Quelli che mi vogliono morto

Media utenti
Titolo originale: Those Who Wish Me Dead
Anno: 2021
Genere: thriller (colore)
Note: Aka "They Want Me Dead". Il soggetto è basato sul romanzo omonimo dello scrittore statunitense Michael Koryta pubblicato nel 2014.
Numero commenti presenti: 7
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/05/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 15/05/21 03:40 - 6169 commenti

I gusti di Herrkinski

La Jolie è una guardia forestale che aiuta un bambino - a conoscenza di segreti particolari - a fuggire da due killer professionisti. Tra thriller e action, un lavoro dalla trama risaputa che non offre particolari novità o twist che lo elevino al di sopra di un piatto standard mainstream; qualche momento di violenza, qualche sentimento, la solita backstory drammatica per la protagonista, la fuga attraverso i boschi... Nel complesso si fa seguire senza troppi problemi ma alla stessa maniera lo si dimentica immediatamente; discrete solo le sequenze coi due killer, il resto è noia.

Daniela 4/06/21 15:46 - 10924 commenti

I gusti di Daniela

Bimbo nei boschi inseguito da killer che lo devono far fuori a tutti i costi... Thriller survival che parte con il forte handicap costituito dall'attendibilità di Jolie come pompiera paracadutista oppressa dai sensi di colpi. Digerito il personaggio e la banalità del plot, il resto si fa seguire senza problemi nonostante gli stereotipi a manetta e incongruità sparse grazie all'ambientazione silvestre con bei paesaggi. Film action di routine non indecoroso ma prevedibile, derivativo e certo molto deludente rispetto al film con cui Sheridan ha esordito nella regia.

Galbo 11/06/21 05:49 - 11728 commenti

I gusti di Galbo

Dopo un esordio molto brillante, il regista e sceneggiatore Sheridan torna con un film in gran parte ambientato tra i boschi del Montana dove trova rifugio un ragazzino inseguito da una coppia di killer. Sebbene si faccia un po’ fatica ad accettare un’improbabile Angelina Jolie nei panni dell’eroico pompiere e qualche passo della sceneggiatura giri un po’ a vuoto, il film intrattiene discretamente grazie all’ottima prova del ragazzino protagonista, alla suggestiva ambientazione e alla buona tensione delle scene più concitate. Nel complesso, non male.

Rambo90 14/07/21 23:57 - 6926 commenti

I gusti di Rambo90

Thriller piuttosto semplice, già visto in altre declinazioni ma tutto sommato godibile perché Sheridan sa gestire la regia e alcuni momenti di tensione ci sono, così come non ne mancano di spettacolari tra incendi e sparatorie. La Jolie recita la sua parte in modo un po' passivo, facendosi scavalcare dalla coppia di killer Hoult-Gillen e anche da Bernthal. Varie concessioni al dilagante femminismo hollywoodiano (donna incinta arriva al galoppo per salvare la situazione) e qualche forzatura ma non male.

Capannelle 7/08/21 23:47 - 3955 commenti

I gusti di Capannelle

E' uno strano connubio tra thriller e survival movie, che poteva dare luogo o a un pezzo di bravura o a qualcosa di deludente. Sheridan, che oltre a dirigere, produce e scrive, non riesce ad imboccare la prima strada, sia per una serie di twist banalizzati o sballati che per un cast non proprio ben assortito. Vale per 20 minuti e per una regia nel complesso professionale, ma già a metà sconta troppe incongruenze dovute alla necessità di trovare qualche spunto originale (ma che fatica poi a reggersi in piedi).
MEMORABILE: Il passatempo col paracudute.

Teopanda 12/10/21 09:04 - 87 commenti

I gusti di Teopanda

Killer nei boschi inseguono un ragazzino che ha assistito all’omicidio del padre. Dopo un brillantissimo incipit, il film continua con l’estrema dinamicità che lo contraddistingue, riuscendo a restare godibile in tutti i frangenti dell’inseguimento. Peccato per la scelta della Jolie (non che reciti male, ma non pare adatta al ruolo del pompiere solitario che le è stato affidato), mentre è buonissima la prova del giovane attore che interpreta il protagonista. Peccato per le parti del film poco approfondite.

Nando 22/10/21 11:45 - 3591 commenti

I gusti di Nando

Pellicola convenzionale dallo sviluppo narrativo prevedibile, due killer alla ricerca di un ragazzino che detiene prove scottanti. Indubbiamente interessanti le ambientazioni boschive e la prova del giovane protagonista; certo la Jolie pompiera paracadutista non è proprio credibile, ma la stessa già aveva mostrato le sue doti acrobatiche in Salt. Nel complesso accettabile per una serata di svago senza troppi pensieri.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Daniela • 4/06/21 15:23
    Gran Burattinaio - 5693 interventi
    Il soggetto è basato sul romanzo omonimo dello scrittore statunitense Michael Koryta, pubblicato nel 2014.
    Il regista Taylor Sheridan è noto soprattutto come sceneggiatore ma questa volta, a differenza di quanto accaduto nella sua regia d'esordio I segreti di Wind River, ha soltanto collaborato alla sceneggiatura, scritta da Charles Leavitt e da Michael Koryta.