LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/12/09 DAL BENEMERITO SKINNER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Skinner 6/12/09 16:55 - 593 commenti

I gusti di Skinner

Notevole commedia nera (e anche un po' noir) per Lattuada, per una volta lontano da sesso e lolite, che sfoggia un Giannini più controllato del solito. Film in qualche modo premonitore rispetto alla società italiana odierna. Il limite è che già dopo pochi minuti, con l'occhio smaliziato di oggi, possiamo immaginare come finisca. Bella ambientazione, ottimo cast di comprimari.

Renato 5/03/10 11:22 - 1512 commenti

I gusti di Renato

Purtroppo mi è impossibile darne un giudizio sostanziale dopo aver visto la copia televisiva di soli 71' contro gli oltre 100' di cui il film è accreditato un po' ovunque: boh. Certo anche così non dispiace, Giannini è meno insopportabile del solito, non vuole strafare ed il suo ruolo è senz'altro interessante. La storia, specialmente all'inizio, mi è parsa poco chiara ma anche qui devo presumere che quella mezz'ora mancante sia la causa del mio disorientamento. Particina per Gerry Bruno, ex dei Brutos.

Homesick 1/08/15 17:19 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Un Lattuada che torna alle origini, quando cioè era solito occuparsi della malasorte dei poveri in un contesto urbano realistico e contemporaneo - la smania di apparire in Tv e sui rotocalchi -, sebbene l'amarezza di fondo venga ora edulcorata dai registri della commedia e dalla vivacità con cui si tratteggiano le diverse figure di contorno. Uno scatenatissimo Giannini conferma il suo talento versatile sia nelle mimiche che nelle inflessioni linguistiche, mentre nel comparto femminile si fa notare la bellezza elegante della Monti e quella fresca della Galleani, autostoppista contestatrice.
MEMORABILE: La tranquillità di Giannini in carcere; l'arringa del PM (Wilson) e i commenti di Giannini.

Rufus68 27/08/16 18:34 - 3008 commenti

I gusti di Rufus68

Lattuada si fa apprezzare più per i temi trattati che per lo svolgimento effettivo del film: è apprezzabile la denuncia dell'erostratismo del piccolo borghese disposto a tutto pur di rilevare agli occhi di un'opinione pubblica onnivora nonché quella di un apparato poliziesco-giudiziario cieco e afflitto dall'elefantiasi burocratica. Tutto però è svolto in fretta, quasi come in una macchietta e l'istrionismo di Giannini non aiuta certo a raggiungere le profondità della migliore commedia grottesca all'italiana.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.