Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/09/19 DAL BENEMERITO MARKUS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Markus 23/09/19 09:04 - 3578 commenti

I gusti di Markus

Epoca approssimativamente post-atomica, in cui killer senza scrupoli giocano alla guerriglia. Nessuno critica e criticherà Roger A. Fratter per il suo volersi dedicare al cinema di genere italiano (in questo caso omaggiando gli "spaghetti-action" Anni '80), ma altresì va detto che per renderlo credibile ed esteticamente accettabile ci vogliono soldi - oggi più che mai - e idee facili da realizzare. Ci si scontra invece ancora col filmino semi-amatoriale, attori improbabili e scadenti nonché tediose scene d'azione.

Herrkinski 23/09/19 14:32 - 7242 commenti

I gusti di Herrkinski

Incredibile mix tra thriller/action futuristico e post-apocalittico con killer che combattono in un mondo devastato dalla "nube gialla", non fosse che tutto - dalle location agli abiti fino agli oggetti di scena e gli esterni - riconduce a uno qualunque dei film di Fratter ambientati nei pressi della sua Bergamo, senza il minimo sforzo di creare un'atmosfera credibile se non ambientare lo scontro finale in una scontatissima cava di sabbia. Su script, dialoghi e interpretazioni è come di consueto meglio sorvolare; assolutamente improponibile.

Rufus68 24/08/22 22:17 - 3644 commenti

I gusti di Rufus68

Pessimo mischione fra action (?) e post-apocalittico. Poverello, non credibile nemmeno per un secondo (come se Mad Max fosse girato in qualche hinterland metropolitano), con attori inadeguati e, quel che è peggio, senza uno straccio di trama (perché tutti ammazzano tutti?) o di idee registiche. Gli effetti patetici (gli omicidi, il mirino) lo rendono una sorta di parodia di una parodia della Gialappa’s. Si salvano le nobili intenzioni di Fratter nel recuperare parte del cinema popolare italiano.

Pessoa 29/08/22 18:14 - 2476 commenti

I gusti di Pessoa

Dal punto di vista cinematografico il film è quello che è, inesorabilmente ucciso sul nascere dal budget irrisorio, dalla sceneggiatura senza capo né coda e dalle prestazioni attoriali quasi amatoriali. Ad analizzarlo bene, però, vi si trova qualche momento indovinato che richiama alla lontana il nostro cinema di genere, di cui Fratter è fine esegeta. Forse troppo poco per sollevarlo dalla tristezza del monopallino, ma abbastanza per dargli un minimo di dignità che consente di apprezzare lo sforzo realizzativo senza riderne.
MEMORABILE: La canzone sui titoli di testa.

Anthonyvm 4/12/22 01:56 - 4551 commenti

I gusti di Anthonyvm

Fratter dirige una broda audiovisiva la cui definizione, una volta terminati i titoli di coda, mette in difficoltà. Un guazzabuglio di segmenti sconnessi fra loro di gente che spara (male) e muore (peggio), senza una logica e senza un'ossatura narrativa sensata. Monologhi, didascalie e doppiaggio tentano di conferire uniformità all'insieme, ma anche tale soluzione si rivela fallimentare per l'astrusità del plot e per le imperdonabili incongruenze (mai visto un futuro post-apocalittico più moscio e ordinario). Il minutaggio spropositato aggrava il giudizio.
MEMORABILE: Le scene di morte ultra-trash; Le vittime che inspiegabilmente non si accorgono mai dell'arrivo dei killer alle loro spalle; Il finale troncatissimo.

Roger A. Fratter HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.