LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/05/19 DAL BENEMERITO METAKOSMOS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Metakosmos 24/05/19 15:16 - 199 commenti

I gusti di Metakosmos

Biopic atipico che si focalizza sull'ultimo periodo della vita di Brian Jones, membro fondatore dei Rolling Stones, gli eccessi, le relazioni burrascose e l'omicidio. Oltre al merito di aver trasposto una storia poco ricordata, il film riesce a guadagnare valore proprio grazie a un'ottima ricostruzione dell'epoca e della vita di Jones. L'accattivante resa visiva sembra richiamare in molteplici occasioni la psichedelia di Sadismo del compagno di band Jagger riuscendo a sorpassare i difetti del bassissimo budget. Decisamente da riscopire.

Fauno 31/01/20 01:24 - 1898 commenti

I gusti di Fauno

Vertendo molto sugli ultimi mesi di vita di Brian Jones, nella sua residenza di Cotchfork Farm, il quadro è assai triste: un artista alla fine della sua carriera, del suo prestigio; il disagio di non potersi muovere da lì e di non poter escludere dalla propria vita "presenze" quasi imposte che lo peggioreranno ulteriormente. I flashback illuminano però bene i disastri da lui volutamente combinati (in primis con le donne e indi con le droghe), il suo fare bohémien, senza orari né programmi da rispettare, ed è solo per la sua ammissione finale nelle vesti di fantasma che lo si perdona.
MEMORABILE: Le immagini fra Brian e Anita con la splendida "White Rabbit" in sottofondo; Lo specchio rotto nella colluttazione; I molteplici dispetti a Frank.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Fauno • 22/01/20 11:17
    Compilatore d’emergenza - 2527 interventi
    Pazzesco che l'abbia commentato solo un utente, ma ancora più lo è che ci siano così poche visite. E si parla di Brian Jones, fondatore dei Rolling Stones. Visto che ho il dvd con sottotitoli per non udenti lo commenterò quanto prima, anche perché restano il mio gruppo preferito in assoluto...
  • Discussione Caesars • 22/01/20 15:29
    Scrivano - 10218 interventi
    Grazie dell'intervento Fauno. Non conoscevo il film e non avevo idea che parlasse di Brian Jones. Vedrò se riesco a rintracciarlo in italiano o in inglese con qualche tipo di sub.
  • Discussione Fauno • 31/01/20 01:33
    Compilatore d’emergenza - 2527 interventi
    Fantastica Monet Mazur nel ruolo di Anita Pallenberg. Quasi due gocce d'acqua. Ma godetevi le loro immagini col sottofondo di White Rabbit perché è semplicemente da apoteosi… Brian e Anita erano speculari, soltanto che Anita forse era meno intaccata e aveva più controllo nel fermarsi un attimo prima dal baratro, mentre Brian proprio per la noia della vita terrena odiava e umiliava chiunque, ma più di tutti se stesso. Un personaggio comunque scomodo, sia per il sistema che per il resto della rock band, e forse per questo non si indagò più di tanto sulla sua morte, finchè non fu Frank Thorogood ad autoaccusarsi di averlo annegato. Di lì a pochi giorni sarebbe morto pure lui e non aveva più nulla da perdere...25 anni dopo!