Scene di lotta di classe a Beverly Hills

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Scenes from the Class Struggle in Beverly Hills
Anno: 1989
Genere: commedia (colore)
Numero commenti presenti: 4
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 18/02/07
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 23/11/08 14:27 - 11349 commenti

I gusti di Galbo

Commedia farsesca di Paul Bartel che parte dalla premessa di una sorta di abbattimento della divisione di classe (con padroni e servitori per una volta dalla stessa parte della barricata) per confezionare una sorta di versione americana del cinema di Almodovar. Sceneggiatura piuttosto ben scritta (con dialoghi arguti e divertenti) e cast simpatico per un film che non è un capolavoro ma risulta piuttosto godibile.

Daniela 28/02/09 11:30 - 9233 commenti

I gusti di Daniela

La commedia più "rifinita" dell'indipendente Bartel (nell'occasione anche attore) mette in scena una scontro di classe fra servi e padroni divertente, più farsesco che ironico, fra equivoci, scommesse e scambi sessuali, sogni ed apparizioni post-mortem. Una "regola del gioco" (il regista ha dichiarato di essersi ispirato al capolavoro di Renoir, oltre che al Fascino discreto della borghesia di Bunuel) aggiornata ai tempi delle sit-com televisive, quindi fatalmente più volgare. Il cast offre una prestazione corale adeguata. ***

Shannon 16/09/10 11:27 - 72 commenti

I gusti di Shannon

Cinquanta puntate di una qualunque soap opera americana condensate in una parodia geniale e divertente, con tratti di satira e qualche battuta al vetriolo. Ottima interpretazione di tutto il cast (i personaggi recitano come gli attori di Beautiful!). Menzione per Ed Begley Jr. nella parte del commediografo. I dialoghi uniscono alla perfezione raffinatezza e volgarità. Molto "anni Ottanta".
MEMORABILE: "E adesso togliti dalle palle, perché la signora va a comprarsi una borsa di Louis VuittOOOn!". "Persephone Cohen, ho il suo nome tatuato sul culo"

Paulaster 19/03/18 09:37 - 2731 commenti

I gusti di Paulaster

A causa di una disinfestazione, due coppie di vicini di casa finiscono sotto lo stesso tetto. Più che di classe le lotte sono tra i letti in una farsa tra ricchi annoiati e camerieri disinibiti. Approccio alla Buñuel ma senza grande critica; i dialoghi sono scollacciati e non portano a degni sviluppi. La Bisset ha molta presenza fisica, anche se sembra venga utilizzata solo per uno spot di aerobica. Finale che chiude le varie microstorie con una certa banalità.
MEMORABILE: Il sogno iniziale; Il video pornografico.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Homesick • 9/10/10 09:46
    Capo scrivano - 1380 interventi
    Dal 17 novembre in dvd per Passworld.