremmo definire classiche, standard, riesce a essere un gran film. La storia è intrisa di quella spacconeria e di quella devozione verso il proprio paese tipica degli action americani, ma una dinamica continua, dialoghi serrati e le recitazioni di Connery e di Cage (ebbene sì) innalzano il tutto a un livello qualitativo superiore.
MEMORABILE: Connery sempre elegante e incisivo, in qualunque contesto; Cage credibile e dinamico nel suo ruolo; Le riprese nella vera Alcatraz.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.