The monster

Media utenti
Titolo originale: The Monster
Anno: 2016
Genere: horror (colore)
Numero commenti presenti: 5
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/12/16 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 28/12/16 20:00 - 4630 commenti

I gusti di Puppigallo

Le due attrici se la cavano dignitosamente; e i flashback aiutano a capire con chi si ha a che fare. Ma per assurdo, il problema sorge proprio quando fa il suo ingresso la vera star: il mostro, privo però di un suo perchè, se non forse per dare la a dir poco forzata possibilità a madre e figlia di ricostruire un rapporto (anche se le conseguenze...) minato dal comportamento di chi dovrebbe essere l'adulto responsabile. Comunque, se non si sta troppo a domandarsi il senso di tutto ciò, si può persino apprezzare la buona dose di cattiveria dell'essere, che tende a non fare prigionieri.
MEMORABILE: Vola un braccio sul cofano; e la madre, per tranquillizzare la figlioletta "E' tutto ok, è tutto ok" (beh, insomma...).

Pumpkh75 12/08/19 14:51 - 1412 commenti

I gusti di Pumpkh75

Onesto. Siamo però incastrati nell’abusato sottogenere del “io sto dentro l’abitacolo e fuori qualcosa mi minaccia” e per trovare la strada nuova bisogna spremersi: Bertino lo fa a metà perché, se è vero che il mostro del titolo è routine cristallina, imposta sul Tom Tom il percorso meno veloce diversificando le coordinate di partenza del difficile rapporto madre-figlia che incombe sul film. Appuratolo, si può anche soprassedere visto che l’amante del genere spegnerà la TV senza averne la vita stravolta. Brave sia la Kazan che la Ballentine.

Taxius 22/08/19 16:25 - 1651 commenti

I gusti di Taxius

Auto in panne in mezzo al bosco e mostro assassino mangia uomini in agguato: il film è tutto qui e non lascia spazio a nulla di nuovo e/o originale. Protagoniste sono madre e figlia divise da un rapporto conflittuale che poi torneranno a volersi bene grazie alla lotta contro il grosso mostro nero, una sorta di incrocio tra i marveliani Black Panther e Venom. The Monster è un noiosissimo infuso di banalità e cose già viste, in cui l'horror latita in favore del già citato dramma familiare. L'unica cosa decente è il look del mostro. Brutto!

Daniela 19/01/20 00:20 - 10495 commenti

I gusti di Daniela

Madre problematica con figlia adolescente inquieta bloccate nella loro auto in mezzo alla foresta, mentre fuori è buio, piove a dirotto e un grosso mostro nero lucido sbrana persone... In altre parole, la situazione ideale per rinsaldare un rapporto familiare deteriorato. Horror dalla trama basica e dalle palesi ambizioni metaforiche che mette in campo un mostro derivativo ma comunque professionale ma pecca a livello di sceneggiatura, soprattutto dopo che, dopo una svolta ad effetto, un personaggio cambia atteggiamento in modo troppo radicale per essere credibile.
MEMORABILE: "Va tutto bene, va tutto bene" ripetuto come un mantra anche se non va per niente bene

Anthonyvm 6/01/21 15:52 - 2869 commenti

I gusti di Anthonyvm

Brutta avventura stradale per una madre snaturata e la sua figlia pre-adolescente, emotivamente combattuta tra l'affetto e il disprezzo: ci penserà un mostro carnivoro a riavvicinarle. Tipica storia di maturazione (fra istinto materno e fine dell'innocenza), in cui i simbolismi e la morale di fondo sono fin troppo ovvi per coinvolgere davvero. Ciò che rimane è un trapped-movie in stile Cujo, ben eseguito e recitato, ma poco originale e facilmente dimenticabile. Dramma e horror si affiancano senza compromettersi a vicenda, ma il risultato complessivo resta confinato nella mediocrità.
MEMORABILE: Il mostro compare alle spalle della figlia tipo Alien; I flashback sul nucleo domestico disfunzionale; L'attacco sull'ambulanza; La resa dei conti.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.