Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/07/13 DAL BENEMERITO GREYMOUSER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Greymouser 7/07/13 11:48 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Un film d'azione non del tutto banale, con uno Statham più convincente del solito, e che evita - per quanto possibile - i più triti clichè di genere. In particolare, sono banditi il buonismo a buon mercato, gli allegri finali e i sentimentalismi d'accatto. La vicenda è abbastanza articolata, sicuramente più della media degli scarni ed elementari soggetti tipici del cinema d'azione. Un prodotto professionale e gradevole.

Digital 30/09/13 14:31 - 1153 commenti

I gusti di Digital

Convincente action movie. La trama, a dire il vero, non propone chissà quali novità (lui dopo averne passate di ogni colori, vuol far fuori colui che gli ha ucciso la fidanzata). Ciò che lo rende un buon film è la cura con cui vengono tratteggiati i caratteri dei personaggi (specialmente quello di Statham e della Buzek), dopodiché una regia che pur concedendosi qualche spettacolarizzazione, riesce ad andare al di là del semplice intrattenimento fine a se stesso.

Galbo 14/10/13 05:57 - 11618 commenti

I gusti di Galbo

Il debutto dietro la macchina da presa dello sceneggiatore Steven Kinght avviene con un thriller la cui trama è poco originale; il film merita tuttavia la visone per l'efficace ricostruzione di un contesto ambientale degradato, cupo e violento, non comune in pellicole del genere. La sceneggiatura riserva molta cura alla caratterizzazione dei personaggi e il regista dimostra di possedere una discreta tecnica riservata anche alla recitazione degli attori, con Jason Statham protagonista convincente.

124c 14/10/13 16:32 - 2810 commenti

I gusti di 124c

Un Jason Statham diverso dal solito, ma pur sempre ex-soldato mercenario, intreccia una difficile realazione con una suora nella Londra dei nostri giorni. Storia d'amore e di violenza, con due interpreti molto bravi (specie Jason Statham che fa del suo personaggio un perdente in cerca di riscatto). Di certo la pellicola non vincerà l'Oscar come miglior film, però sa intrattenere, visto che i due personaggi sono ben tratteggiati, come anche i comprimari che li frequentano. Un action movie urbano tutto da vedere, commovente al punto giusto.

Myvincent 6/05/14 09:03 - 2843 commenti

I gusti di Myvincent

Strana coppia, questa formata da una suora dubitativa e un neo-gangster dal cuore d'oro in una Londra non certo da cartolina illustrata. Ma il racconto è davvero troppo "soap-televisivo" per assurgere alla tipica magia cinematografica, con alcuni passaggi esageratamente artificiosi. Comunque per un'opera prima non va poi tanto male, come prova tecnica di trasmissione...

Gestarsh99 9/05/14 17:15 - 1386 commenti

I gusti di Gestarsh99

Salito in regia, lo sceneggiatore de La promessa dell'assassino capitalizza avvedutamente luoghi e atmosfere del capodopera di Cronenberg, inflettendo questo cupo noir notturno nel substrato di una Londra ambigua e immorale, abitata da frotte di clochard e taglieggiatori cinesi, mercanti di clandestini e picchiatori di prostitute. Ortocentro dell'amaro viluppo, una catarsi bilaterale, che mobilita tanto l'ex militare di Statham quanto la suora poco canonica della Buzek, entrambi in fuga da un passato di violenze subite e perpetrate, alla volta di una giusta redenzione liberatoria. Avvincente.
MEMORABILE: Statham che scaraventa giù dal grattacielo il picchiatore di prostitute...

Piero68 29/09/14 08:58 - 2832 commenti

I gusti di Piero68

Nonostante la solita iper violenza, questa volta Statham veste dei panni insoliti per lui e poco congeniali. Quando non fa la parte del folle stile Crank o Mean machine, risucendo ad accoppiare un certo umorismo alla sua capacità di "massacrare", diventa uno dei tanti e, immancabilmente, la storia si perde tra centinaia di simili. Ancora una volta c'è una Londra inquietante sullo sfondo, ma con la sceneggiatura ridotta all'osso serve a poco. Doppiaggio scadente.

Nando 7/10/14 01:28 - 3557 commenti

I gusti di Nando

La redenzione di due individui totalmente diversi, un risoluto militare inglese e una misteriosa suora polacca. I sobborghi londinesi vedono le gesta di costoro con ritmo avvincente e qualche adrenalinica scazzottata. Statham è perfetto nel ruolo e regala intensità all'interpretazione, la Buzek è angelicamente tormentata e mostra una bellezza semplice.

Rambo90 11/03/15 22:39 - 6738 commenti

I gusti di Rambo90

Uno Statham diverso dal solito, più introspettivo e drammatico, in un film che definire action sarebbe sbagliato, visto che la storia evita ogni possibile incursione spettacolare per rimanere più realistica possibile. Il risultato è riuscito a metà, forse a causa di un ritmo troppo dilatato e di una trama molto essenziale. Statham bravo come il resto del cast; a essere un po' cadente è la regia.

Furetto60 12/05/15 09:01 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Non è il solito action con Statham impegnato nella pugna dall’inizio alla fine; non che questo manchi, ma a prevalere è il lato umano. Il rapporto difficile, tanto travagliato quanto ben concepito tra il protagonista e la giovane suora colpisce nel segno riuscendo a coinvolgere senza mai sfociare nel banale. Ne viene fuori un bel film, forse inatteso.
MEMORABILE: Il container zeppo di scatoloni dai quali fuoriescono braccia scheletrite (scena tanto agghiacciante quanto memorabile).

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Galbo • 5/10/13 17:08
    Consigliere massimo - 3844 interventi
    Il film è uscito al cinema
  • Discussione Galbo • 6/10/13 20:06
    Consigliere massimo - 3844 interventi
    Film diretto dallo sceneggiatore di La promessa dell'assassino di Cronenberg
  • Discussione Gestarsh99 • 14/05/14 21:29
    Scrivano - 16956 interventi
    Il TRAILER ITALIANO


    Non ho ancora visto Locke (2013) ma dopo quest'altro film posso già dire che l'ex-sceneggiatore cronenberghiano se la cava bene anche dietro la macchina da presa.
    Nulla di originalissimo ma il tutto è messo in immagini con gran professionalità e buon senso dello spettacolo.
  • Discussione Galbo • 15/05/14 05:38
    Consigliere massimo - 3844 interventi
    Gestarsh99 ebbe a dire:
    Il TRAILER ITALIANO


    Non ho ancora visto Locke (2013) ma dopo quest'altro film posso già dire che l'ex-sceneggiatore cronenberghiano se la cava bene anche dietro la macchina da presa.
    Nulla di originalissimo ma il tutto è messo in immagini con gran professionalità e buon senso dello spettacolo.


    concordo, peccato che la trama sia appunto un pò scontata
  • Discussione Gestarsh99 • 15/05/14 17:46
    Scrivano - 16956 interventi
    La trama è ultra-classica però non scade mai nel pedissequo, conserva sempre interesse.