Relazione omicida

MMJ Davinotti jr
Titolo originale: An Affair to Die For
Anno: 2019
Genere: thriller (colore)
Papiro: elettronico
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Coproduzione italo-spagnola che si vorrebbe ambientata ad Aspen, in Colorado, ma è girata in Bulgaria. D'altra parte si vedono giusto una strada di montagna e una vista dall'albergo sul bosco, il resto sono interni della struttura (e anzi, praticamente un'unica camera), con il cast ridotto a due protagonisti e un pugno di comprimari che fanno capolino di tanto in tanto. Per reggere un'ora e mezza così servivano una sceneggiatura inattaccabile o attori sensazionali. Mancano l'una e gli altri, per cui si può ben immaginare come tutti i limiti del caso emergano velocemente lasciandoci in balia del solito thriller a sorprese multiple infilate in sequenza per cercare disperatamente di variare rispetto al canovaccio...Leggi tutto tipico dei due amanti perseguitati dal maniaco di turno. Holly (Forlani) ed Everett (Abel) sono ad Aspen per un previsto tête-à-tête all'oscuro delle rispettive famiglie. Lei trova in stanza un messaggio che le fa capire di spogliarsi e aspettare lui con la mascherina sugli occhi, ammanettata al letto seminuda. Obbedisce. Poco dopo qualcuno entra e, mentre lei non può vedere chi sia, se la spupazza sul letto: vogliamo scommettere che non era l'amante? Ovvio. Magari ci si aspettava meno che fosse proprio suo marito (Welliver) in incognito, che saputo del tradimento ha escogitato un piano particolarmente cervellottico: dopo l'amplesso, infatti, libera l'amante legato a una sedia e gli spiega che se vuole rivedere viva la sua famiglia deve impedire che Holly esca dalla stanza. A lei, invece, svela via telefono (dicendogli di non farsi sentire da lui) che Everett è in realtà un serial killer che trova donne, le seduce e le uccide e che quindi le conviene fuggire dall'abergo il prima possibile. Un modo come un altro per mettere segretamente i due amanti l'uno contro l'altro aprendo un gioco che però, per chi guarda, ha ben poco di interessante. Anche perché dialoghi e interpretazioni, come detto, non fanno certo gridare al miracolo. Per cui si procede così, con loro che non possono confessarsi ciò che sanno e il marito cornuto che ovviamente li sorveglia perché figurarsi se prima non si è preoccupato di nascondere qualche bella telecamera nella stanza. L'uomo comunica con Everett via sms, con la moglie a voce via telefono, ma siamo solo alla prima parte perché poi si sa: in questi thriller ciò che più dà la direzione al tutto è il soggetto, particolarmente intricato nel tentativo disperato di uscire dal prevedibile anche a costo di risultare lontani da ogni credibilità. Ed è quel che accade anche qui: si punta a stupire ad ogni costo dimenticando di curare il resto e soprattutto di dare una base plausibile alla storia. Non che Claire Forlani non abbia un suo fascino (molto meno Abel), ma il tutto manca davvero di consistenza e si esaurisce in una sterile serie di ribaltamenti che lasciano il tempo che trovano, intervallati da dialoghi in cui si tenta ad ogni costo di far salire artificialmente una tensione che non c'è. Polizia che interviene giusto per riempire qualche minuto in più, finale sciapo in linea col resto. Si salva la professionalità del reparto tecnico, che scioglie un po' l'aura da thriller televisivo dalla quale non basterebbero altrimenti un po' di sangue e sesso in più per affrancarsi...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/10/20 DAL DAVINOTTI

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.