Slipstream - Nella mente oscura di H.

Media utenti
Titolo originale: Slipstream
Anno: 2007
Genere: drammatico (colore)
Note: Terza regia di Hopkins che qui firma anche la colonna sonora.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/05/08 DAL BENEMERITO MASCHERATO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Mascherato 24/05/08 23:44 - 583 commenti

I gusti di Mascherato

Di Lynch, nel bene e nel male, ce n'è uno solo. Qualcuno lo dica ad Anthony Hopkins, nella cui mente oscura (è lui l'H. del sottotitolo italiano, visto che il suo personaggio si chiama Bonhoeffer) ha preso forma questo plot, imbarazzante per velleità e resa finale. 2 minuti bastano a capire che il pastiche cinepsicoteleridicolo (citazioni di L'invasione degli ultracorpi, Eva contro Eva e del telefilm Alice) non arriverà a nulla. E sui titoli di coda c'è pure il rewind.

Cotola 26/07/08 03:18 - 7459 commenti

I gusti di Cotola

Se il film non fosse brutto, ridicolo e delirante, lo si potrebbe anche definire "pirandelliano", "kafkiano" ma soprattutto "lynchiano" (e perché no anche un po' "godardiano"). Tuttavia sarebbe troppa grazia poiché in questa pellicola non c'è nulla, o quasi, delle caratteristiche che hanno reso grandi gli autori citati, se non un vuoto e pomposo scimmiottamento di Lynch. Ciò che dispiace maggiormente è che a girarla sia stato un grande come Hopkins. Lasciatelo perdere.
MEMORABILE: Stai facendo Hannibal 4, Red Dragon, con Hopkins? Vuole più soldi? Mandalo al diavolo!... Tutto è un film ah ah ah.

Daniela 14/12/09 13:48 - 9225 commenti

I gusti di Daniela

E' evidente che Hopkins riponeva ambizioni in questo suo film, tutt'altro che facile: la non-trama è intessuta di rimandi al cinema moderno e a quello che fu, con una struttura volutamente fumosa ed ondivaga che forse mira a duplicare nello spettatore la stessa sensazione di stordimento cui sembra preda il protagonista, uno sceneggiatore i cui personaggi invadono la realtà facendone perdere i contorni. Ma il film è non solo ambizioso, ma anche pretenzioso, fastidiosamente citazionista, intellettualmente modaiolo. "!" di default per Turturro.

Il ferrini 20/12/17 23:32 - 1665 commenti

I gusti di Il ferrini

Lodevoli le intenzioni ma il risultato finale è davvero disastroso e non bastano l'estro di Turturro o le espressioni allucinate di Slater a salvare quest'accrocchio di sequenze senza logica e soprattutto senza emozioni. Hopkins infatti tecnicamente dirige con stile ma l'eccesso di manierismo, sommato allo script delirante, hanno un effetto devastante sulle palpebre. In definitiva un film non solo brutto ma addirittura irritante, da evitare con estrema cura.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.