Rigadin avale son ocarina - Corto (1912)

Rigadin avale son ocarina
Media utenti
Titolo originale: Rigadin avale son ocarina
Anno: 1912
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/06/24 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 12/06/24 16:07 - 5567 commenti

I gusti di B. Legnani

Ricorda (più nel titolo che nella trama) Arthème avale sa clarinette. Discreto corto, con un Rigadin inetto con gli strumenti musicali, per la disperazione della fidanzata, fino a quando egli ingoia un'ocarina, il che gli fa emettere musica irresistibile. Curioso il fatto che in un film muto la trovata pù buffa sia legata all'emissione della musica, prima pessima poi ottima: il pianista che in sala accompagnava il film avrà potuto sbizzarirsi in entrambi le fasi. Rigadin simpatico, buffo in alcuni equivoci e, tutto sommato, qui pare più divertente rispetto alla media dei suoi film.

Pinhead80 14/06/24 08:09 - 4922 commenti

I gusti di Pinhead80

Rigadin viene invitato dalla dolce Suzette a casa sua. Qui il padre lo metterà alla prova cercando di capire se riesce a suonare qualche strumento. Dopo i primi disastri finirà per ingoiare un'ocarina e comincerà a emettere suoni irresistibili. Simpatico cortometraggio che nell'epoca del muto mette in mostra una comica che fa dell'idea del sonoro il suo punto di forza. La musica che in un primo momento è sgradevole poi si trasforma in armoniosa. Prince come al solito interpreta alla perfezione il personaggio di Rigadin pronto a vendicarsi di chi lo canzona. Finale riuscito.
MEMORABILE: Rigadin che va dal dottore per farsi aiutare e lui per tutta risposta comincia a ballare.

Pigro 22/06/24 11:02 - 9801 commenti

I gusti di Pigro

Rigadin ingoia l’ocarina e quindi se apre la bocca escono note. La pellicola è gustosa, fin dalla prima divertente scena, con un bravissimo Prince che si reca dal maestro di musica per stare con la sua bella, giocando con una recitazione di umorismo nei dettagli dell’interpretazione. La brevità del cortometraggio asciuga ogni orpello e distilla le trovate comiche esponendole con un buon ritmo. La stessa idea portante è tanto bislacca quanto efficace e godibile e soprattutto ben supportata dalla mimica e gestualità del protagonista. Godibile.

Georges Monca HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Le roman d'une bottine et d'un escarpinSpazio vuotoLocandina Boireau a mangé de l'ailSpazio vuotoLocandina Les apprentissages de BoireauSpazio vuotoLocandina Le baromètre de la fidélité
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.