LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/02/11 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 2/09/11 10:23 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Visto il titolo, la si potrebbe cassare come una delle tante commedie ad episodi di quegli anni; invece alla regia c’è Caprioli, che allestisce una satira agile e arguta dell’alta borghesia che si dimena attorno all’efebico gigolo Clementi. La macchina da presa opera con estrema disinvoltura sullo sfondo della fotografia elegante e corposa di Pasquale De Santis riservando eclettiche inquadrature (figure riflesse o in trasparenza). Fugaci ma alquanto penetranti Girotti, playboy in declino, e la Valeri, sagace governante. Musiche di Morricone con sospiri softcore di Edda dell’Orso.
MEMORABILE: La Valeri: «... ma quando si tratta di matrimonio una cosa è sicura: i soldi sposano i soldi. Almeno a Milano.»; Girotti vestito da Batman.

Dusso 16/03/12 10:52 - 1535 commenti

I gusti di Dusso

Notevole film di Caprioli (simile a Come imparai ad amare le donne ma più riuscito). Un calo nel secondo tempo un po' si sente, ma il resto, con in mano una storia non certo eccezionale, è gestito molto bene. Notevoli musiche di Morricone e splendido cast con Beba Loncar in una delle sue migliori interpretazioni (peccato che poi esca di scena). Scenografie ottime.

Giùan 5/04/13 19:35 - 3017 commenti

I gusti di Giùan

Film che conferma Caprioli misconosciuto autore fuori e in anticipo sui tempi, capace di concentrare il proprio spirito critico su argomenti anticonvenzionali. In questo caso assistiamo alla velenosa disamina di un upper class milanese degna di un racconto Gaddiano (vien a mente L’Adalgisa), seppur declinato in tempi e modi da commedia all’italiana. D’altra parte se un appunto si può fare è proprio a questo stile ibrido e affatto fluido, che pure non intacca il ritratto di un milieu fatto di attempati latin lover, infide mistress e poveri Lalli.
MEMORABILE: Il training spossante cui si sottopone il Tassi (Massimo Girotti); L’incontro tra Lallo-Clementi e la mamma Valentina Cortese.

Matalo! 21/01/15 22:28 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Racconto in film sulla parabola a scendere di uno gigolò. Caprioli era un regista intriso di finissimo disincanto partenopeo, i personaggi son tratteggiati con classe e arguzia. Manca una scintilla al film che lo faccia volare su un piano più alto e superare l'inventario delle sue figurine ma resta da manuale per concentrazione e sottrazione. Clementi sempre affettato e altero forse avrebbe avuto bisogno di un tocco di partenopeità in più, ma ha le physique du rôle giusto. Il finale beffardo, anche se prevedibile, viene risolto con humor.
MEMORABILE: Camei per Valeri ("I soldi sposano i soldi, almeno a Milano") e Caprioli (in tv).

Lucius 16/12/15 00:21 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Dal punto di vista tecnico piuttosto apprezzabile. La società milanese alle prese con l'ozio e i ragazzi di vita. Costumi al top e una trama imperturbabile che ruota in parte attorno alla voglia di sistemarsi del protagonista. Una commedia dal sapore queer, il cui aspetto è accentuato dalla femminilità del protagonista e dalla sua scelta finale. Una trama, se vogliamo, ancora attuale. Note di merito la ost e la presenza di due attrici del calibro di Valentina Cortese e Franca Valeri. Pungente.

Rufus68 5/08/18 14:31 - 3121 commenti

I gusti di Rufus68

Splendori e miserie di un giovanissimo Bel Ami. Il grande Caprioli è meno freddo e sarcastico rispetto a Maupassant, ma altrettanto spietato nella sua ricognizione di un mondo in cui il sesso (ove il protagonista è signore) rimane pur sempre ancillare rispetto al vero potere. Notevoli, al solito, alcune raffinatezze registiche e un latente tono nero e grottesco (la festa in maschera, il calcio nel sedere all'amante). Eccellenti tutti gli attori (bravissimo Girotti). Adeguato il sospiroso score di Morricone.

Noodles 1/07/19 16:05 - 879 commenti

I gusti di Noodles

È un peccato che Vittorio Caprioli abbia girato pochi film in carriera, perché il suo occhio sensibile regala sempre affreschi degni di nota. Questo probabilmente è il più riuscito, con un'alta borghesia milanese colta nei minimi atteggiamenti con forte ironia. Cast al femminile bellissimo e bravissimo. Piccola ma interessante parte per Franca Valeri. La fotografia di Pasqualino De Santis è come sempre meravigliosa. Una quasi erotica Edda Dell'Orso nei titoli di testa.
MEMORABILE: Una mattina mi sono svegliata realizzando che avevo 40 anni... e quando mi sono rimessa dallo stupore ne avevo 50.

Il Dandi 20/09/20 01:11 - 1821 commenti

I gusti di Il Dandi

Odissea amorale di un giovane efebico nobile tanto spiantato quanto ambizioso, che riesce a farsi strada nell'alta borghesia milanese facendosi mantenere da varie donne finché... Clementi è perfetto nell'incarnare un narcisista spudorato e patologicamente arrampicatore (quasi una versione piacente di Guglielmo il dentone), insopportabile ma non privo di ben celate fragilità. Caprioli riesce a trattare temi forti (l'omosessualità, l'ombra dell'incesto) in maniera esplicita ma elegante, senza che la grazia sembri autocensura. Scenografie da sogno, musica da orgasmo (letteralmente).
MEMORABILE: I gemelli da polso battuti all'asta; Il ballo in maschera; La signora tedesca accompagnata alla Scala; Il risveglio di Girotti.

Zampanò 27/10/20 17:17 - 168 commenti

I gusti di Zampanò

In fin dei conti il sottotesto di Caprioli, napoletano d'azione, è: guardate come un meridionale piega alle sue voglie il capitalismo del Nord. Si arma dei nobili zigomi di Clementi per guastare, o dare ebbrezza, a suite rocciosamente aristocratiche e borghesi. Pasolini ripassa nello stesso momento più cupamente l'idea di "angelo erotico" in Teorema. Ricca di effigi la regia: il primo piano della tedesca concupita a teatro e i continui ritratti della soave Beba Loncar. Minime ma cruciali le parti di Girotti e Franca Valeri, che fanno valere il rango. Da riscoprire.
MEMORABILE: Lallo: "Ho scelto i fumetti pornografici per evitare di eccitarmi troppo".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Stefania • 28/02/11 15:23
    Portaborse - 606 interventi
    Se ne parla sì, e ne ho sentito tanto parlare, di questo film, ma esiste da qualche parte? Mi interessa anche perché credo sia stato l'unico ruolo di Clementi in un film commedia!
    Ultima modifica: 28/02/11 15:37 da Stefania
  • Discussione Zender • 28/02/11 15:41
    Consigliere - 43619 interventi
    Molto difficile da trovare, questo è certo.
  • Discussione Dusso • 16/03/12 10:13
    Segretario - 1621 interventi
    Passa qualche volta su Sky in un buonissimo master
  • Musiche Lucius • 13/11/13 15:43
    Scrivano - 8319 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:



    Ultima modifica: 13/11/13 16:05 da Zender
  • Discussione Lucius • 22/04/20 23:22
    Scrivano - 8319 interventi
    Io ho una registrazione dal canale Cult Cinema.
    Ultima modifica: 22/04/20 23:23 da Lucius