Rischio totale

Media utenti
Titolo originale: Narrow Margin
Anno: 1990
Genere: thriller (colore)
Note: Remake di "Le jene di Chicago".
Numero commenti presenti: 9

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/04/08 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 30/04/08 21:23 - 11681 commenti

I gusti di Galbo

Un poliziotto è impegnato durante un tragitto in treno nella scorta di una donna testimone in un importante processo mentre dei sicari cercano di eleminarla. Thriller piuttosto routinario diretto però con grande mestiere dal bravo Peter Hyams; in una vicenda dall'intreccio non esattamente originale (con l'eterno tema del testimone scomodo e della fuga) il regista riesce molto bene a costruire un crescendo di tensione che rende il film estremamente spettacolare e godibile anche grazie alla buona interpretazione del grande Hackman.

Cotola 25/10/08 22:35 - 8015 commenti

I gusti di Cotola

Remake de “Le iene di Chicago” che per quanto inferiore rispetto all’originale (qui manca del tutto l’ottimo colpo di scena del precedente), risulta pienamente riuscito: la tensione, infatti, è sempre alta dall’inizio alla fine ed il livello di coinvolgimento dello spettatore è molto alto. Grande bravura e professionalità di tutti per un prodotto di intrattenimento di gran lunga superiore alla media di genere, come oggi, purtroppo, è sempre più raro vedere.

Rambo90 28/01/10 15:57 - 6825 commenti

I gusti di Rambo90

Ottimo thriller d'azione, con un Gene Hackman in splendida forma che regge da solo l'intera pellicola. La storia è un classico del genere, ma le trovate non sono mai banali e anche i personaggi di contorno sono ben srutturati. La tensione la fa da padrona e le (poche) scene d'azione sono funzionali e al tempo stesso spettacolari. Cinema di puro intrattenimento, ma perfetto come non se ne fa più.

Cangaceiro 14/08/10 21:07 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Remake di un vecchio film di successo, è un thriller scolastico, senza troppi fronzoli, con un fattaccio iniziale e una lunga caccia all'uomo piena di suspence. La semplicità è un'arma in più, ben sfruttata dall'onesto professionista Hyams (qui anche direttore della fotografia) che orchestra quest'odissea su rotaie muovendo bene tutti i fili e portando a casa il risultato: cento minuti di tensione con una discreta dose di spettacolo. Hackman tocca le corde giuste caratterizzando molto bene il suo personaggio. La Archer è sempre delicata e fascinosa.
MEMORABILE: "Sa cosa mi piace di lei? La sua altezza..."

Pigro 27/08/10 08:45 - 8489 commenti

I gusti di Pigro

Un film piuttosto classico, sia nella storia (una testimone da proteggere e da scortare fino al processo) che nella narrazione (l'inseguimento dei killer, i sotterfugi, l'ambiente chiuso di un treno in corsa, la scena madre sul tetto dei vagoni). Proprio la normalità e prevedibilità di plot, sceneggiatura e regia, tutto supportato da un buon mestiere, rendono ben digeribile e godibile quest'opera che tuttavia non riesce mai a fare un piccolo saltà di qualità. Un buon film che si accontenta di essere buono senza voler aspirare al meglio.

Capannelle 27/08/10 16:03 - 3916 commenti

I gusti di Capannelle

La prima mezzora è scontata: costruisce il "fatto" come si è già visto tante volte e non lascia particolare effetto. Poi si sale sul treno e la regia sa meritarsi un buon encomio, grazie alla prova di Gene Hackman e a dialoghi ben equilibrati tra action e umorismo. Gli ultimi dieci minuti richiamano alla mente tanti finali hollywoodiani spinti all'inverosimile: tipico del genere ma si poteva chiudere meglio.

Tomastich 29/08/10 10:48 - 1222 commenti

I gusti di Tomastich

Sarà l'attempato (già nel 1990) Hackman, un montaggio un po' carente, una storia ferma al treno, ma questo action-thriller di Hyams non mi ha mai fatto impazzire. Diciamolo subito: bastano i minuti finali sopra il treno per demolire finti action usciti dal 2001 in poi. Però c'è qualcosa che manca ed è il brivido thrilling.

Nicola81 11/10/14 16:38 - 2183 commenti

I gusti di Nicola81

Fatto piuttosto bene questo remake di Le jene di Chicago. Ovviamente di originale non c'è nulla, ma la storia è dotata della necessaria scorrevolezza e di un buon crescendo di tensione e il finale riserva anche un colpo di scena che non varrà quello dell'originale ma lascia comunque il segno. Hackman domina la scena, ma la Archer è comunque credibile nei panni della testimone da proteggere e anche le caratterizzazioni secondarie sono ben studiate. Nella sua semplicità, un bel film.
MEMORABILE: L'inseguimento elicottero/fuoristrada; Lo smascheramento dei falsi federali; Il finale.

Puppigallo 17/08/21 09:27 - 4656 commenti

I gusti di Puppigallo

Non male questo thriller-action, che ha dalla sua un discreto ritmo e due protagonisti piuttosto affiatati. Hackman ci mette l'esperienza e una certa leggerezza nell'interpretazione del personaggio, mentre lei è piuttosto convincente nel ruolo della poveretta costretta, suo malgrado, in una situazione potenzialmente letale. Come capita spesso in questo genere di film, verso la fine si tende a esagerare, ma il tutto fa comunque parte dell'intrattenimento. Meritevole di un'occhiata.
MEMORABILE: Le classiche ultime parole famose "Qui non mi troveranno mai"; La discesa attraverso il bosco; La pantomima nello scomparto con donna e bambino.

J.T. Walsh HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Cangaceiro • 27/08/10 17:16
    Call center Davinotti - 742 interventi
    Il film l'ho visto recentemente e in effetti non c'è alcuna donna nuda. Anzi sono proprio assenti inserti "sessualmente rilevanti", ci si limita ad una cena a lume di candela nella scena iniziale.
  • Discussione Pigro • 27/08/10 18:22
    Consigliere avanzato - 1525 interventi
    Mah, direi proprio di no. Non ci avevo fatto caso, ma effettivamente è davvero incredibile che compaia un nudo che nel film non c'è, anche perché proprio non avrebbe alcun senso nella storia.
  • Discussione Capannelle • 27/08/10 22:43
    Scrivano - 2643 interventi
    Grazie Pigro. Anche Cangaceiro non ha visto nudi nel film, a questo punto possiamo dire che si tratta di un caso spudorato di marketing italico (ma bravo vittorio cecchi gori, la qualità sopra a tutto, come sempre..).

    Quando Zender sarà tornato dalle meritate ferie gli chiederei se è possibile aggiungerlo allo speciale sulle locandine che avevo scritto tempo fa. Perchè è un esempio clamoroso.
    Ultima modifica: 28/08/10 17:12 da Capannelle
  • Discussione Zender • 28/08/10 22:49
    Consigliere - 44793 interventi
    Va benissimo Capannelle. Se me lo inserisci come testo in una mail agguiungo testo e locandina quando torno dalla Scozia.
  • Discussione Capannelle • 28/08/10 22:53
    Scrivano - 2643 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Va benissimo Capannelle. Se me lo inserisci come testo in una mail agguiungo testo e locandina quando torno dalla Scozia.

    Ok buon viaggio, buon wickerman e buone bevute!
  • Discussione Zender • 28/08/10 23:27
    Consigliere - 44793 interventi
    grazie. Sì, il posto è molto bello. Ho visto le location a Gatehouse of fleet e Rickerqualcosa... alcune molto affascinanti (giusto per la cronaca) :)
  • Discussione Cotola • 28/08/10 23:50
    Consigliere avanzato - 3679 interventi
    Ero sicuro di aver scritto un post ma siccome non lo vedo (la vecchiaia incalza) lo faccio ora
    Di sicuro il particolare in locandina non c'entra nulla con la pellicola in questione.
    Tuttavia io ricordo anche un altro flano del film su cui campeggiavano i volti dei due protagonisti. Forse questa sarà una versione per
    il dvd. Quella del cinema dovrebbe essere quella
    che ricordo io. Era una delle tante piccole locandine che uscivano con Ciak.
  • Discussione Zender • 29/08/10 00:05
    Consigliere - 44793 interventi
    Sì beh, non esce mai una locandina sola per un film, comunque questa farlocca può benissimo essere quella del dvd, non c'è dubbio.
    Capannelle, ho spostato tutto qui quello che era in curiosità.
  • Discussione Capannelle • 29/08/10 00:19
    Scrivano - 2643 interventi
    Cotola ebbe a dire:
    Ero sicuro di aver scritto un post ma siccome non lo vedo (la vecchiaia incalza) lo faccio ora

    Infatti ieri ho trovato una tua chiamata senza post.

    Penso anch'io sia la copertina del dvd.
    Ultima modifica: 29/08/10 00:20 da Capannelle
  • Homevideo Cristian74 • 6/05/18 21:23
    Galoppino - 42 interventi
    Riuscito per Eagle, sempre ridoppiato.