LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/06/09 DAL BENEMERITO SUPPAMAN POI DAVINOTTATO IL GIORNO 11/10/12
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Suppaman 10/07/09 00:18 - 62 commenti

I gusti di Suppaman

Interessante trashone italo-hongkonghese, questa evoluzione del filone "supermen" è un ibrido di vari generi che vanno dal kung-fu al peplum e al grottesco. Bella la fotografia degli esterni stile spaghetti-western e discrete le musiche. Il film vale la visione, oltre che per l'atmosfera decisamente goliardica, anche per la presenza di belle amazzoni poppute (tra le quali la bellissima Malisa Longo) e, naturalmente, svestite.

124c 1/02/10 17:59 - 2815 commenti

I gusti di 124c

Ma che razza di titolo! Le superbotte dovrebbero essere date ai super-produttori di questo trash-movie anni 70! Si ridacchia, è vero, abbiamo lo pseudo-superman contro le amazzoni, ma quanti film hanno campato con il clichè delle amazzoni cattive e degli uomini che si ribellano alla loro tirannia? L'ex-Satanik Magda Konopka è la regina cattiva, ma c'è anche la buona Malisa Longo post-film di Bruce Lee.

Stubby 14/11/10 21:17 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Bel mix di generi che tutto sommato nella sua "caciarosità" diverte e si lascia apprezzare. Parte abbastanza serio per virare quasi subito nel demenziale e non invertire mai più, fino alla fine, la rotta intrapresa. Grande anzi grandissimo Riccardo Pizzuti il capo dei predoni: vederlo prendere pizze in faccia fa sempre piacere. Divertente e spensierato, con musiche indovinate.

Ronax 10/07/21 01:19 - 988 commenti

I gusti di Ronax

Riesumate dopo oltre un decennio dalle loro prime apparizioni, le amazzoni rientrano in scena a metà dei '70 più toste e cattive che mai (ma naturalmente c'è anche l'amazzone buona), con un lotto di filmetti fra cui questo folle mischione di peplum e arti marziali in cui a farla da padrona sono gli interminabili scazzottamenti acrobatici del trio cosmopolita Canti, Hannibal e Hua. Il ritmo scoppiettante, qualche trovata divertente e la bella fotografia sono i modesti punti di forza del film, oltre ovviamente allo stuolo di discinte cavallerizze guidate dalla perfida regina Konopka.
MEMORABILE: I "carri armati" che sbaragliano le amazzoni nella battaglia finale.

Al Bradley (Alfonso Brescia) HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Homesick • 13/06/09 17:47
    Vice capo scrivano - 1373 interventi
    Uomini e donne se le danno di brutto (a colpi di kung-fu) in questa produzione taliana, statunitense e hongkonghese
    con protagonista l'acrobata Aldo Canti, alias Nick Jordan.
    Esce in dvd il 4 agosto per Stormovie.
    Ultima modifica: 14/06/09 01:48 da Homesick
  • Curiosità R.f.e. • 9/09/09 21:23
    Call center Davinotti - 853 interventi
    Doppiatori italiani:

    *Pino Colizzi: Nick Jordan
    *Sergio Fiorentini: Mark Hannibal
    *Manlio De Angelis: Yueh Hua
    *Fiorella Betti: Malisa Longo
    *Stefano Sibaldi: Aldo Bufi Landi
    *Antonio Guidi: Riccardo Pizzuti

    doppiaggio: C.D. (1974) (*)

    (*) - Per quanto possa sembrare strano, il film uscì prima in Italia che ad Hong Kong (dove fu distribuito solo il 6 agosto 1975) o in USA (febbraio 1975).
  • Curiosità Undying • 17/11/09 13:16
    Scrivano - 7616 interventi
    La fine di un cascatore

    Aldo Canti, accreditato come Nick Jordan, è stato un famoso stuntman ingaggiato nella serie dei Supermen italiani: era famoso nel settore perché come cascatore non aveva timore di nulla, tanto che si dice fosse in grado di buttarsi da un altezza di trenta (!) piani senza alcun timore.

    La sua vita, al di là del cinema, era però poco chiara, al punto che è stato additato come malavitoso: anche a causa della morte, che lo raggiunge nei primi Anni Novanta nel parco di Villa Borghese a Roma, quando viene giustiziato con arma da fuoco.
  • Homevideo Homesick • 9/01/10 07:36
    Vice capo scrivano - 1373 interventi
    La data di uscita è ora prevista per il 26 gennaio (Stormovie).
  • Homevideo Stubby • 14/11/10 21:19
    Call center Davinotti - 84 interventi
    Buonissimo il dvd Stormovie con doppia traccia inglese e italiana, audio e video buoni.
    Extra: trailer originale, poster e foto di scena.