LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/03/12 DAL BENEMERITO DIGITAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Digital 1/03/12 09:39 - 1121 commenti

I gusti di Digital

Si mette male per una hostess; scopre infatti di aver sposato un sadico assassino, il quale intende farla fuori. Andrew L. Stone scrive e dirige un thriller assolutamente ordinario, privo di grandi pregi: la vicenda del marito che vuole uccidere la moglie si è vista un milione di volte al cinema e anche la sceneggiatura presta il fianco a qualche banalità di troppo. Doris Day è perfettamente a suo agio nel ruolo della donna in pericolo mentre Louis Jourdan è un indefesso villain. Moderata suspense nel finale “ad alta quota”.

Ciavazzaro 12/03/14 22:42 - 4765 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Notevole thriller con una grandiosa Doris Day vittima designata dal marito folle omicida. Jourdan è un grandissimo villain pazzo e sadico come non mai; da citare anche l'ottimo Sullivan e pure il mitico caratterista Barney Phillips, dottore nel finale. Si respira una tensione costante (il che non è poco), il ritmo non decade mai e infine il film chiude con un delizioso finale stile Airport. Da segnalare la telefonata con la registrazione del piano, la sorpresa in auto, Jourdan all'aereoporto.
MEMORABILE: La rivelazione a letto.

Myvincent 1/09/16 07:27 - 2579 commenti

I gusti di Myvincent

Titolo insignificante per un thriller altrettanto pallido che narra le vicende di un uomo follemente geloso all'inseguimento della propria moglie da uccidere. Doris Day con le solite mille smorfiette facciali cerca di salvare se stessa (ma anche le sorti del film) improvvisandosi eroicamente pilota d'aereo. Ma la suspense non riesce mai a prendere quota, sviluppandosi svogliatamente sin dal suo inizio.

Nicola81 5/07/17 17:48 - 1981 commenti

I gusti di Nicola81

Regista forse finito troppo in fretta nel dimenticatoio, Stone ha siglato alcuni thriller di pregevole fattura. Uno è questo, che pur senza sbalordire con i colpi di scena (il gioco è chiaro sin dall'inizio), dimostra una certa modernità per l'argomento trattato (oggi useremmo termini come stalker e femminicidio) e riesce a mantenere il ritmo e la tensione costantemente elevati, con un'impennata conclusiva anticipatrice di Airport. Doris Day donna in pericolo funziona, bravi anche Jourdan (sadico e follemente geloso marito) e il resto del cast.

Rambo90 1/06/19 16:46 - 6400 commenti

I gusti di Rambo90

Thriller di routine, piuttosto prevedibile nello svolgimento della sceneggiatura ma che può contare sulla buona vena drammatica di Doris Day e del resto del cast. Inoltre la trama anticipa i temi del femminicidio in salsa thriller e nella parte finale (la migliore) gli stilemi del catastrofico. Regia molto di routine, ma vedibile. Avrebbe giovato un pizzico di ironia.

Daniela 15/08/20 23:54 - 9530 commenti

I gusti di Daniela

Ex hostess scopre che il secondo marito, possessivo e gelosissimo, ha ammazzato il primo mettendone in scena il suicidio ma in assenza di prove certe, la polizia non  può intervenire, anche se lui ha minacciato di ucciderla... Thriller che, al netto di qualche incongruenza, regge abbastanza bene nella prima parte, nonostante non proponga nulla di nuovo, mentre in quella conclusiva, ambientata a bordo di un aereo, certe situazioni muovono al sorriso col senno di poi, facendo venire in mente situazioni all'Aereo più pazzo del mondo. Nel complesso, potabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 3/12/13 09:25
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    In dvd per Golem, disponibile dal 21/01/2014

    http://www.amazon.it/Salva-Tua-Vita-Doris-Day/dp/B00GVHQEHY/ref=sr_1_41?s=dvd&ie=UTF8&qid=1386058953&sr=1-41
  • Discussione Ciavazzaro • 13/03/14 22:59
    Scrivano - 5604 interventi
    Scheda di doppiaggio:

    Dhia Cristiani:Doris Day
    Giuseppe Rinaldi:Louis Jourdan
    Gualtiero De Angelis:Barry Sullivan
    Bruno Persa:Frank Lovejoy
    Cesare Barbetti:Jack Kelly
    Manlio Busoni:Barney Phillips
    Flaminia Jandolo:Aline Towne
    Nando Gazzolo:Harlan Warde
    Ferruccio Amendola:Joel Marston
    Renato Turi:Ed Hinton



    Vinicio Sofia:doppia il detective
    Massimo Turci:doppia il fidanzato di Denise
    Mario Manstria:doppia il poliziotto alla radio
    Ultima modifica: 14/03/14 08:33 da Zender
  • Homevideo Ciavazzaro • 13/03/14 23:04
    Scrivano - 5604 interventi
    Il dvd ha un buon master,e anche l'audio si sente bene (e non vi sono scene in inglese,la traccia è completa).
    Buona edizione in definitiva.
  • Discussione Daniela • 16/08/20 09:03
    Consigliere massimo - 5229 interventi
    SPOILERISSIMO
    Succede nella parte conclusiva del film, quella ambientata a bordo di un aereo di linea.
    Sono stati esplosi dei colpi d'arma da fuoco nella cabina di pilotaggio e diversi passeggeri hanno visto il pilota steso a terra esanime ed il secondo barcollare ferito. Nella cabina è entrato un medico che era a bordo, dopo aver preso a ceffoni una signora in preda al panico ed aver pronunciato queste solenni parole: "Le crisi isteriche possono essere molto pericolose!", come se invece la situazione in cui si trovano fosse una roba da nulla. Comunque, mentre il medico cura il secondo sanguinante ed in procinto di svenire, l'hostess Doris Day rientra in cabina ed annuncia sconsolata che ha accertato che non ci sono piloti tra i passeggeri. Al che il secondo obietta: "Ma così non li avrai messi in allarme?"  e lei risponde. "No, no, ho fatto in modo che sembrasse una domanda fatta per un'altra faccenda."
    Un'altra faccenda?!?
    Mi immagino la scena: "Scusate, avete visto oppure vi hanno riferito che il pilota è morto ed anche il secondo non sta messo troppo bene, ma per una mia curiosità personale che non c'entra nulla con le loro condizioni di salute o la loro mortalità, mi garberebbe sapere se tra voi c'è qualcuno che sappia guidare un aereo..."
    A me questa cosa ha fatto molto ridere, forse sono bastarda dentro.
    Ultima modifica: 16/08/20 09:26 da Zender
  • Discussione Rambo90 • 16/08/20 11:41
    Pianificazione e progetti - 324 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    SPOILERISSIMO
    Succede nella parte conclusiva del film, quella ambientata a bordo di un aereo di linea.
    Sono stati esplosi dei colpi d'arma da fuoco nella cabina di pilotaggio e diversi passeggeri hanno visto il pilota steso a terra esanime ed il secondo barcollare ferito. Nella cabina è entrato un medico che era a bordo, dopo aver preso a ceffoni una signora in preda al panico ed aver pronunciato queste solenni parole: "Le crisi isteriche possono essere molto pericolose!", come se invece la situazione in cui si trovano fosse una roba da nulla. Comunque, mentre il medico cura il secondo sanguinante ed in procinto di svenire, l'hostess Doris Day rientra in cabina ed annuncia sconsolata che ha accertato che non ci sono piloti tra i passeggeri. Al che il secondo obietta: "Ma così non li avrai messi in allarme?"  e lei risponde. "No, no, ho fatto in modo che sembrasse una domanda fatta per un'altra faccenda."
    Un'altra faccenda?!?
    Mi immagino la scena: "Scusate, avete visto oppure vi hanno riferito che il pilota è morto ed anche il secondo non sta messo troppo bene, ma per una mia curiosità personale che non c'entra nulla con le loro condizioni di salute o la loro mortalità, mi garberebbe sapere se tra voi c'è qualcuno che sappia guidare un aereo..."
    A me questa cosa ha fatto molto ridere, forse sono bastarda dentro.
    Ahahahahah effettivamente. Ma è la bella ingenuità dei film anni cinquanta. 

  • Discussione Daniela • 17/08/20 04:41
    Consigliere massimo - 5229 interventi
    Rambo90 ebbe a dire:

    Ahahahahah effettivamente. Ma è la bella ingenuità dei film anni cinquanta.

    Vero, ma come si fa a stare seri se nel frattempo hai visto L'aereo più pazzo del mondo? Mi aspettavo che da un momento all'altro si affacciasse in cabina Leslie Nielsen a dire "Contiamo su di voi" e poi, ad atterraggio avvenuto, "Abbiamo contato bene!"

  • Discussione Nicola81 • 18/08/20 10:21
    Formatore stagisti - 537 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    SPOILERISSIMO
    Succede nella parte conclusiva del film, quella ambientata a bordo di un aereo di linea.
    Sono stati esplosi dei colpi d'arma da fuoco nella cabina di pilotaggio e diversi passeggeri hanno visto il pilota steso a terra esanime ed il secondo barcollare ferito. Nella cabina è entrato un medico che era a bordo, dopo aver preso a ceffoni una signora in preda al panico ed aver pronunciato queste solenni parole: "Le crisi isteriche possono essere molto pericolose!", come se invece la situazione in cui si trovano fosse una roba da nulla. Comunque, mentre il medico cura il secondo sanguinante ed in procinto di svenire, l'hostess Doris Day rientra in cabina ed annuncia sconsolata che ha accertato che non ci sono piloti tra i passeggeri. Al che il secondo obietta: "Ma così non li avrai messi in allarme?"  e lei risponde. "No, no, ho fatto in modo che sembrasse una domanda fatta per un'altra faccenda."
    Un'altra faccenda?!?
    Mi immagino la scena: "Scusate, avete visto oppure vi hanno riferito che il pilota è morto ed anche il secondo non sta messo troppo bene, ma per una mia curiosità personale che non c'entra nulla con le loro condizioni di salute o la loro mortalità, mi garberebbe sapere se tra voi c'è qualcuno che sappia guidare un aereo..."
    A me questa cosa ha fatto molto ridere, forse sono bastarda dentro.
    L'ho visto tre anni fa, per cui sinceramente i dettagli non li ricordo, però come scritto nel commento, la parte che si svolge nell'aereo mi ha fatto pensare, con il senno di poi, più a Airport che a L'aereo più pazzo del mondo, visto che qui in fondo c'è ben poco da ridere… E di ingenuità, sinceramente, ne ho viste di più clamorose anche in film ben più blasonati. Come direbbe qualcuno, è il cinema bellezza!  

  • Discussione Capannelle • 18/08/20 13:33
    Scrivano - 2506 interventi
    Ahahaha i passeggeri odono degli spari e il medico vorrebbe che fossero tutti tranquilli? Come buttare alle ortiche un thriller... il termine "ingenuità" è alquanto gentile...
    Ultima modifica: 18/08/20 13:34 da Capannelle