Rita da Cascia (2 puntate)

Media utenti
Anno: 2004
Genere: drammatico (colore)
Note: Passò su Canale 5 il 26 e 27 settembre 2004 in prima serata. Ne esiste altresì una versione unica, ridotta a quasi due ore di durata.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/05/19 DAL BENEMERITO MCO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Mco 22/05/19 20:02 - 2138 commenti

I gusti di Mco

La storia della Santa che ebbe anche una precedente vita coniugale e che in seguito, dopo il suo ingresso nel monastero agostiniano di Cascia, arrivò a regalare salvezza a chi le si rivolgeva nei casi disperati. La Belvedere si cala benissimo in una parte non semplice, alternando bellezza e trasandatezza, sorrisi e urla di dolore. La lunghezza non pesa in quella che può definirsi una narrazione dal giusto ritmo e dalla buona tensione emotiva. Con un segmento finale doloroso ed emozionante. Nel cast anche un convincente Pappalardo.

Hearty76 13/12/19 12:29 - 222 commenti

I gusti di Hearty76

Intensa storia che narra vicende esistenziali e percorso spirituale di una tra le sante più conosciute. Ottima la Belvedere nel ruolo, davvero notevole l'insolito Pappalardo. Tuttavia, essendo confezionata come fiction televisiva moderna, è eccessivamente disinvolta e curata nell'immagine per essere ambientata nel '300! I personaggi e i costumi sono troppo "puliti", il registro colloquiale troppo scorrevole e patinato. Il pathos si sfalsa qua e là a causa di passaggi eccessivamente rapidi. Nel complesso è un discreto prodotto con un messaggio lineare.

Siska80 31/07/20 17:49 - 516 commenti

I gusti di Siska80

Avvincente fiction ben interpretata dall'angelica Belvedere e da un buon cast di comprimari (anche se Pappalardo nel ruolo del cattivo risulta più simpatico che odioso). Rita è un personaggio per certi aspetti controverso: moglie e madre esemplare che tenta di far da paciere tra le due famiglie rivali, non esita tuttavia a desiderare la morte dei figli pur di non vederli diventare criminali come il loro padre. Buona la regia di Capitani e i costumi, delicato il finale.
MEMORABILE: La protagonista, per volontà divina, si risveglia dentro al convento del quale entrerà a far parte.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.