The feast

Media utenti
Titolo originale: The Feast
Anno: 2021
Genere: horror (colore)
Note: Aka "Gwledd".
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/11/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 21/11/21 16:43 - 6141 commenti

I gusti di Herrkinski

Lanthimos e - per certi versi - Refn sembrano i numi tutelari del regista, all'esordio su grande schermo con questo eco-horror interamente in lingua welsh che mette tanta carne - letteralmente - in tavola; dalla feroce critica alla borghesia inglese senza scrupoli, corrotta e depravata, fino a una sorta di blasfemo processo morale che segue a grandi linee i sette peccati capitali, si dipana con gelida lentezza un lavoro che quando ingrana non risparmia cattiverie, scene ripugnanti e personaggi inquietanti, strizzando l'occhio a Mangia il ricco, ovviamente con toni ben più foschi.

Daniela 24/11/21 17:44 - 10896 commenti

I gusti di Daniela

Una cena con pochi selezionati ospiti in una villa lussuosa della campagna gallese: attorno al desco un gruppo di predoni che una ragazza, assunta per l'occasione, osserva in disparte.... Film interessante e di buona fattura, ma poco convincente sul piano narrativo: per due terzi della durata, presenta una galleria insistita di borghesi viziosi disseminata di indizi che preludono all'epilogo horror, d'impatto notevole quanto a disgusto e crudeltà, ma piuttosto confuso sia per la vaghezza dei richiami alle leggende celtiche che per il carattere troppo ambiguo dell'angelo vendicatore. 

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Herrkinski • 23/11/21 21:27
    Capo scrivano - 2381 interventi
    Schramm e sodali, questo potrebbe essere un nuovo pomo della discordia :-D

    Come esordio secondo me al di là che possa piacere più o meno però una visione la merita assolutamente, mi sono assestato su un tre palle per i tempi gestiti non benissimo ma di carne in tavola ce n'è tanta (in tutti i sensi) e la critica sociale è ferocissima, con una seconda metà veramente tosta. Recitato interamente in welsh, che non sapevo essere completamente diverso dall'inglese, comunque esistono sub tra cui l'italiano. Vi attendo qui in zona per ulteriori commenti..
  • Discussione Daniela • 23/11/21 21:44
    Gran Burattinaio - 5678 interventi
    Herrkinski ebbe a dire:
    Schramm e sodali, questo potrebbe essere un nuovo pomo della discordia :-D
    Grazie della dritta, provvederò :o)
    PS: Che il gallese fosse una lingua non solo diversa dall'inglese ma anche molto particolare l'ho scoperto di persona anni fa durante una vacanza in Galles guardando i cartelli stradali che sono generalmente bilingui: quelli in gallese hanno una quantità spropositata di consonanti :o)
    A riprova, c'è un paesino gallese che ha il toponimo più lungo d'Europa e proprio per questo costituisce un'attrazione turistica:
    Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch.
    Ultima modifica: 24/11/21 02:02 da Daniela
  • Discussione Cotola • 23/11/21 21:59
    Consigliere avanzato - 3688 interventi
    Herrkinski ebbe a dire:
    Schramm e sodali, questo potrebbe essere un nuovo pomo della discordia :-D

    Come esordio secondo me al di là che possa piacere più o meno però una visione la merita assolutamente, mi sono assestato su un tre palle per i tempi gestiti non benissimo ma di carne in tavola ce n'è tanta (in tutti i sensi) e la critica sociale è ferocissima, con una seconda metà veramente tosta. Recitato interamente in welsh, che non sapevo essere completamente diverso dall'inglese, comunque esistono sub tra cui l'italiano. Vi attendo qui in zona per ulteriori commenti..

    Ho letto il tuo commento e mi ha subito intrigato. Con quei numi tutelari poi...Però credevo che fosse uno dei tanti film che vedi tu senza sub in ita e non ho osato chiedere. E invece...
    Ottima notizia! Grazie Herr!
    Ultima modifica: 23/11/21 22:06 da Cotola
  • Discussione Schramm • 23/11/21 23:33
    Controllo di gestione - 6966 interventi
    Herrkinski ebbe a dire:
    Schramm e sodali, questo potrebbe essere un nuovo pomo della discordia :-D

    Come esordio secondo me al di là che possa piacere più o meno però una visione la merita assolutamente, mi sono assestato su un tre palle per i tempi gestiti non benissimo ma di carne in tavola ce n'è tanta (in tutti i sensi) e la critica sociale è ferocissima, con una seconda metà veramente tosta. Recitato interamente in welsh, che non sapevo essere completamente diverso dall'inglese, comunque esistono sub tra cui l'italiano. Vi attendo qui in zona per ulteriori commenti..

    Curioso, l'ho adocchiato e messo tra i prossimi papabili l'altroieri quindi ci si confronta-scontra presto ;)

    Devo dire che sulle tematiche eat the rich sono recentemente rimasto scottato da friendly beast... però l'intrigo a monte c'era (c' è) tutto. A molto presto dunque.
    Ultima modifica: 24/11/21 21:10 da Schramm
  • Discussione Daniela • 24/11/21 19:24
    Gran Burattinaio - 5678 interventi
    SPOILER 
    Visto in nottata: confermo che si tratta di film meritevole di visione, ma mi ha poco convinto la costruzione narrativa che ho trovato sbilanciata con una parte introduttiva anche troppo didascalica (per la serie: quanto fanno schifo i borghesi) che si mangia buona parte della durata, seguita da un crescendo di nefandezze assortite certo di impatto, soprattutto a livello di stomaco, ma a mio parere eccessivamente criptica per quanto riguarda non tanto le motivazioni quanto l'agente della vendetta di madre natura. 
  • Discussione Herrkinski • 24/11/21 22:47
    Capo scrivano - 2381 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    SPOILER 
    Visto in nottata: confermo che si tratta di film meritevole di visione, ma mi ha poco convinto la costruzione narrativa che ho trovato sbilanciata con una parte introduttiva anche troppo didascalica (per la serie: quanto fanno schifo i borghesi) che si mangia buona parte della durata, seguita da un crescendo di nefandezze assortite certo di impatto, soprattutto a livello di stomaco, ma a mio parere eccessivamente criptica per quanto riguarda non tanto le motivazioni quanto l'agente della vendetta di madre natura. 

    Tutto vero, infatti non ho voluto esagerare col voto perchè anch'io ho notato una prima parte un po' troppo tirata per le lunghe e certi snodi soprannaturali del plot a tratti sono lasciati un po' all'immaginazione. Tuttavia l'ho promosso a tre palle perchè trovo che i pregi alla fine superino i difetti, che spero vengano definitivamente archiviati col prossimo lavoro del regista.