Ritorno dalla quarta dimensione

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/10/14 DAL BENEMERITO DAIDAE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daidae 27/10/14 14:50 - 2874 commenti

I gusti di Daidae

Classico teen-movie anni ottanta. Si salva solo per gli ottimi effetti speciali; per il resto è un film senza capo né coda, adattissimo per le scolaresche di quei tempi, sconsigliato alla gran parte del pubblico. Non pessimo, ma mediocre.
MEMORABILE: Il professore, ex figlio dei fiori, naviga negli anni della contestazione a Woodstock.

Minitina80 29/02/16 15:49 - 2644 commenti

I gusti di Minitina80

Fantascienza per adolescenti che punta molto a stimolare la fantasia dello spettatore utilizzando come espediente il ritrovamento di un oggetto capace di aprire porte dimensionali. L’idea di fondo del viaggio nel tempo, tanto in voga negli anni ottanta, è terreno fertile per questo genere di soggetti, anche se in questo caso non ci troviamo di fronte a uno dei migliori esempi. Una storia vera e propria non c’è e i personaggi sono tagliati con l’accetta.
MEMORABILE: Lo scontro a fuoco con il dinosauro; Hopper/Roberts che ritorna dopo un trip negli anni sessanta!

Ryo 18/01/19 01:30 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Film fantascen-teen-fico con una massiccia dose di cliché sparsi. Un congegno alieno che sovverte le leggi spazio-tempo. Pellicola piuttosto anonima, nonostante faccia molto sorridere la ridicolaggine con cui negli anni 80 si propinavano film del genere al cinema. Naturalmente chi lo vide da piccolo poteva giudicare gli effetti fantastici, ma oggi....
MEMORABILE: Il prof che ritorna da Woodstock.

Daniela 30/11/19 01:17 - 10916 commenti

I gusti di Daniela

Collegiale fissato con i motori recupera da un deposito militare abbandonato un "reperto" di provenienza aliena che altera la dimensione spazio/temporale... Quasi una brutta copia di Ritorno al futuro che in questo caso è il passato con la comparsa a casaccio di gladiatori dell'antica Roma, Vietcong et similia. La storia è confusa, il ritmo a singhiozzo, i dialoghi tra i giovani protagonisti imbarazzanti, ma in mezzo al ciarpame tipico della fantascienza di serie B degli anni Ottanta c'è un godurioso Hopper, professore di scienza fumato, a cui tocca il sorte il miglior trip della sua vita.

Herrkinski 14/06/21 05:01 - 6161 commenti

I gusti di Herrkinski

Mix tra teen-comedy e sci-fi che s'inserisce in un filone prolifico negli anni '80 perlopiù nato dal successo di Ritorno al futuro, di certi lavori di Joe Dante et similia; si cerca di ergere Stockwell a nuovo idolo dei giovani (la stoffa comunque l'aveva), Hopper gigioneggia e si punta su una seconda parte che vede il team di ragazzi scontrarsi con nemici venuti dal passato attraverso il tipico portale spazio-tempo, in un tripudio di SPFX visivi e pratici per l'epoca più che discreti. Nel complesso però il ritmo è un po' sbilanciato e non c'è il respiro dei più quotati classici.

Jena 14/10/21 20:23 - 1352 commenti

I gusti di Jena

Un Ritorno al futuro di serie C, o meglio ancora non più di un episodio allungato di Storie Incredibili. Sprizza però spirito ottantiano da tutti i pori, con i teenager sbruffoncelli appassionati di macchine (John Stockwell aveva fatto da poco il Christine carpenteriano), i viaggi in fenditure spazio temporali, le luci stroboscopiche e questo desta una certa simpatia. Tutto chiaramente a basso costo, con effetti speciali cheap e una trama che si scrive su un post-it. Il personaggio più interessante è un Dennis Hopper professore ex sessantottino esagitato e "fumato".
MEMORABILE: Il delirio di Hopper quando viene assorbito dalla Macchina aliena.

Raphael Sbarge HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.