Storia de fratelli e de cortelli - Film (1974)

Storia de fratelli e de cortelli

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/09/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 8/09/07 12:09 - 4773 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Film sul classico tema della rivalità tra fratelli che sfocia in tragedia, Nonostante nel cast figuri qualche nome interessante (la Aumont, De Sica...), la messa in onda è molto modesta e il ritmo noioso. Apprezzabile tuttavia la canzone "Roma non fa la stupida stasera" di Armando Trovaioli sui titoli di testa.

Markus 28/06/10 13:45 - 3575 commenti

I gusti di Markus

Melodrammone d’ambientazione romana nei primi anni del secolo scorso. L’esistenza di due baldi giovani trasteverini (che vivono con l’anziana madre) è sconvolta dall’entrata, nella vita di uno dei due fratelli, di una provocante ballerina d'avanspettacolo con tendenze da sciacquetta d’alto bordo la quale fa perdere il lume della ragione al giovine. Film nel complesso ben realizzato, che si avvale di ottimi caratteristi ed attori d’un certo rilievo che ci mostra a spanne una certa romanità d’altri tempi. Presenza di De Sica a fronte di danaro.

Galbo 27/10/12 21:49 - 12049 commenti

I gusti di Galbo

Mario Amendola dirige una storia di borgate romane ambientata nei primi anni del '900. Se il contesto ambientale di inizio secolo è nel complesso ben ricostruito e rappresentato, la storia risulta troppo tirata per le lunghe, i personaggi sono stereotipati e la sceneggiatura infarcita di luoghi comuni. Buona la prova del cast.

Multimic80 12/01/13 00:51 - 48 commenti

I gusti di Multimic80

Le debolezze umane fanno talvolta perdere il lume della ragione, al punto da spezzare anche la salda catena dell'amore familiare. Bellissima trama, ma il film assume inizialmente i toni di una gradevole commedia (l'abbuffata di Nino nell'osteria, Gigi che si improvvisa pugile), per poi scivolare troppo nel dramma con il conseguente finale. Buona l'interpretazione di Vittorio De Sica in una delle sue ultime pellicole, ma il personaggio che interpreta diventa troppo secondario.
MEMORABILE: La "gara" di Nino all'osteria; L'incontro di boxe; Il cane di nome Fulmine; La corsa ciclistica; Lo scontro con i coltelli dopo la "zecchinetta".

Il Dandi 28/06/16 02:49 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Sulla scia di Er più, da cui riprende sottotitolo e ambientazione. Il soggetto (tratto dal "Fattaccio di via del Moro" di Amerigo Giuliani) e il bel cast pasoliniano (Mannari, Citti, Davoli) promettono un film coraggioso; invece Amendola quel coraggio non ce l'ha e sceglie, inopportunamente, addirittura di buttarla sul comico, con schiaffoni da western e corse ciclistiche fantozziane, sprecando perfino la Valli e De Sica. Anche l'imbolsito Arena era già vecchio per la parte e può fare poco. Davvero un'occasione persa.
MEMORABILE: Il pugile vitellone doveva essere un personaggio tragico come il fratello di Rocco, ma dopo un match interminabile va ko come Roncato nei Pompieri.

Pessoa 1/08/17 21:38 - 2476 commenti

I gusti di Pessoa

Film di Amendola che si colloca del breve revival trasteverino che partì probabilmente dal film di Tozzi. Si racconta di una famiglia di popolani romani in cui due fratelli orfani di padre e cresciuti fra mille ristrettezze ripercorrono le vicende di Caino e Abele. L'ambientazione è discreta e la storia (con i suoi limiti) funziona. Il livello del cast è accettabile, anche perché la sceneggiatura lascia aperte parecchie falle che gli attori devono riempire di mestiere. Un onesto prodotto di genere che si può guardare senza troppo impegno.
MEMORABILE: La corsa in bicicletta; L'incontro di pugilato.

Von Leppe 23/01/23 19:04 - 1173 commenti

I gusti di Von Leppe

Seguendo il successo di Er Più, un altro film sui bulli trasteverini di primo Novecento ispirato a un celebre monologo del folclore capitolino (“Er fattaccio der Vicolo der Moro”). Il risultato non è poi così male, riesce a divertire con attori e caratteristi romani, anche se sia le situazioni che la comicità sono di grana grossa. Guido Mannari ha il volto adatto nel ruolo del protagonista spaccone. Musiche buone (c'è pure “Roma parlaje tu” dei Vianella). Ricostruzione d'epoca abbastanza riuscita.

Mario Amendola HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Markus • 29/06/10 12:15
    Scrivano - 4804 interventi
    Il video è italiano. Comunque poco importa, la mia era una precisazione.
  • Musiche Zender • 29/06/10 20:16
    Pianificazione e progetti - 46667 interventi
    In effetti il video non lo vedo nemmeno io...
  • Musiche Markus • 29/06/10 20:36
    Scrivano - 4804 interventi
    La musica la sentite?
  • Musiche Zender • 29/06/10 20:39
    Pianificazione e progetti - 46667 interventi
    No, compare solo la scritta:
    Questo video presenta contenuti di Sony Music Entertainment. Il video non è più disponibile nel tuo Paese.
  • Musiche Markus • 29/06/10 20:41
    Scrivano - 4804 interventi
    Ho capito ragazzi: la canzone è coperta da copyright (appunto la "Sony Music Ent.") e me lo hanno seccato. Un classico!

    Se volete ascoltarla, ecco qua da un sito russo:

    http://www.vbox7.com/play:c0b0c097?r=google
  • Musiche Ciavazzaro • 29/06/10 20:44
    Scrivano - 5611 interventi
    Anche se adesso fa fatica a caricarsi ti ringrazio comunque per il nuovo link !
  • Musiche Markus • 29/06/10 20:47
    Scrivano - 4804 interventi
    Ciavazzaro ebbe a dire:
    Anche se adesso fa fatica a caricarsi ti ringrazio comunque per il nuovo link !

    Si, anche a me, ma se non altro ora si sente!
  • Musiche Ciavazzaro • 29/06/10 20:57
    Scrivano - 5611 interventi
    Meglio di nulla,prima o poi si caricherà !
  • Curiosità Fedemelis • 11/12/12 01:03
    Fotocopista - 2039 interventi
    La storia del film è presa un monologo/poesia di Americo Giuliani, ispirato a una storia vera, accaduta al vicolo del Moro a Roma, rione Trastevere.

    Qui la poesia:
    http://www.la-poesia.it/dialettali/centro/amerigo-giuliani/er-fattaccio.htm
  • Curiosità Buiomega71 • 28/07/22 19:11
    Pianificazione e progetti - 24613 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima visione Tv (venerdì 29 marzo 1986) di Storie de fratelli e de cortelli:

    [img size=350]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images61/storiadefra.jpg[/img]