Testa t'ammazzo, croce... sei morto mi chiamano Alleluja

Media utenti
Anno: 1971
Genere: spaghetti western (colore)
Note: Aka "Testa t'ammazzo croce sei morto, mi chiamano Alleluja"
Numero commenti presenti: 6

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/04/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 4/04/07 19:22 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Ennesimo ersatz di Sartana, l'Alleluja di Hilton (perfetto in queste parti) si muove sullo sfondo della rivoluzione messicana (una vale l'altra) in cerca di un tesoro, sulle cui tracce ci sono anche Camardiel capo straccione di una banda di guerriglieri, Southwood principe russo (sic) e Agata Flory suora bonona. Una macchina per cucire è il gadget più bizzarro. Modesto, ma Anthony Ascot/Carnimeo conosce il mestiere, e c'è una canzoncina (di Cipriani) stupidotta ma che rimane in testa. Avrà un seguito...

Homesick 20/04/07 11:42 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Western parodistico incentrato sulla figura di Alleluja, che adopera una mitragliatrice ricavata da una macchina da cucire 'Senger'. Il personaggio più divertente e carismatico è però il brigante cosacco Altezza, virtualmente invincibile e indistruttibile. Moltissime le gag. Cipriani firma lo score: bello il brano d’apertura, teso e distorto, che accompagna la sequenza della condanna a morte; gli altri, in accordo con lo spirito del film, sono invece vivaci, spiritosi e poco originali.
MEMORABILE: Southwood, creduto morto, si alza e si mette a ballare sul tavolo il "Casatschok".

Stubby 14/06/08 23:38 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Buon film sicuramente, anche se non lo annovero tra i miei preferiti. Ha alcune trovate simpatiche, ma la cosa però che mi è piaciuta di più in assoluto è sicuramente l'abbigliamento di Alleluja: troppo cool. Trattasi di uno spaghetti western tendente al comico, anche se non raggiunge i livelli dei fagioli western che arriveranno di li a breve (sono infatti presenti parecchie scene di morte).

Matalo! 7/07/08 17:52 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

C'è da chiedersi come mai certi autori di cinema abbiano deciso di realizzare proprio quella scena in quella situazione etc. etc.; è una domanda che mi viene spontanea quando assisto a bizzarrie realizzate da registi di buon mestiere, artigiani come Carnimeo che però non amano proprio buttare via i loro lavori alimentari. Certo, non siamo nel west, ormai i livelli di parossismo non han più limiti; l'anacronismo è un gioco voluto, la stravaganza ricercata e coccolata. Boh, io mi diverto alla fine...
MEMORABILE: "Permette una domanda" (Alleluja, nella sarabanda di anacronismi cita anche un Carosello, d'epoca).

Panza 24/06/15 23:19 - 1488 commenti

I gusti di Panza

Tocca alla faccia simpatica di George Hilton, già per due volte Tresette sempre con Carnimeo, impersonare l'ennesimo pistolero più incline alla battuta che alla pistola, questa volta di nome Alleluja. Devo dire che, nonostante qualche caduta di stile (ad esempio la scena in lavanderia poteva essere scorciata notevolmente), qualche risata me la sono fatta e comunque Carnimeo è un regista di mano capace. Simpatica l'idea della macchina per cucire. Titolo storico che non lascia intravedere l'alone comico del film.

Rambo90 16/07/19 23:32 - 6317 commenti

I gusti di Rambo90

Gradevole, sulla scia di Trinità per l'aria scanzonata e le situazioni leggere. Carnimeo cura abbastanza la confezione, meno sciatta di altri epigoni del periodo e la sceneggiatura è sufficientemente movimentata, con tanti rovesciamenti di situazione. La comicità a volte è un po' troppo sciocca (la figura del cosacco era evitabile), ma tutto sommato un'occhiata gliela si può dare. Non male la colonna sonora.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Patrick78 • 10/05/09 10:08
    Magazziniere - 546 interventi
    Selezionato da Quentin Tarantino per il quarto QT Film Festival(2000) ad Austin in Texas.Il film è stato presentato nella sezione Spaghetti Westerns.La particolarità dell'evento sta nel fatto che tutte le pellicole proposte dal regista vengono direttamente dalla sua collezione privata.
  • Homevideo Il Gobbo • 16/06/09 09:02
    Contratto a progetto - 771 interventi
    Reperibile in dvd (con italiano) nel Sol Levante, grazie all'Imagica, o più opportunamente e riccamente nel cofanetto HALLELUJA Italo western box della Koch, recante anche Gli fumavano le colt...lo chiamavano Camposanto, Su le mani cadavere! Sei in arresto e un cd con le colonne sonore dei due Alleluja ufficiali (di Stelvio Cipriani) oltre a una featurette
  • Curiosità Zender • 16/04/16 11:16
    Consigliere - 43512 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film:

  • Musiche Lucius • 9/05/19 14:25
    Scrivano - 8345 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:



    Ultima modifica: 9/05/19 14:39 da Zender