Speciale Cinema - I trailer di Maccio Capatonda (Stagione 1)

Media utenti
Anno: 2005
Note: Mandati in onda nella trasmissione della Gialappa's Band "Mai Dire Lunedì". Titoli dei corti: "Acqua corrwente", "Ahia", "Ahia ma sei scemo", "Anche no", "Babbi l'orsetto", "Burle", "Esse come Savona", "Fernet 9/11", "Ho sbagliato io", "il buio", "Il conto", "Il vecchio conio", "La febbra", "La febbra 2", "Mah", "Mani in alto", "Meglio abbondare", "Mobbasta", "Mobbasta veramente però", "momenevado", "Pazienza", "Salute!", "Sviste", "Un attimo al bagno", "Urgenze" "Urla a caso".
Numero commenti presenti: 10

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/11/09 DAL BENEMERITO HARRYS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Harrys 6/11/09 15:45 - 680 commenti

I gusti di Harrys

Dopo le parodie dei reality, Maccio ha raggiunto il successo realizzando una serie di corti satirici (sottoforma di trailer), che ironizzano sui topoi del cinema nostrano ed hollywoodiano, rimarcando l’eccessiva enfasi posta sulla voce narrante dei trailer, storpiando divinamente parole e modi di dire prettamente italiani. Adoperando uno stile demenziale, attraverso personaggi assurdi (con nomi incredibili), ci vengono così proposti dei piccoli sketch che il più delle volte hanno del geniale. I top: La Febbra, Fernet 9/11° e Il Vecchio Conio.

Zender 7/11/09 12:06 - 273 commenti

I gusti di Zender

La parodia dei trailer è idea vecchia quanto i trailer stessi, probabilmente, ma anche qui in Italia non era mai stata fatta con tanto gusto, tanta professionalità, tanto senso dell'umorismo. Di solito erano parodie amatoriali o simpatiche canagliate (chi ricorda gli esilaranti "trailer" di Drive In?). Qui Capatonda e soci hanno elevato l'idea ad arte, le hanno dato dignità autonoma, hanno saputo donarle un'incisività straordinaria puntellata da gag talvolta epocali destinate spesso a trasformarsi in tormentoni. Non sempre perfetti, spesso sì.
MEMORABILE: Il piccolo Riccardino Fuffolo che solo alzando le mani commette vere e proprie stragi.

Puppigallo 8/11/09 10:39 - 4467 commenti

I gusti di Puppigallo

Fanno già ridere i titoli e i nomi di registi e attori; e quando parte la voce fuori campo e si vedono le facce di Maccio Capatonda e company, la frittata comica è fatta e servita fumante. Ci vuole talento per far ridere con così pochi mezzi. Sta tutto nella bravura di questi improbabili attori e negli spunti che partono, quasi sempre, direttamente da film esistenti. La recitazione esasperata e l'innato senso dell'umorismo sono le vere armi vincenti. I trailer non saranno anche tutti ad altissimi livelli comici, ma persino quando lo spunto non è dei migliori, la risatina ci scappa. Notevole.
MEMORABILE: Impossibile non citare il piccolo Riccardino Fuffolo, altissimo, che uccide alzando solo le braccia (ho rischiato di soffocare dal ridere); La febbra!

Ciavazzaro 8/11/09 10:55 - 4751 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Molto divertenti. Consiglio di vedere quelli col commento della Gialappa's band, da sbellicarsi dal ridere. Da citare la parodia dei film horror. Gli attori non sono granchè ma le varie parodie risultano davvero molto divertenti. Consigliato (anche se la miglior trailer-parodia di Capotonda è Natale al cesso, stagione 2).

Belfagor 6/02/11 18:21 - 2617 commenti

I gusti di Belfagor

Gustosa unione fra parodia e nonsense che prende di mira gli stereotipi del cinema commerciale. Ogni finto trailer diventa così un corto a sé stante, volutamente enfatico fino all'eccesso, dove si raccoglie il meglio (ovvero il peggio). Esilaranti solo i titoli dei film e i nomi degli attori: chi non si esalterebbe guardando il coinvolgente thriller La febbra (che ha lanciato il piccolo Riccardino Fuffolo) o una delle spietate inchieste di Michele Muro? E non dimentichiamo, poi, il grande Rupert Sciamenna.

Pigro 17/02/11 09:46 - 7666 commenti

I gusti di Pigro

Sembra goliardia o trash, ma i finti trailer di Macchia sono semplicemente geniali per la costruzione comica, l'invenzione linguistica, la capacità di cogliere le sfumature del ridicolo nel cinema mainstream e nella vita quotidiana. Alcuni corti sono davvero irresistibili per la battuta fulminante (che poi è il presunto titolo del film, svelato solo alla fine) o per la parodia della struttura sensazionalista del trailer. Notevoli anche gli attori, ben calati nella situazione. Da vedere senza i commenti banalizzanti della Gialappa's.

Ryo 29/08/15 18:46 - 2156 commenti

I gusti di Ryo

Ha fatto conoscere il genere del fake trailer parodistico in Italia: Maccio Capatonda è un trasformista, capace di partorire dalle scemenze più semplici ad autentiche genialità. Creati con mezzi tecnici abbastanza modesti, catturano per la loro realizzata e consapevole spensieratezza, facendosi amare e rimanendo impressi.

Zio bacco 20/01/16 18:59 - 239 commenti

I gusti di Zio bacco

L'idea della parodia di un trailer non è affatto originale, ma questi sketch sono veramente ben realizzati. A divertire maggiormente è la scelta dei nomi (spesso assonanti), oltre ai titoli dei film, sempre spiazzanti e per questo davvero inaspettati. Gli attori sono quello che sono, ma il vero pregio delle trovate sta nella loro efficacia se equiparata agli scarsi mezzi usati per le riprese (poco più che amatoriali). Da vedere col commento dei Gialappi, che valorizzano non poco le gag di Maccio e company.

Il Dandi 24/06/17 03:35 - 1722 commenti

I gusti di Il Dandi

Clamoroso fenomeno virale, il cui peso specifico è stato in grado di incidere sul lessico ("ma anche no", "la febbra") come in Italia non accadeva dai tempi di Fantozzi. Maccio dimostra di aver intuito l'essenza più intima dei limiti del format-trailer (invogliare lo spettatore con la promessa di un film che in realtà non c'è) e li usa per i suoi bersagli. Da visionare assolutamente in versione spuria priva dei commenti della Gialapp's band con cui andarono in onda in prima tv (che non hanno nulla da aggiungere e si limitano a disturbare).
MEMORABILE: "Il vecchio conio" è il mio favorito di questo mazzo.

Galbo 15/07/17 20:00 - 11268 commenti

I gusti di Galbo

Forse l'espressione migliore (rispetto ai talora deboli lungometraggi) della comicità di Capatonda. Non si tratta di banali e semplici parodie, tirate alla meglio. Si tratta di comiche ben costruite, con una sceneggiatura più che degna e una buona escalation umoristica che culmina in finali quasi sempre eclatanti. Buona la recitazione di tutti gli attori.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Gugly • 25/03/10 21:28
    Segretario - 4678 interventi
    Harrys ebbe a dire: Grazie Gugly. Ne ho sentito parlare di queste Creative Commons... però non ne conosco gli effettivi limiti. Si tratta più che altro di uno spauracchio, poi bisogna valutare se c'è stato veramente plagio, furto o similia.
  • Discussione Zender • 25/03/10 21:32
    Consigliere - 43743 interventi
    Gli approfondimenti e i commenti sì, nel senso che uno non può copiarli e non scrivere la fonte. E' roba di pochi giorni fa un sito che aveva scritto "il parere del pubblico" copiando 5 o 6 dei nostri commenti senza scrivere da dove venissero. Ho chiamato il gestore e mi ha spiegato (ed era vero) che dove l'aveva fatto aveva messo un bannerone del davinotti sopra ai commenti. Lì se l'era semplicemente dimenticato e ora l'ha messo. Purtroppo è usanza comune copiare e stracopiare, su internet. Avendo noi un fottìo di informazioni su ed essendo spesso molto in alto su Google, la gente ci finisce inevitabilmente dentro. L'altra volta avevamo notato con Markus per esempio che il suo special sui lacrima-movie era stato inserito sul sito di Gianluca Rossi, il noto interista televisivo, il quale però aveva ringraziato a fine articolo Markus e il davinotti, metendo pure il link allo speciale. Così bisognerebbe fare (e lo dico da non-interista!). Purtroppo su Wikipedia c'è la cattiva usanza (nonostante le regole di Wiki dicano chiaramente di farlo) di non citare le fonti e di "salvarsi" dicendo che è una cosa gratuita. Peccato che anche se uno mette la fonte non danneggia certo l'informazione. Purtroppo molti cercano di far passare per proprie cose che non lo sono affatto!
  • Discussione Harrys • 25/03/10 21:39
    Pulizia ai piani - 651 interventi
    Ok, siete stati esemplari nel chiarirmi la situazione. Grazie mille.
  • Discussione Zender • 25/03/10 23:06
    Consigliere - 43743 interventi
    Ad ogni modo, Harrys, se ti senti in qualche modo "defraudato" per qualsiasi cosa (e ti capisco benissimo, è una cosa che irrita da morire, visto il tempo perso) non hai che da iscriverti su Wiki e correggere la voce aggiungendo tra parentesi la citazione. E' più che permesso (e voglio vedere chi te la toglie poi).
  • Discussione Harrys • 25/03/10 23:11
    Pulizia ai piani - 651 interventi
    Sì, ci avevo pensato. Per ora preferisco lasciar correre... in futuro vedremo.
  • Discussione Harrys • 7/08/10 15:44
    Pulizia ai piani - 651 interventi
    Per chi fosse interessato: il video integrale di Maccio e soci al Roma Fiction Fest 2010. http://www.floptv.tv/shows/livefloptv/mariottide-floptv-roma-fiction-festival Sono stati presentati due nuovi videoclip di Mariottide. Tuttavia, nel video non compaiono... esordiranno infatti su FlopTV solamente a partire da settembre.
  • Discussione Pigro • 16/02/11 11:59
    Consigliere avanzato - 1474 interventi
    Caro Harrys, suggerisco di modificare le note della scheda. Secondo me sarebbe meglio lasciare solo "Mandati in onda nella trasmissione della Gialappa's Band Mai Dire Lunedì" e togliere tutto il resto. Infatti, all'indirizzo che è segnato lì (e che peraltro era semplicemente un collettore di video di YouTube), molti dei 27 trailer sono stati cancellati, quindi non è più valido e bisogna cercarseli uno per uno su YouTube. Invece, secondo me, sarebbe molto più utile mettere nelle note l'elenco di tutti e 27 i titoli, cosa che avrebbe almeno due effetti di grande comodità: il primo è che avendo l'elenco nella scheda chiunque può mettersi a cercare i vari trailer su YouTube direttamente per conto suo; il secondo è che ciascun titolo sarebbe trovabile a livello di database (così se uno cerca, per dire, "La febbra", gli basta digitare il titolo e compare la scheda che colloca "La febbra" nella stagione giusta, cosa che oggi non è possibile). So che hai fatto l'elenco ragionato nello speciale, ma credo che sia estremamente utile inserire tutti i titoli anche nella scheda.
  • Discussione Harrys • 21/02/11 01:38
    Pulizia ai piani - 651 interventi
    Ciao Pigro, scusa il ritardo. Hai perfettamente ragione. Ai tempi non mi curai della volubilità di Youtube, e feci male... Trovo ottima la tua idea. Vediamo cosa ne pensa il boss!
  • Discussione Zender • 21/02/11 08:50
    Consigliere - 43743 interventi
    Ok, fatto tutto.
  • Discussione Harrys • 22/02/11 00:40
    Pulizia ai piani - 651 interventi
    Ottimo. :-)