Shocking marriage - Il matrimonio più sconvolgente della storia

Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Con un occhio ben puntato al successo di TANO DA MORIRE, Demetrio Casile trasferisce l'operazione in Calabria e, con una pura operazione di crowfunding (nessun contributo statale, per una volta, e la cosa va sottolineata), scrive e dirige una strampalata commedia musicale che ha dalla sua – se non altro – la simpatia di un cast che spesso è meno “cane” di quanto le stesse didascalie finali scherzosamente suggeriscano: un bell'esercizio di umiltà e un altro bel punto a favore dei non molti che restano al film, un po' troppo sgangherato anche per le basse ambizioni dichiarate. Una fotografia che fortunatamente non ha affatto l'aria...Leggi tutto amatoriale che spesso si vede in casi simili ci mostra il Palazzo della Provincia a Reggio Calabria, destinato ad essere assaltato dal boss locale Don Bastiano (Battaglia, purtroppo morto durante il montaggio del film) e i suoi scagnozzi, che fanno sgombrare gli impiegati dal Salone degli Specchi impossessandosene. Don Bastiano ha deciso di trasferire lì il suo quartier generale e di trovare un marito per la tamarrissima sorella Nunzia (Lavini), vestita in modo indicibile e fanatica di chewing gum e Facebook; nel frattempo, in sala, passa in rassegna amici di amici pronti ad essere in qualche modo raccomandati (tra questi un ragazzo che vuole presentare in tv “Porta a porta” e un gruppo musicale dai gusti sessuali che ovviamente andranno di traverso a chi in tema ha idee ben precise). Nunzia ride sguaiatamente, Don Bastiano chiama il suo braccio destro Cioccolato (Cassalia) e gli ordina di uccidere un cane che gi ha fatto lo sgarbo di togliergli il sigaro di bocca! Si viaggia insomma tra il surreale e la comicità terra terra mentre si indulge in gag decisamente puerili (le quattro matrone vestite di nero che muovendo la testa ripetono “Caldo fa... Caldo fa...”) o in inserti grafici quasi sempre desolanti (fumetti che traducono le parole in dialetto di una vecchina o addirittura di un asino). E se il boss gioca un po' a fare il Cetto Laqualunque con molto meno stile, le coreografie di danza sanno un po' tanto di saggio di fine anno: per quanto non disdicevoli, non posseggono certo la carica e la qualità di quelle del film di Roberta Torre, limitate come sono da ovvi limiti di budget. La storia segue una traccia minimale: Nunzia ben presto viene fotografata con un seno mezzo scoperto sul bus mentre un timido cameriere le si addormenta involontariamente addosso; qualcuno scatta, la foto finisce sui social e al poveruomo non resta che il matrimonio riparatore. D'altronde come potrebbe mai trovare il coraggio di ribellarsi al boss? Entrerà nella gang facendo pure “carriera” dopo una prima notte di nozze che farà tremare i muri dell'intera città. Non c'è molto altro e si punta su battute al limite del pierinesco, anche se qualcuna di tanto in tanto si distingue a sorpresa (spassosa la scena in cui Cioccolato regala l'anello alla fidanzata). Rare gag vanno persino a segno e se non fosse per il caos che regna in cui s'infilano trovate non-sense a dir poco discutibili (il sub che emerge da sotto il tavolo del ricevimento) e troppi momenti che lasciano a bocca aperta per un'assenza di gusto che rischia di diventare la regola, questo SHOCKING MARRIAGE potrebbe quasi funzionare. Per l'anarchia che vi regna, per la simpatica voglia di divertirsi alle spalle delle regole e delle logiche ferree del cinema, per il coraggio con cui si azzardano talora battute che non si capisce come pretendano di far ridere e che però suscitano una simpatia complice. Emblematica la scena dopo i titoli di coda, che su un gioco di parole e poco altro riesce a strappare il sorriso. Curiosamente migliore la seconda parte rispetto alla prima, cosa rara...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/12/21 DAL DAVINOTTI

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.