Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Quando ancora la computergrafica non aveva preso il monopolio degli effetti speciali e la si doveva inevitabilmente dosare per non scadere nel ridicolo, c'era chi provava comunque a restituire - anche in televisione - la forza degli tsunami ottenendo dal punto di vista spettacolore risultati decorosi. Sorprendentemente non sono infatti quelli il tallone d'Achille del film, che le sue alte onde ce le fa vedere fin dall'inizio quando una di esse si abbatte su una coppia di innamorati abbracciati teneramente alle luci della sera. Il fenomeno si ripeterà poco dopo in una diversa zona mettendo ovviamente in allarme gli specialisti del campo, che alla loro sede deputata convocano gli esperti (andando a pescare in casa il solito...Leggi tutto refrattario costretto con la forza a presentarsi lì) per cercare di capirne l'origine. Il recalcitrante John Wahl (Bernsen), che si scopre aver studiato tempo prima il modo per provocare tsunami artificialmente, è convinto che questi non siano causati da esplosioni o meteoriti come sostiene la bella Jessica Weaver (Phillips) e ne ha conferma quando una voce cupa e misteriosa lo chiama al telefono per dire che altre ondate assassine si alzeranno di lì a breve. Chi è? E come fa a predire ciò che effettivamente avverrà? E' davvero uno dei presenti alla riunione il colpevole di tanta enormità, come cominciano a credere in molti? Wahl diventa il sospettato numero uno, ma noi che lo seguiamo fin dall'inizio sappiamo che sarà invece lui l'eroe chiamato a salvare il mondo, affiancato da Jessica in veste di partner. Il loro rapporto si fa presto centrale e non è nemmeno impostato nel peggiore dei modi. Interpretato decentemente, il film nella sua prima parte alterna in modo piuttosto convincente azione e avventura, senza troppo impelagarsi in inutili spiegazioni tecniche (palla al piede di certi sottoprodotti in tema). Poi però, con l'entrata in scena di un killer (Presnell) ben più anziano dei colleghi che siamo abituati a vedere al cinema nel suo ruolo, si iniziano a confondere le acque e a illustrare disegni criminali più complessi, con la coppia protagonista in fuga e un individuo ambiguo (Henry), con bastone, che non si capisce bene (almeno sulle prime) da che parte stia. Da qui in avanti la sceneggiatura comincia a perder colpi rifugiandosi in un action di maniera sorretto da un unico vero effetto speciale (l'onda che si alza e fa bella mostra di sé all'orizzonte, che nella scena più efficace travolge una grande nave ormeggiata) e farcito da dialoghi farraginosi col passare dei minuti sempre meno interessanti e condannati a trasformarsi in fastidioso chiacchiericcio di sfondo. Più simpatico seguire le session a computer di Wahl, che ci mostrano i vecchi PC col DOS e ci ricordano l'alba della tecnologia resa disponibile al grande pubblico, con i primi tentativi di violare le password (pratica poi diventata una costante del cinema thriller spionistico) e le elementari interrogazioni ai database. Si mantiene una dignità accettabile, nel complesso, e per quanto il film sia ormai sorpassato e ingenuo nella sua resa, a suo modo funziona. Personaggi largamente stereotipati, qualche botta e risposta lievemente spiritoso tra Bernsen e la Phillips e una trama ridotta all'osso che non giustifica i troppi dialoghi sul nulla o sul passato (con citazioni a uno tsumani del Settecento a Lisbona). Il formato 1.33:1 certo oggi non favorisce lo spettacolo e colpisce incontrarlo in un catastrofico, ma per i filmtv di un tempo era giocoforza la regola...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/07/21 DAL DAVINOTTI

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.