...Scusi, ma lei le paga le tasse?

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lovejoy 13/01/08 20:10 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Uno dei film meno riusciti della indimenticata coppia siciliana. Nonostante alcune gag molto divertenti e due o tre battute delle loro, la pellicola si affloscia su se stessa dopo una discreta prima parte. Ed è merito esclusivamente dei due comici e del cast di supporto (tra gli altri Banfi e D'Orsi su tutti) se la pellicola si mantiene su livelli tutto sommato accettabili.

B. Legnani 14/03/09 14:47 - 4724 commenti

I gusti di B. Legnani

Sgangheratissimo Franco&Ciccio, che parte bene con Luca Sportelli torchiato da Ciccio e Cleri, ma poi cala, cala, fino ad affondare in maniera deteriore e non indolore. Vien da pensare che la sceneggiatura coprisse mezzora e che ci si sia rifugiati in soluzioni estemporanee, che sconfinano prima nel tedio, poi nel fastidio. Presenza del regista nei panni del pazzo. La bresciana Ilia Lopez (vero nome Attilia Tironi) deve la fama alla love story col nerazzurro Angelillo. La “Vanoni” della canzone dei crediti non è la cantante, ma la denuncia dei redditi dell’epoca, dal nome del Ministro.
MEMORABILE: Il citato inizio, stile interrogatorio a stelle e strisce.

Graf 13/04/12 04:06 - 698 commenti

I gusti di Graf

Film di Franco e Ciccio francamente noiosetto. Il problema dell'evasione delle tasse é soltanto sfiorato, si fa solo qualunquismo nell'accennare, vagamente, al rapporto Stato-Contribuente; il resto del film si affida a poche gag e spunti comici strategigamente distribuiti in tutto l'arco temporale della storia per diluire una trama che onestamente dovrebbe durare mezz'ora, al massimo. Regia di Guerrini mediocre e sciatta, sceneggiatura latitante, i due comici appaiono svogliati e sottotono. Opera trascurabile della coppia; merita, comunque, un'occhiata.

Panza 30/04/13 15:49 - 1496 commenti

I gusti di Panza

Guerrini riprende Riuscirà l'avvocato... ottenendo qualche punto in più. Rimane la struttura frammentaria che produce quindi risultati altalenanti fra l'invedibile (il sequestro della mucca) e il discreto (il finale della Lotteria di Capodanno). Spigliata la regia di Guerrini che riesce a donare un minimo di ritmo, brillante l'apparizione di Lino Banfi che si conferma simpatico; in generale sono i comprimari a salvare l'opera, che vede Franco e Ciccio persino sottotono. La canzone sui titoli di testa rimane molto orecchiabile.

Samuel1979 21/05/13 22:23 - 471 commenti

I gusti di Samuel1979

Film complessivamente sottotono, così come "stranamente" non all'altezza è la prova della coppia siciliana. Il tutto è piatto, noioso e con rarissimi momenti apprezzabili. Le "illustri" presenze di Banfi, D'orsi e Andronico (quest'ultimo nei panni di un rozzo villano) non bastano a risollevare la qualità del film.
MEMORABILE: "Questo è Pascoli, a te dovrebbe interessare".

Gabrius79 21/02/14 15:16 - 1193 commenti

I gusti di Gabrius79

Commedia del duo Franchi e Ingrassia che, a parte due o tre scene passabili, risulta essere di una noia mortale che aumenta col proseguire del film. Qualche battuta simpatica non basta di certo a rendere la pellicola passabile, anche se va notata una certa cura nelle riprese.

Rufus68 11/03/17 22:35 - 3090 commenti

I gusti di Rufus68

Serie di gag sfiatate portate avanti dal duo siculo con i consueti frizzi, ormai incartapecoriti. La mediocrità della comicità di Franchi e Ingrassia è preclare, ma non si può che essere indulgenti: in fondo la loro storia coincide con quella di noi spettatori e la nostalgia ama rivendicare il proprio terreno di conquista oltre la fredda critica. D'Orsi sempre in parte; esilarante Banfi quando, dopo aver battuto la capoccia al muro, piagnucola: "Sono sul lèstrico".

Pessoa 2/09/17 23:56 - 1160 commenti

I gusti di Pessoa

Guerrini tenta la commedia su una delle "arti" italiane più celebri, quella di evitare di pagare le tasse. Ma L'argomento ruffiano non viene sostenuto da una sceneggiatura degna di tale nome ed è abbastanza chiaro dopo una simpatica prima mezz'ora che le idee cominciano a latitare e si va avanti a braccio, con soluzioni narrative ai limiti del guardabile. Bell'exploit di un irrefrenabile Banfi mentre il resto del cast si attesta su livelli discreti, compresi i protagonisti e una splendida Karin Schubert nel fiore degli anni. Non fondamentale.
MEMORABILE: "Lei sa fischiare?" "Sì" "E allora fischi!"; La canzone dei titoli di testa e di coda.

Alex75 31/10/19 19:06 - 677 commenti

I gusti di Alex75

Il tema di partenza era buono e l’inizio presenta idee discrete, se non proprio buone, rese più gustose da caratteristi come Sportelli, D’Orsi e dal giovane Banfi, ma il film si trasforma quasi subito in una sequela di scipitaggini sempre più sconcertanti (si tocca il fondo con la sequenza della mucca) riscattandosi fortunatamente verso la fine. Franco e Ciccio hanno ancora qualche guizzo, ma a tratti sembrano provati dal superlavoro di quegli anni. Un pallino e mezzo, IVA esclusa.
MEMORABILE: L’interrogatorio a Sportelli; Napoleone Bonaparte; “Io Tarzàn, tu cornuto!”; “E ora, firma la confessione dei redditi!”

Modo 24/01/20 18:14 - 824 commenti

I gusti di Modo

Filmetto della coppia siciliana senza troppe pretese, a tratti divertente in altri momenti piuttosto noioso. Per lo più sono episodi separati col filo conduttore delle tasse a unire il tutto. Non siamo all'apice della comicità ma alcune gag riescono dimostrando, ce ne fosse bisogno, il grande affiatamento tra Ciccio e Franco negli ultimi anni del loro sodalizio.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Geppo • 22/06/08 12:29
    Addetto riparazione hardware - 4022 interventi
    Disponibile in DVD per la I.I.F. di Fulvio Lucisano.
    Un master eccellente, il video è sufficientemente luminoso e nel formato corretto.
    Versione integrale.
    Extras: Trailers
  • Homevideo Don Masino • 22/06/08 18:14
    Galoppino - 282 interventi
    Grazie Geppo, questo è uno di quei dvd che mi sa che prenderò anch'io. E' giusto premiare la I.I.F., se il master è eccellente, e il film lo ricordo come molto divertente...
  • Homevideo Zender • 29/06/08 08:35
    Consigliere - 43535 interventi
    Dall Geppo collection di Germania ancora una fascetta vhs, questa volta targata Domovideo.

    Ultima modifica: 29/06/08 16:35 da Zender
  • Curiosità Fedemelis • 7/03/15 15:40
    Fotocopista - 1736 interventi
    Anche in questo film Franco indossa la stessa giacca che si vede nel film Ma che musica maestro! (1971) e in molti altri:

  • Discussione Zender • 7/03/15 17:04
    Consigliere - 43535 interventi
    Fedemelis ebbe a dire:
    Anche in questo film Franco indossa la stessa giacca che si vede nel film Ma che musica maestro! (1971) e in molti altri:


    Incredibile, un altro avvistamento della mitica giacca! Inseparabile, bravo Fedemelis.
  • Discussione Graf • 7/03/15 18:36
    Call center Davinotti - 909 interventi
    Ma a Franco Franchi lo pagavano?
    Ultima modifica: 7/03/15 22:54 da Graf
  • Discussione Zender • 8/03/15 08:31
    Consigliere - 43535 interventi
    Secondo me è una questione di superstizione...
    Ultima modifica: 15/03/17 07:47 da Zender
  • Musiche Alex75 • 19/11/19 19:05
    Call center Davinotti - 622 interventi
    La canzone omonima, cantata da Franco Franchi

    https://www.youtube.com/watch?v=nG5noug-Omc