LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/08/11 DAL BENEMERITO ENZUS79
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Enzus79 28/08/11 11:04 - 2178 commenti

I gusti di Enzus79

Texano alla ricerca di un buon lavoro finisce in mezzo agli intrallazzi di un paese del Wyoming. Si nota subito che il buon Dahl (insieme al fratello alla sceneggiatura) ha preso spunto dai fratelli Coen, però qui manca quella verve solita dei registi di Fargo. Comunque è un film che non annoia mai, con un buon Nicolas Cage ed un discreto Hopper. Bella la colonna sonora.

Ducaspezzi 6/06/13 00:08 - 222 commenti

I gusti di Ducaspezzi

Non induce a fiere prese di distanza, perché in fondo si lascia seguire discretamente e la prima parte del film, in particolare, riesce a destare qualche curiosità. Poi però, una volta che i principali nodi vengono sciolti, il mordente s'appanna un po' e, nonostante manchi ancora un pezzo alla fine, le situazioni, pur nei rivoli di un'azione che rimane costante, sembrano appiattirsi, disperdendo quel po' di appeal. E così, un po' il plot che non riesce a tenere il segno, un po' la Boyle che non entusiasma, si finisce quasi dalle parti del tv-movie.

Herrkinski 23/07/13 01:07 - 6277 commenti

I gusti di Herrkinski

Un noir più che discreto, certamente non originale ma piuttosto gradevole. L'intreccio è risaputo e quindi non offre grandi sorprese, tuttavia il cast se la cava (incluso Cage, personalmente mai piaciuto, ma comunque qui passabile) e c'è qualche buona scena di tensione, specialmente nella prima parte, dove Cage fa il fuggitivo. In seguito il film perde un po' di mordente e s'impantana in soluzioni viste e straviste, arrivando al finale senza particolari guizzi. Stone dirigerà nel '97 il suo U-Turn su coordinate simili ma con ben altri risultati.

Rambo90 15/01/14 23:09 - 6952 commenti

I gusti di Rambo90

Action di ordinaria amministrazione, dall'inizio ironico e intrigante, ma che mano a mano si perde in un ritmo fiacco e in colpi di scena poco interessanti. La colonna sonora è piatta e non va di pari passo con la narrazione, Cage è uno stoccafisso, ma almeno c'è Hopper come cattivo sopra le righe. Mediocre.

John Dahl HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Samuel1979 • 4/10/12 23:04
    Call center Davinotti - 3396 interventi
    Il brano dei titoli di coda è "1,000 Miles from nowhere" di Dwight Yoakam"