Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/05/21 DAL BENEMERITO SISKA80
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Siska80 17/05/21 13:07 - 1412 commenti

I gusti di Siska80

Due agenti profondamente diversi: uno arrogante e intollerante, l'altro pacifico; l'apparenza però spesso inganna e l'ambivalenza della natura umana verrà fuori nel corso della pellicola, spiazzando lo spettatore. Action danese capace di guardare in faccia la realtà in maniera lucida e senza parteggiamenti che, se da un lato denuncia certe scorrettezze compiute dalle forze dell'ordine, dall'altro descrive le rivolte violente poste in atto dai musulmani nei ghetti. Buoni cast, ritmo e regia, tensione palpabile in grado di tenere incollati fino al bellissimo finale.
MEMORABILE: Il ginocchio premuto sul collo che ricorda recenti fatti di cronaca; Lo scontro fra colleghi.

Daniela 21/06/21 22:58 - 10501 commenti

I gusti di Daniela

Due poliziotti che stanno pattugliando un quartiere di immigrati arabi si trovano nei guai quando un ragazzo del posto muore a seguito di violenze subite durante l'arresto... Ambientato in un quartiere immaginario di Copenhagen simile a tanti altri simili posti in grandi città occidentali, questo film danese ha il pregio di un approccio non manicheo ad una realtà complessa in cui è impossibile districare torti e ragioni di entrambe le parti. Al netto di qualche forzatura e di uno snodo poco convincente, una anabasi urbana tesa, avvincente, ben interpretata a partire da Jacob Lohmann.
MEMORABILE: In ascensore con il cane.

Kinodrop 5/07/21 19:58 - 1920 commenti

I gusti di Kinodrop

Due poliziotti, uno sfacciatamente razzista e violento, l'altro più ragionevole, si trovano prigionieri in un ghetto in rivolta per la morte di un giovane, a causa di un pestaggio da parte della polizia (e qui i nodi e le ruggini tra i due diventeranno insanabili). Un dramma che affronta un problema sociale (sempre ricorrente) sui discutibili sistemi di controllo sociale e sul sostrato psicologico della violenza come giustizia. Un discreto action tra vendetta e sopravvivenza, ben interpretato e realistico senza cedere nel sensazionalismo, in un traballante e precario equilibrio etico.

Myvincent 6/07/21 08:50 - 2883 commenti

I gusti di Myvincent

Di qua i cattivi, di là i buoni. Ma poi nella vita reale non è esattamente così e proprio da chi non te l'aspetti arriva l'aiuto. Il film è soprattutto una riflessione sul razzismo attuale, spesso perpetrato solo perché legato a ossessivi stereotipi e luoghi comuni sulle cose e sulle persone. E così due poliziotti danesi in missione nel ghetto di Svalegarden avranno modo di precipitare nell'inferno e poi risalire su in una giornata che pare lunga una vita e che rovescerà i loro destini.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.