The house

Media utenti
Titolo originale: The House
Anno: 2022
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Note: Film antologico composto da tre episodi.
Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/01/22 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 16/01/22 19:34 - 11854 commenti

I gusti di Galbo

Realizzato con la tecnica di animazione in "stop motion", in tre episodi che si svolgono nella stessa casa in tre epoche: passato, presente e futuro distopico, con protagonisti umani (il primo episodio) e animali antropomorfi (il secondo e il terzo). Lo stile è realistico inizialmente, per diventare poi surreale o grottesco (specie nell'episodio centrale), in grado in ogni caso di trasmettere allo spettatore un crescente senso di inquietudine, con riferimento ad una dimora che da focolare domestico diventa inospitale e ostile. Tecnicamente ottimo ma non per tutti. Target adulto. 

Kinodrop 18/01/22 18:56 - 2234 commenti

I gusti di Kinodrop

Protagonista dei tre episodi è una dimora importante che da rifugio e luogo di vita si trasforma in una sorta di nemica di chi vi abita: una famiglia modesta vittima delle follie di un architetto, un topo-agente immobiliare aggirato dai clienti e una gatta-affittacamere alle prese con bizzarri inquilini. Realizzato con una bella tecnica in stop-motion, segue un iter un po' cervellotico e a tratti inquietante, per non parlare del raccapricciante episodio centrale, e che al di là della buona resa espressiva non individua un target specifico, ma sicuramente non adatto ai bambini.
MEMORABILE: I genitori-complementi d'arredo; La casa infestata da scarafaggi e peggio; Il nuovo ospite e tutte le sue pratiche new age.

Pigro 20/01/22 10:04 - 8756 commenti

I gusti di Pigro

Tre racconti sul tema della casa, anzi della ristrutturazione: la stessa casa vissuta da abitanti diversi in epoche e contesti diversi. Folgorante l’idea così come le storie disturbanti della drammaturga Edna Walsh, che trasforma l’abitazione in un mondo insidioso e metamorfico, pieno di presenze inquietanti da cui è impossibile fuggire, tra fiaba horror e realtà distopica, dove concretezza, presagio e allegoria si fondono felicemente. Ottima l’animazione in stop motion per un film d’animazione da brividi.

Xamini 20/01/22 18:58 - 1119 commenti

I gusti di Xamini

Estremamente espressivo, in uno stop motion in cui pare essere intervenuta anche un po' di CG e ricco di dettagli che ne rendono l'estetica estremamente ricercata, "The house" parla di ossessioni, delle loro conseguenze e delle loro degenerazioni. Si tratta di tre racconti, nessuno dei quali particolarmente leggero, in cui i rispettivi protagonisti seguono la china delle loro emozioni, precipitando talora negli estremi, ai confini del surreale. I colori sono tutt'altro che vividi, le sensazioni trasmesse piuttosto oscure e fastidiose, pure considerando la qualità complessiva.

Daniela 25/01/22 20:25 - 11451 commenti

I gusti di Daniela

Come ben sa chiunque ne abbia fatto esperienza, la ristrutturazione di una casa può trasformarsi in un incubo ed è ciò che racconta questa originale antologia incentrata sulla stessa villa in epoche e luoghi differenti: il primo episodio è una fiaba nera angosciosa, il secondo di ambientazione moderna è molto disturbante nel suo beffardo capovolgimento di ruoli mentre l'ultimo chiude con un invito a non restare abbarbicati alle proprie radici. Eccellente l'animazione in stop-motion molto materica con personaggi umani e animali antropomorfi. Bellissimo ma non adatto ai più piccini.
MEMORABILE: La trasformazione del babbo e della mamma; I due visitatori molto interessati all'acquisto; Salpare verso l'avventura.

Gabigol 26/02/22 01:35 - 476 commenti

I gusti di Gabigol

Tre episodi in stop-motion capaci di cucire sulla casa, notoriamente il porto sicuro per ognuno di noi, una sinistra promessa coercitiva. Il  perseguimento del nuovo e smarrimento del vecchio genera mostri (primo episodio); la volontà di controllo è protervia quanto menzognera (secondo giro); ma forse è nell'abbraccio dell'incertezza che le radici cessano di essere delle incudine legate ai piedi (terzo atto). Ottimo film antologico per forma e contenuti, capace di addentrarsi in differenti generi - fiaba nera, dramma grottesco, post-apocalittico - per evolvere il tema di partenza.
MEMORABILE: I genitori in fase di cambiamento; I due inquilini  che mettono sotto scacco la casa; L'inquilina new age; Veleggiare al tramonto.

Jdelarge 24/03/22 21:49 - 984 commenti

I gusti di Jdelarge

Tre episodi appartenenti a generi diversi che trovano organicità in un luogo, la casa. I protagonisti, umani nel primo episodio e animali nei due successivi, sembrano trattare la propria abitazione come estensione delle proprie personalità, in un meccanismo nel quale badare alla dimora sembra essere più facile che prendersi cura di sé o di ciò che veramente conta. L'animazione è di ottimo livello ed è realizzata con una grande attenzione nei dettagli. Metaforico e profondo, esilarante e amaro.

Anthonyvm 11/04/22 15:01 - 3778 commenti

I gusti di Anthonyvm

La storia di una casa e dei suoi abitanti, dall'oscura costruzione alle difficoltà di gestione, viene scandita in questa bizzarra e fascinosissima antologia animata, una fiaba dark che in tre capitoli lambisce l'horror, la commedia nera e il dramma fantasy. Il primo episodio è il più inquietante, sospeso in un ineffabile clima mortifero che riporta alla mente Shining o Ballata macabra; il secondo è un'eccellente novella weird dai toni cupissimi; l'ultimo si discosta dall'aura creepy per abbracciare malinconiche riflessioni esistenziali. Allegorico e meditativo, visivamente da paura.
MEMORABILE: Il design dei pupazzetti; La metamorfosi dei genitori (primo capitolo); La rovinosa home invasion in stile Madre! (secondo); I gatti New Age (terzo).

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.