Scorching sands

Media utenti
Titolo originale: Scorching Sands
Anno: 1923
Genere: corto/mediometraggio (B/N)
Note: Secondo IMDb, Ward Hayes girò alcune scene aggiuntive.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/11/20 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Alex75 7/12/20 13:30 - 696 commenti

I gusti di Alex75

Breve comica con la coppia Laurel-Finlayson improbabili esploratori (Stan è in cappotto, giacca e cravatta!) alle prese con i misteri d’Egitto. I dieci minuti (con ben quattro registi accreditati!) scorrono abbastanza agilmente, senza acuti ma con qualche brillante gag di Laurel (la scena sul patibolo) e alcune trovate sceniche originali (l’ascensore nella piramide). Si fanno ricordare anche le presenze femminili (la bella Grant, la comparsa in bikini e la laida principessa Hormona) e il baffuto Jones.
MEMORABILE: “My kingdom for a camel!”

B. Legnani 23/11/20 00:35 - 4840 commenti

I gusti di B. Legnani

Stan Laurel qui lavora in coppia, ma non con Hardy, bensì con James Finlayson. Sono due esploratori, non molto  acuti, in Egitto, che si imbattono in un gruppo, guidato dal baffuto Mark Jones, che vive nei sotterranei (hanno appena rapito la bella Katherine Grant). Così così, ma c’è almeno una grande trovata: Stan deve essere decapitato e, per proprio conforto, chiede che prima venga messo un cuscino in fondo al cesto nel quale, di lì a poco, rotolerà la sua testa. All’epoca dovette colpire molto la ragazza mora, una comparsa “innominata”, che recita sostanzialmente in bikini.
MEMORABILE: “Il mio regno per un dromedario!”

Pigro 7/12/20 09:16 - 8094 commenti

I gusti di Pigro

Due americani nel deserto egiziano, alle prese con una banda di assassini. Comica davvero scarsa, nonostante l’impegno, narrativo e scenografico, e nonostante il sempre piacevole umorismo di Laurel (carina la firma con la piuma che solletica il mento). Il problema di questo cortometraggio è che le gag davvero divertenti sono pochissime (il massimo è il nome dell’assatanata e vendicativa principessa Hormona) e tutto dovrebbe basarsi sull’eccentricità esotica della storia e della situazione. Trascurabile.

Hal Roach HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.