Ted Lasso (2 stagioni)

Media utenti
Titolo originale: Ted Lasso
Anno: 2020
Genere: fiction (colore)
Regia: Vari
Note: Serie tv statunitense creata da Bill Lawrence e Jason Sudeikis, basata sul personaggio interpretato da Sudeikis in una serie di promo per la trasmissione delle partite di Premier League da parte del canale NBC Sports. La prima stagione è composta da 10 episodi della durata di circa 30 minuti ciascuno.
Numero commenti presenti: 5
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/03/21 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 5/03/21 23:02 - 10916 commenti

I gusti di Daniela

Per vendicarsi dell'ex marito fedifrago, la proprietaria di un club di calcio inglese ingaggia un allenatore di football americano, contando sulla sua inesperienza perché la squadra vada in rovina... Deliziosa serie che invita a riflettere senza pedanteria e predicozzi, mostrando come possano essere contagiose la gentilezza, la mancanza di pregiudizi, l'ottimismo e la fiducia negli altri, Simpaticissimo Sudeikis, classico pesce fuor d'acqua che sotto l'aspetto da gaffeur seriale nasconde uno spessore umano insospettabile, ben cesellati gli altri personaggi, serie tv da non perdere.
MEMORABILE: I biscottini che ammorbidiscono il cuore inacidito della boss.

Capannelle 17/03/21 00:09 - 3954 commenti

I gusti di Capannelle

Punta a dissacrare alcuni cardini del calcio moderno puntando su un Sudeikis in gran forma e il gioco si rivela brillante per le prime quattro puntate. Poi entrano in campo i risvolti sentimentali, l'ottimismo di Lasso perde di acume e affiora la tendenza americana di infliggere insegnamenti e politically correct a ogni latitudine del mondo. Per fortuna che gli altri caratteri tengono. Personaggi e freschezza ci sono, l'originalità e la sfrontatezza si perdono per strada, ambientazioni e sonoro sono più da sitcom.

Galbo 19/03/21 11:44 - 11727 commenti

I gusti di Galbo

Coach americano di football sbarca in Inghilterra per allenare una squadra di Premier Laegue. Ideata e interpretata da Jason Sudekis, una godibilissima serie che tratta di sport da una prospettiva inedita, quella del protagonista mette i valori umani sopra quelli sportivi e si afferma grazie alla gentilezza e alla disponibilità nei confronti del prossimo. Ingenuo solo in apparenza, Lasso è un personaggio rivoluzionario per i nostri tempi e brilla in una serie che cura molto bene anche la caratterizzazione dei comprimari. Da vedere. 

Kinodrop 17/04/21 18:40 - 2043 commenti

I gusti di Kinodrop

Un allenatore di football americano viene ingaggiato per la sua incompetenza e inesperienza per allenare una squadra di calcio a Londra e solo molto dopo ne capirà le vere ragioni; ma intanto avrà profuso tanta di quella simpatia e ottimismo da rendere secondario il successo in campo. Un modo inedito per smitizzare l'ambiente sportivo e per metterne in primo piano l'umanità piuttosto che il mestiere e le ambizioni, in questa serie tv in cui si fondono humor inglese e disinvoltura pragmatica americana. Cast brillante, con in testa Sudeikis e Swift, ma gli altri non sono da meno.
MEMORABILE: La boss e il suo gioco sporco; Higgins tra i due fuochi; Le bizzarre strategie messe in atto nella finale.

Leandrino 19/10/21 10:08 - 294 commenti

I gusti di Leandrino

La storia di Ted Lasso, purosangue yankee allenatore di football prestato alla squadra di calcio inglese del Richmond, è metafora della lotta con la dura vita di tutti i giorni. A tessere la stoffa del campione - più fuori dal campo che dentro - sono i sentimenti non (sempre) edulcorati di un grande Sudeikis. Contenere le crisi e non rendere le miserie eterne protagoniste: il vero obiettivo - centrato in pieno - è una volta tanto stare leggeri, essere migliori (anche) per gli altri. Consigliata a qualsiasi spettatore in cerca di lieve, lenitivo divertimento. Con qualcosa in più.
MEMORABILE: Il Nate Shelley di Nick Mohammed e il Roy Kent di Brett Goldstein.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 7/03/21 21:22
    Gran Burattinaio - 5693 interventi
    Ho iniziato a vedere questa serie perché incuriosita dal Golden Globe assegnato a Sudeikis come miglior attore protagonista nella categoria apposita e al secondo episodio era già conquistata non solo da lui ma da quasi tutti i personaggi in campo, anche quelli a cui la trama riserva le parti più ingrate.
    Altamente consigliata soprattutto in questo periodo in cui c'è tanto bisogno di una boccata di ossigenante buonumore: nessuna grassa risata ma un costante sorriso e nel mezzo spunta anche qualche saggia riflessione. 
  • Discussione Didda23 • 7/03/21 22:20
    Comunicazione esterna - 5754 interventi
    Vabbè Sudeikis. Un attore sottovalutato. Un mio culto assoluto.
  • Discussione Galbo • 7/03/21 22:25
    Consigliere massimo - 3873 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    Ho iniziato a vedere questa serie perché incuriosita dal Golden Globe assegnato a Sudeikis come miglior attore protagonista nella categoria apposita e al secondo episodio era già conquistata non solo da lui ma da quasi tutti i personaggi in campo, anche quelli a cui la trama riserva le parti più ingrate.
    Altamente consigliata soprattutto in questo periodo in cui c'è tanto bisogno di una boccata di ossigenante buonumore: nessuna grassa risata ma un costante sorriso e nel mezzo spunta anche qualche saggia riflessione. 
    l'avevo "adocchiata"
  • Discussione Anthonyvm • 7/03/21 23:46
    Contatti col mondo - 547 interventi
    Grazie, Daniela, me l'appunto! :)
  • Discussione Daniela • 8/03/21 00:38
    Gran Burattinaio - 5693 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Vabbè Sudeikis. Un attore sottovalutato. Un mio culto assoluto.
    Allora non te la devi perdere questa serie: inizia con lui che sembra un bischero qualsiasi, al termine lo vorresti avere come vicino di casa, collega, amico (anche marito, se non ti andasse bene quello che passa il convento).
    Simpatica la definizione che, dopo un attimo di esitazione, fornisce al figlioletto quando questi gli domanda cosa significa "segaiolo" (appellativo con cui lui stesso viene insultato in coro dai tifosi della squadra): "E' una persona che sta molto bene anche da solo".

    Ultima modifica: 8/03/21 00:39 da Daniela
  • Discussione Kinodrop • 8/03/21 18:56
    Segretario - 107 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    Ho iniziato a vedere questa serie perché incuriosita dal Golden Globe assegnato a Sudeikis come miglior attore protagonista nella categoria apposita e al secondo episodio era già conquistata non solo da lui ma da quasi tutti i personaggi in campo, anche quelli a cui la trama riserva le parti più ingrate.
    Altamente consigliata soprattutto in questo periodo in cui c'è tanto bisogno di una boccata di ossigenante buonumore: nessuna grassa risata ma un costante sorriso e nel mezzo spunta anche qualche saggia riflessione. 
    Suggerimento interessante, inserito il titolo nel file "prossima serie tv", ma ancora c'è da esaurire "Better Call Saul". Grazie Daniela!!

  • Discussione Daniela • 8/03/21 19:41
    Gran Burattinaio - 5693 interventi
    Kinodrop ebbe a dire:
    Suggerimento interessante, inserito il titolo nel file "prossima serie tv", ma ancora c'è da esaurire "Better Call Saul".
    Bene, così ti fai una bella doccia scozzese :o)
  • Discussione Capannelle • 11/03/21 18:47
    Scrivano - 2663 interventi
    Piacevole, altamente fruibilie e con la capacità di dissacrare alcune componenti del calcio anche se, come spesso accade agli americani quando maneggiano il soccer, finisce per banalizzarlo e americanizzarlo.
    La forza dirompente di Sundeikis nell'affontare un mondo nuovo che lo ricopre di insulti vitalizza le prime puntate, grazie anche al disegno degli altri personaggi. Le puntate 4 e 5 introducono twist comportamentali troppo da favola (la sostituzione e il gol del nero). Negli episodi 6,7,8 il calcio cede il passo ai buoni sentimenti, si vaga qua e là con Sundeikis depotenziato e meno credibile ma per fortuna rimangono validi gli altri caratteri. Episodio 9 il peggiore.
    Non oltre tre pallini
    Ultima modifica: 17/03/21 00:12 da Capannelle
  • Discussione Galbo • 23/07/21 06:56
    Consigliere massimo - 3873 interventi
    Uscita la seconda stagione, anno 2021