The Mandalorian (2 stagioni)

Media utenti
Titolo originale: The Mandalorian
Anno: 2019
Genere: fiction (colore)
Regia: Vari
Note: Prima serie live action ambientata nell'universo di Star Wars. 8 episodi ideati e scritti da Jon Favreau. Prodotta e distribuita da Disney +.
Numero commenti presenti: 8

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/01/20 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rambo90 13/01/20 18:18 - 6592 commenti

I gusti di Rambo90

Le avventure di un cacciatore di taglie alle prese con un piccolo della stessa specie di Yoda con tanti poteri. Una serie avvincente, che sfrutta l'inserimento nella saga di Lucas per mettere in scena un ibrido tra western e fantascienza, in cui l'onore e il senso della giustizia la fanno fa padroni. Migliore rispetto all'ultimo film perché sganciato da ogni riferimento diretto e quindi libero di essere ciò che vuole. Bene soprattutto i primi tre episodi e gli ultimi due. Il cast inoltre funziona, con ripescaggi interessanti e graditi.

Fabbiu 18/01/20 08:59 - 1986 commenti

I gusti di Fabbiu

La prima serie non animata di Star Wars colpisce per lo stile: la nota avventurosa prevale su tutti gli altri toni, le atmosfere ben curate mischiano elementi tradizionali a nuovi, un protagonista dal forte potenziale empatico caratterizzato dal mistero che gli aleggia intorno e tra le varie spalle il Baby Yoda, che si lascia amare nell'arco di pochi secondi. In particolare i primi quattro episodi sono molto piacevoli, poi i soggetti (quasi indipendenti rispetto alla trama generale) scendono leggermente di tono. Adorabile la colonna sonora.
MEMORABILE: Questa è la via.

Xamini 30/01/20 11:51 - 1042 commenti

I gusti di Xamini

Ossia la dimostrazione che anche Disney può costruire qualcosa di buono su SW. Sganciato dalle necessità e dalle pretese della "main quest", The Mandalorian è una serie spin-off ben scritta, ben colorata, ben costruita in genere, che lavora sull'approfondimento di questo credo (i mandaloriani) con i soliti inevitabili cenni alla saga, tuttavia non fondamentali. Mando/Pascal è una sorta di mercenario/paladino forte, misterioso e anche espressivo nonostante l'onnipresente maschera. Ma i suoi comprimari risultano pure ben disegnati, con menzione per Yodino, il droide e Kuiil/Nolte. Momenti gustosi, epicità e belle sensazioni.

Modo 29/04/20 17:58 - 840 commenti

I gusti di Modo

Per la prima volta Star Wars (esclusi i cartoni animati) entra direttamente nelle case senza passare dal grande schermo. Questa serie tv vede protagonista un mandaloriano meglio conosciuto come cacciatore di taglie. La storia gira attorno a un misterioso piccolo "Yoda" dotato di grandi poteri. Quel che resta dell'impero vuole impossessarsene e da qui si svilupperanno gli otto episodi, ben curati con rimandi e omaggi al mondo della saga. Il racconto a sé stante, non collegato ai precedenti film, è ben strutturato e coadiuvato da ottimi effetti speciali.

Galbo 1/05/20 17:23 - 11541 commenti

I gusti di Galbo

Dei tanti prodotti televisivi e cinematografici legati a Star Wars, questa serie è quella che probabilmente rispetta maggiormente lo spirito della trilogia originale di Lucas. Jon Favreau ha fatto un ottimo lavoro immaginando la storia del cacciatore di taglie e della sua missione di proteggere un piccolo Yoda. Complice l'elevato budget, la messa in scena è sontuosa, con ottimi effetti speciali e splendido design dei personaggi che mettono in scena una storia interessante che cresce fino ad un bellissimo finale. Da vedere.

MAOraNza 17/08/20 01:53 - 192 commenti

I gusti di MAOraNza

Happy/Jon Favreu rende felici anche gli abbonati di Disney+ con una serie che strizza gli occhi a tutti gli stilemi dei western classici, calati in un scenario sci-fi più credibile di qualsiasi film della nuova trilogia di Star Wars. Ogni episodio trasuda epicità, grazie anche alla preziosa colonna sonora di Ludwig Göransson. The Mandalorian è un grande esempio di scrittura accompagnato da una fotografia superba.
MEMORABILE: La forgiatura dell'armatura del Mandaloriano.

Puppigallo 3/01/21 10:16 - 4563 commenti

I gusti di Puppigallo

Era difficile creare una prodotto che non sfigurasse al cospetto della saga (specialmente della prima trilogia apparsa al cinema), ma bisogna ammettere che il risultato è più che decoroso, grazie anche ai riferimenti al passato e al ritorno su famosi pianeti. Un po' del vecchio spirito c'è e il protagonista non è male, nonostante il mini Yoda (stessa specie) tenda inesorabilmente a catalizzare l'attenzione (l'amato pomello; le gustose uova). Purtroppo qua e là si esagera, con esseri come i gechi, o personaggi stereotipati, ma merita comunque la visione, essendo ben confezionato.
MEMORABILE: "Ero sulla Morte Nera che è esplosa". "Quale delle due?"; Il "drago" da eliminare; L'elemento umano considerato il punto debole di un soldato; Finale.

Daniela 13/01/21 19:18 - 9957 commenti

I gusti di Daniela

Differentemente dalle ultime pellicole della saga, di scarsa riuscita, si dimostra una serie tv in grado di restituire la magia della trilogia originaria, omaggiata ma non ricalcata pedissequamente, di cui ripropone il mix di generi a cavallo tra fantasy e western e la varietà dei toni tra l'epico e lo scanzonato. Confezione curata con fx innovativi, ost e fotografia eccellenti, ritmo quasi sempre sostenuto, tante scene spettacolari, due protagonisti indovinatissimi circondati da personaggi ben delineati: divertimento assicurato per vecchi e nuovi fan.

Carl Weathers HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Galbo • 31/10/20 07:33
    Consigliere massimo - 3814 interventi
    Uscita la stagione 2, anno 2020
  • Curiosità Daniela • 16/01/21 07:29
    Gran Burattinaio - 5407 interventi
    Nella versione originale, il droide cacciatore di taglie IG-11 ha la voce di Taika Waititi, che ha anche diretto l'ottavo ed ultimo episodio della prima stagione.
    Sempre nella versione originale della prima stagione, il personaggio di Kuiil, un ex schiavo appartenente al popolo "ugnaught", parla con la voce di Nick Nolte.