LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/08/08 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 3/10/08 19:05 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Film incentrato sulle pratiche nudiste di un quartetto di giovincelli della borghesia milanese, privo di alcun spessore narrativo, compresi i debolissimi accenni drammatici (le insistenze del corteggiatore e il tentato suicidio). La mediterranea Carati e la nordica Staller (magiara di passaporto ma norvegese sul set), completamente nude davanti e dietro, gareggiano in bellezza; la Karlatos, quantunque più matura e pudica, tiene loro testa con gran dignità. Cornice marina delle isole Lipari e Vulcano.

Ciavazzaro 15/12/08 14:34 - 4766 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Meno erotico di quanto si potrebbe pensare. L'unica morbosità deriva dal fatto che i quattro protagonisti passano quasi tutto il film con attributi all'aria, come mamma li ha fatti. Acerba Ilona Staller aka Cicciolina, bella la Carati ma non troppo "attrice", regale la Karlatos (che ci offre un seno di sfuggita), incommentabile il cast maschile. Belle ambientazioni, storia banalotta (il giovane che si innamora della Karlatos, l'altro che si innamora della svedese con tentato suicidio della Carati annesso).

Undying 31/07/09 04:42 - 3839 commenti

I gusti di Undying

La storia è poca cosa, anche se devia, a metà film, nel classico colpo di fulmine tra un ragazzino e la più matura donna, rappresentata da Olga Karlatos ch'é mille volte più sensuale della Carati e della Staller, quest'ultime senza buccia dall'inizio alla fine del film. Aliprandi veniva dal thriller soprannaturale e spirituale (Un sussurro nel buio) e appare strano il suo approccio al tema del nudismo, così distante dal resto dell'intera sua filmografia. Qualche momento efficace -l'arrivo della Karlatos e la presenza di bei fisici all nature- permette di dimenticare l'infelice e noioso inizio.

Ronax 31/08/09 00:18 - 921 commenti

I gusti di Ronax

Girato da Aliprandi nel '79, complice la sceneggiatura di Liberatore, il filmettino è una storiella finto trasgressiva che sembra più che altro preannunciare le vanzinate balneari dei decenni successivi. Collage di scenette, situazioni e dialoghi al sommo della banalità e della prevedibilità, fasullo come quadro del mondo giovanile di quegli anni, il film si regge unicamente sulle splendide location e sui nudi integrali di Ilona Staller e Lilli Carati, nettamente superate però dalla più vestita ma infinitamente più sensuale Olga Karlatos.

Daidae 20/07/10 23:59 - 2763 commenti

I gusti di Daidae

Siamo nei dintorni dello zero assoluto, ma aggiungo qualcosa al pallino, visto che per ben un'ora e quaranta minuti circa possiamo ammirare nude due note bellezze femminili (che finiranno per motivi diversi nel cinema per adulti). Il resto è tutto da buttare (eccetto forse anche il paesaggio).

Cotola 8/07/11 18:41 - 7630 commenti

I gusti di Cotola

Film povero, anzi poverissimo, con una storia di rara pochezza. A colpire non è il fatto che gli attori principali (tranne la Karlatos) stiano tutto il tempo "senza buccia" (alias nudi) quanto piuttosto che il presunto clima libertino, venga poi smentito da risvolti narrativi risaputi (il verginello e la donna matura) e "borghesi" (la gelosia della Carati ma non solo quella) che cozzano prepotentemente con le "istanze libertarie" fin lì portate avanti (si fa per dire). Solo se volete vedere qualche bella figliola nuda. Imbarazzante ma innocuo.

Nando 30/07/12 10:17 - 3496 commenti

I gusti di Nando

Filmetto provvisto di una trama risibile che cerca l'effetto morboso mostrando i protagonisti in costume adamitico dall'inizio alla fine. Il tanto agognato effetto libertino è abbastanza edulcorato e i soli nudi non bastano a stupire. La Carati, borghese snob, è sempre un bel vedere mentre la Staller appare fisicamente acerba. Elegante e castigata la Karlatos.

Motorship 5/04/14 17:10 - 567 commenti

I gusti di Motorship

Più pruriginoso che erotico, dato che a parte qualche nudo di erotismo non se ne vede nemmeno l'ombra. Un film davvero noioso dove, a parte la splendida location balneare e le notevoli protagoniste (anche se per me vince la più pudica Karlatos per via del fatto che è più attrice), non c'è davvero nulla da salvare e l'effetto sonno viene quasi subito. Per il resto la sceneggiatura è un vero colabrodo, la regia di Aliprandi è pressoché inesistente e il cast di contorno è pessimo. Evitabile.

Herrkinski 31/07/15 05:30 - 5300 commenti

I gusti di Herrkinski

Di erotismo c'è ben poco, se si eccettuano i protagonisti nudi per la quasi totalità del film; siamo più dalle parti della commedia sentimentale, con un tratteggio dei personaggi abbastanza stereotipato. A non convincere è una sceneggiatura povera d'idee, che accumula situazioni poco originali; il tutto è peggiorato da una regia inconsistente e da prove attoriali decisamente scarse, probabilmente peggiorate dal doppiaggio. Guardabile solo in virtù delle procaci attrici e della leggerezza della vicenda, ambientata in una location azzeccata.

Deepred89 31/07/15 20:34 - 3312 commenti

I gusti di Deepred89

Non troppo distante dai giovanilistico-vacanzieri del decennio successivo, comprensivo di amorazzi (c'è pure la Karlatos milf stile Virna Lisi nel film di Vanzina), tradimenti e dialoghi trash. Nei primi minuti un vortice di squallore investe lo spettatore; poi ci si fa il naso, magari ridacchiando degli antidiluviani dialoghi giovanilisti e concentrandoci sulla quantità industriale di scene di nudo, forse unico vero tratto distintivo del film. La deriva drammatico-esistenziale dell'ultima parte mette k.o. il film, manco confezionato malissimo.
MEMORABILE: Uno dei ragazzi raggiunge il tavolo da pranzo completamente nudo con in mano un vassoio pieno di cibo ed esclama: "Spaghetti all'uccelletto!"

Markus 30/05/16 16:35 - 3333 commenti

I gusti di Markus

Un gruppo di milanesissimi ragazzi figli della borghesia in vacanza a Vulcano (Eolie) sono i protagonisti, con i loro vulnerabili entusiasmi, di un racconto giovanilistico/balneare che anticipa alcuni temi che di lì a poco il nostro cinema sciorinerà negli esempi migliori. In questo Aliprandi è stato assai scaltro e anticipatore. Qualche leggerezza figlia degli anni Settanta (il “settantiano” nudismo, per esempio, appare fin troppo evidente come un pretesto in favore del pruriginoso). Ottime le musiche di Donaggio.

Didda23 2/01/18 17:52 - 2298 commenti

I gusti di Didda23

Sorta di vacanziero che ha la particolarità della pratica nudista, anche se quest'ultima è inserita unicamente per mostrare le grazie della Carati e della Staller. Ennesima variazione sul tema con tanto di gelosie, percorsi formativi e scene che mischiano romanticismo ed erotismo. Sceneggiatura basilare con dialoghi al limite del trash e situazioni poco realistiche. A salvare la pellicola ci pensano una regia tutto sommato di mestiere e la bella ambientazione insulare. Cast maschile non particolarmente brillante. Mediocre.
MEMORABILE: La posa delle nasse; L'incontro con la coppia norvegese; La gelosia della Carati.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Herrkinski • 31/07/15 05:03
    Vice capo scrivano - 2305 interventi
    Deepred89 ebbe a dire:
    Visto su Raimovie. Non mi sembrava cut, eppure non arriva all'ora e 35. Se la matematica (o l'aritmetica) non è un'opinione...
    Anche a me è parso uncut..
  • Homevideo Buiomega71 • 31/07/15 13:56
    Pianificazione e progetti - 22114 interventi
    Deepred89 ebbe a dire:
    Visto su Raimovie. Non mi sembrava cut, eppure non arriva all'ora e 35. Se la matematica (o l'aritmetica) non è un'opinione...

    La vhs della CHV ne dura, però, 4' in più (se Raimovie non salta i titoli di coda, ma 4 ' minuti di titoli di coda mi paiono eccessivi)
  • Homevideo Quidtum • 31/07/15 15:06
    Servizio caffè - 2188 interventi
    Samtam90 ebbe a dire:

    Su RaiMovie comunque ci sono stati diversi casi di VM18 mandati in onda integralmente, soprattutto negli ultimi tempi (incluso un caso, abbastanza clamoroso, di un film con una scena hard andata in onda intonsa).

    Probabilmente ciò si verificava più spesso nel passato, infatti c'è un passaggio del film di Aliprandi su RaiSat Cinema che dura 99'08".
  • Homevideo Deepred89 • 31/07/15 15:17
    Comunicazione esterna - 1431 interventi
    In realtà mi convinco sempre di più che trasmettano roba cut o uncut un po' come capita. Anche di recente, Il sorriso della iena uncut, In cerca di Mr. Goodbar uncut, Il banda Vallanzasca cut e così via.
    Quanto al film di ieri, l'ho registrato e dunque quando ho tempo farò un confronto con l'altra copia.
  • Homevideo Buiomega71 • 31/07/15 15:21
    Pianificazione e progetti - 22114 interventi
    Deepred89 ebbe a dire:
    In realtà mi convinco sempre di più che trasmettano roba cut o uncut un po' come capita. Anche di recente, Il sorriso della iena uncut, In cerca di Mr. Goodbar uncut, Il banda Vallanzasca cut e così via.
    Quanto al film di ieri, l'ho registrato e dunque quando ho tempo farò un confronto con l'altra copia.


    Già, curioso poi il fatto che (se dovesse essere) "cuttino" i divieti ai 14 e "uncuttino" quelli vietati ai 18...
  • Homevideo Deepred89 • 31/07/15 19:39
    Comunicazione esterna - 1431 interventi
    Ho scritto un boiata: per qualche motivo ieri notte il cronometro mi dava 1 ora e 34, ma riguardando il file registrato scopro che la durata è 1:38:07 ma coi titoli nettamente amputati, quindi dovrebbe trattarsi dell'uncut.
  • Homevideo Herrkinski • 1/08/15 03:14
    Vice capo scrivano - 2305 interventi
    Deepred89 ebbe a dire:
    Ho scritto un boiata: per qualche motivo ieri notte il cronometro mi dava 1 ora e 34, ma riguardando il file registrato scopro che la durata è 1:38:07 ma coi titoli nettamente amputati, quindi dovrebbe trattarsi dell'uncut.
    Buono a sapersi, in effetti non parevano notarsi tagli di sorta.
  • Homevideo Lorenz1990 • 4/08/15 19:01
    Galoppino - 82 interventi
    Su internet si trova la versione uncut di 99 minuti presa da Raisat Cinema, ma la qualità del file è abbastanza bassa. Io tempo fa registrai la versione di Raimovie e feci un collage con il pezzo che mancava: si tratta di una scena e mezza di soli dialoghi, niente di scabroso.
  • Homevideo Ruber • 6/08/17 15:23
    Compilatore d’emergenza - 9009 interventi
    Rettifico la versione in mio possesso e trasmessa dalla defunta Raisat è di 1h39m,08s uncut.
  • Homevideo Buiomega71 • 7/08/17 14:32
    Pianificazione e progetti - 22114 interventi
    Direttamente dalla collezione privata di Buiomega71, la vhs Creazioni Home Video:

    Durata effettiva: 1h, 39m e 09s

    Ultima modifica: 7/08/17 15:11 da Zender