Star Trek II - L'ira di Khan

Media utenti
Titolo originale: Star Trek II: The Wrath of Khan
Anno: 1982
Genere: fantascienza
Note: Aka "Star Trek 2 - L'ira di Khan"
Numero commenti presenti: 15

LE LOCATION

I COMMENTI

PROSSIMAMENTE: un nuovo commento (firmato Pigro) a questo film verrà pubblicato il giorno 7/06/20 20:43
TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/04/07 DAL BENEMERITO SADAKO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Sadako 7/04/07 19:08 - 177 commenti

I gusti di Sadako

Secondo film tratto dalla serie (classica) di Star Trek. L'indomito equipaggio (e un fortunato gruppo di cadetti e ufficiali in addestramento) si trova ad affrontare un nemico che proviene dal lontano passato della Terra e di Kirk. Meno pretenzioso del primo film, assume già quella atmosfera da "puntatona" del telefilm. Il grande schermo aiuta gli effetti speciali, che vengono utilizzati a dovere. I personaggi risultano meno snaturati e, pur essendo un film dedicato prevalentemente ai fan (considerati i vari riferimenti), è comunque godibile.

Puppigallo 22/05/07 17:51 - 4467 commenti

I gusti di Puppigallo

Cosa permette a questo film di essere godibile? Khan. Cosa gli dà quel pizzico di pepe, indispensabile per avere una narrazione piacevole? Il suo odio nei confronti di Kirk. Sarà infatti una lotta senza esclusione di colpi tra Khan (che non ha però tutti i torti) e il leggendario Kirk. I due giocheranno d’astuzia (la mutara nebula), ma anche l’uso della forza sarà indispensabile. Notevole, sia la parte sul pianeta sabbioso (l’estraneo nell’orecchio), che il lungo inseguimento. Più che godibile.
MEMORABILE: Kirk, carico d'odio, che urla: "Khaaan!!!" è da piegarsi. Guardategli la faccia...

Ammiraglio 11/12/08 14:03 - 150 commenti

I gusti di Ammiraglio

Film che a differenza del primo tratto dalla serie Star Trek è molto vivace e meno cerebrale. Cosa che comunque non guasto in quanto il risultato è un film davvero godibile e particolarmente apprezzato dai fan. Davvero da sottolineare la prestazione di Montalban, perfetto, unico, nella sua interpretazione di Khan. Probabilmente è una delle migliori interpretazioni di un "cattivo" nella storia del cinema.

Galbo 19/05/09 07:32 - 11272 commenti

I gusti di Galbo

Buon film, ispirato direttamente ad un episodio della serie originale, L'ira di Khan si differenzia abbastanza dal primo film dedicato alle vicende della nave spaziale Enterprise. Laddove il primo si impegnava in più o meno dotte dissertazioni sull'universo risultando a tratti piuttosto cerebrale, in questo caso viene dato maggiormente spazio all'azione, con un buon ritmo e un sapiente uso degli effetti speciali. Buona la prova del cast.

Jandileida 13/10/09 18:27 - 1221 commenti

I gusti di Jandileida

Film decisamente diverso dal primo della serie, che a tratti diventava abbastanza noioso. Qui invece il caro vecchio capitano Kirk (nel frattempo promosso ammiraglio) e la sua ciurma si lanciano in un'avventura con scontri, esplosioni, sano cameratismo da astronave e vari colpi di scena. Buono il ritmo, sempre ottimo Nimoy nella parte del vulcaniano capace di controllare le sue emozioni e ovviamente fantastici vestiti in stile Manowar di Kahn e del suo equipaggio.

Vstringer 26/09/10 16:25 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

Molto più godibile e ritmato del primo film: il duello con Khan funziona a meraviglia, anche perché funziona Montalban nei panni del cattivo; e funzionano le parti più psicologiche, incentrate sul rapporto di Kirk con Spock, con i cadetti e col figlio. Effetti speciali non banali per il 1982. Il cast della saga originale di Star Trek recita bene ed è ben assortito, il che aiuta sempre, anche e soprattutto in un film denso di riferimenti al telefilm classico, ergo fruibile al massimo solo dagli iniziati. Apre la via a un discreto terzo capitolo.

Tarabas 16/04/11 17:52 - 1676 commenti

I gusti di Tarabas

Il rinnegato Khan viene abbandonato su un pianeta con la sua nave (la Botany Bay!), ma riesce a ingannare una missione di ricognizione e ricomincia la caccia al suo arcinemico Kirk. Decisamente meno interessante del primo film, questo secondo episodio inaugura la lunga serie delle puntatone formato cinema, pensate scritte e girate come episodi della serie, solo con più mezzi. I trekkies come il sottoscritto son contenti, ma obiettivamente non è granchè. Non male il ritorno in campo dei vecchi leoni dell'Enterprise.

Buiomega71 27/12/11 00:39 - 2194 commenti

I gusti di Buiomega71

Rispetto al primo capitolo perde di fascino, ma guadagna in azione e divertimento. Meyer si autocita (il cattivo Kahn ha lo stesso carisma del Jack lo squartatore di David Warner e alcune scene di corpi ustionati ricordano The day after) e rende godibile tutto l'insieme, tra ottimi effetti speciali e non banali scenografie. Da antologia l'apparizione di Khan e dei suoi adepti, dal vago sapore post-atomico, sul pianeta di sabbia. Sexyssima la Alley con le orecchie a punta, ma di più con i capelli sciolti. Intrattiene e diverte (e non è poco).
MEMORABILE: Gli schifosi bagarozzi della sabbia e i loro "cuccioli" infilati nelle orecchie dei malcapitati; Khan ferito a morte che non vuole arrendersi.

Modo 5/12/12 16:18 - 813 commenti

I gusti di Modo

Decisamente più avvincente del primo capitolo. Film che lascia lo spettatore senza momenti di noia. Si rivede un vecchio conoscente della stagione televisiva: Khan. Ottimo avversario e nemico del capitano, anzi ora divenuto ammiraglio. Buoni gli effetti speciali. Non solo per appassionati della serie!

124c 15/05/13 13:04 - 2749 commenti

I gusti di 124c

Il film della serie classica che mi piace di più, non solo perché riprende un vecchio episodio ma anche perché, rispetto al primo film, innesta una continuità che durerà fino a Rotta verso l'ignoto. Non c'è dubbio che questo sia fra i capitoli più affascinanti della saga del capitano Kirk, ormai diventato ammiraglio della flotta stellare, con il compito d'addestrare i nuovi cadetti a pilotare l'Enterprise. Ricardo Montalban è un nemico perfetto, ci sono numerose battaglie spaziali e c'è sopratutto il debutto cinematografico di Kirstie Alley.
MEMORABILE: La presentazione video del "Progetto Genesis" e il test sulla "Kobayashi-Maru", che Kirk superò imbrogliando.

Rigoletto 28/06/14 17:59 - 1478 commenti

I gusti di Rigoletto

Secondo film sulla saga di Star Trek a mio avviso più bello e compatto del capostipite; più serrato nei tempi, più azzeccato nei dialoghi e certamente non privo di sorprese. I protagonisti confermano il loro stato di grazia e Montalban si dimostra affidabilissimo antagonista (ottimamente doppiato). Erano gli anni in cui imperava la serie di Guerre Stellari, ma questi film di Star Trek, comunque, non vengono colpiti dalla "Morte Nera" che ha spazzato via tutta la concorrenza.
MEMORABILE: Spock, sempre "abbottonatissimo", che confessa la sua amicizia al Capitano Kirk.

Daniela 7/07/14 13:36 - 8968 commenti

I gusti di Daniela

Più godibile perché meno pomposo del primo, questo secondo capitolo su grande schermo dell'amata serie TV ne richiama il servizio uno dei cattivi più celebri, un figliol-d'un-Khan a cui Montalban conferisce una certa risentita nobiltà (parrucca da ricco e povero a parte). Certo il capitano Kirk - che qui si scopre pure babbo (com'era ovvio dovesse accadere, facendo il cascamorto con ogni bipede bonazza della galassia) - non è invecchiato benissimo, come pure i suoi soci storici, però poco importa, se lo spirito c'è ancora.

Jena 4/12/15 20:54 - 1144 commenti

I gusti di Jena

Un classico. Mentre il capostipite si perdeva un po' troppo in filosofismi, qui si pensa al sodo cioè si va sull'avventura pura e semplice e il prodotto funziona, nei limiti di un film di genere che non tocca certo i picchi di Star Wars o similia. Fantascienza classica ma solida e divertente, con discreti effetti speciali, personaggi ben delineati (i mitici capitano Kirk e dottor Spock) e un cattivo che dà il valore aggiunto (un incredibile Ricardo Montalban).

Von Leppe 4/08/16 23:02 - 1010 commenti

I gusti di Von Leppe

Molto distante dal primo capolavoro. Questo è un film più semplice, dai sentimenti più popolari. Tratta della vendetta che deve compiere il diseredato Khan, ottimamente interpretato da Ricardo Montalban, affiancato dalla sua ciurma di pirati spaziali (ma forse meritavano più visibilità). Gli effetti speciali, i costumi e le ricostruzioni sceniche sono funzionali alla trama. Sa un po' troppo di episodio allungato.

Rambo90 18/05/19 17:26 - 6246 commenti

I gusti di Rambo90

Leggermente più divertente del primo capitolo, con più ritmo e una sceneggiatura che pensa maggiormente ad azione e colpi di scena, dimenticando i momenti concettual-filosofici dell'avventura precedente. Si dà più spazio anche ai sentimenti dei personaggi, che acquistano in tridimensionalità, mentre un gigionesco Montalban regala un gustoso villain che pure di fatto mancava nel film di Wise. Unica pecca: gli effetti un po' più scadenti rispetto alla fantascienza dello stesso periodo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Don Masino • 15/01/09 20:25
    Galoppino - 282 interventi
    ma come lo ricordo in fantasilandia Zender? Questo è un altro assassino di Colombo!!! Devo dirtelo io? Sono morti due killer di Colombo in un giorno o poco più!
  • Discussione Zender • 16/01/09 08:43
    Consigliere - 43713 interventi
    Ehm, hai ragione Don. Effettivamente Montalban è l'ex torero killer di Una questione d'onore, e hai fatto bene a ricordare l'insolita cosa, e cioè la morte ravvicinatissima di due antagonisti colombici!
  • Discussione Patrick78 • 11/05/09 08:54
    Galoppino - 546 interventi
    Selezionato da Quentin Tarantino per il quinto QT Film Festival(2001) ad Austin in Texas.Il film è stato presentato nella sezione Sci-Fi Horror Marathon.La particolarità dell'evento sta nel fatto che tutte le pellicole proposte dal regista vengono direttamente dalla sua collezione privata.
  • Curiosità Puppigallo • 8/07/09 16:34
    Scrivano - 502 interventi
    Khan compariva già in un episodio della serie TV Star Trek. Lo trovavano su un'astronave del ventesimo secolo (già incarognito, anche se all'inizio sembra buono) assieme a un'ottantina di persone di varie etnie, tutte in animazione sospesa. Il nome dell'astronave era già Botany Bay e si faceva anche riferimento all'eugenetica, che aveva dato vita a super uomini intelligenti e con una forza fuori dal comune (tutto sarà ripreso nel film, come naturale continuazione).
  • Curiosità Ciavazzaro • 1/01/10 12:04
    Vice capo scrivano - 5592 interventi
    Kim Cattrall era la prima scelta per il ruolo di Saavik, ma non era disponibile quindi non poté partecipare. Fonte: Imdb
  • Curiosità Buiomega71 • 27/12/11 10:28
    Pianificazione e progetti - 21564 interventi
    * Il film segna il debutto attoriale, sullo schermo, della bellissima Kirstie Alley, poi futura mammina del film Senti chi parla. * Inizialmente, nel titolo, non copariva il numero 2. Fonte: Leonard Maltin-Guida ai film. * I fan insorsero per la morte di Spock, tanto da progettarne subito un terzo capitolo. Fonte: Il Mereghetti * Nicholas Meyer e anche sceneggiatore del film non accreditato nei titoli. Fonte: Wikipedia * Effetto a dir poco straniante nel dvd Paramount, mentre Spock (Nimoy) e il tenente Saavik (Alley) parlano tra loro vulcaniano, nel doppiaggio italiano parlano italiano appunto. L'effetto è: sottotitoli in inglese, di sottofondo il dialogo in vulcaniano e sopra doppiaggio italiano.
  • Discussione Buiomega71 • 27/12/11 10:49
    Pianificazione e progetti - 21564 interventi
    Il fascino del primo capitolo viene a mancare, ma il divertimento e assicurato. Mi ha riportato a quando ero ragazzino, alle visioni nelle sale parrochiali di film tipo I magnifici sette nello spazio o Battlestar Galactica. Da Meyer, autore di uno dei miei cult del cuore L'uomo venuto dall'impossibile, mi sarei aspettato di più, ma c'era poco da aspettarsi o intravedere una possibile "politique des auteurs"(anche se qualcosina ho odorato), da un sequel della saga di Star Trek. Ottimo e piuttosto carismatico il cattivone di Khan interpretato da un grandissimo Ricardo Montalban(con capigliatura alla Sandy Marton), e le sue poco ortodosse maniere di plagiare i nemici alla sua volontà tramite schifosissimi e "cronenberghiani" bagarozzi infilati nelle cavità uditive. Bellissima la Kirstie Alley, e alcune scenografie di paradisi artificiali dovuti al progetto Genesis. E di una certa poetica/visiva il feretro di Spock adagiato su un pianeta rigoglioso di flora. Non essendo un fan, non sapevo che Khan era apparso in un episodio della serie tv(come sottolinea il buon Puppigallo in Curiosità), altra buona ragione per cui sarebbe stato inutile un approfondimento sulla saga senza aver visto il serial tv. D'ora in poi, quando mi verrà da esclamare "zio can", dirò "zio Khan". Quando un imprecazione si trasforma in onorevole parentela.
    Ultima modifica: 27/12/11 15:49 da Buiomega71
  • Musiche Buiomega71 • 27/12/11 11:14
    Pianificazione e progetti - 21564 interventi
    *In alcuni punti lo score di James Horner assomiglia in maniera incredibile a quello di Aliens. Sentire per credere...
  • Discussione Buiomega71 • 27/12/11 11:42
    Pianificazione e progetti - 21564 interventi
    Non sono un "attorofilo", ma dimenticavo la menzione speciale per Judson Scott, che nel film interpreta un sottoposto di Khan. Non ha il carisma viscido di un Richard Lynch, ma lo ricordo volentieri come deviato serial killer prezzolato(e massacratore di gemelline)nel bellissimo Io, la giuria. E stata una sorpresa ritrovarlo nel secondo episodio di Star Trek.
    Ultima modifica: 27/12/11 16:10 da Buiomega71
  • Curiosità Buiomega71 • 5/12/18 19:21
    Pianificazione e progetti - 21564 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv (martedì 1°aprile 1986) di Star Trek II - L'ira di Khan: