Prova a prendermi

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Catch Me If You Can
Anno: 2002
Genere: commedia (colore)
Numero commenti presenti: 40
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Uno Spielberg lontano dagli effetti speciali e dai grandi affreschi storici per una quasi-commedia agile e disimpegnata. Assicuratosi i servizi di due campioni del botteghino come DiCaprio e Tom Hanks e quindi sentendosi al riparo da eventuali fiaschi, Spielberg affronta un campo per lui semisconosciuto. Bisogna tornare indietro fino a SUGARLAND EXPRESS per trovare qualcosa di simile, una corsa guardie e ladri spigliata in cui l’ironia e la malcelata intenzione di divertire accompagnano una sceneggiatura solida, ben congegnata. Come commedia CATCH ME IF YOU CAN si prende qualche pausa di troppo, zoppica un po' negli intervalli con Christopher Walken e in alcune divagazioni che si...Leggi tutto potevano senza dubbio sintetizzare (anche perché il film dura ben più di due ore!), Spielberg denota poca confidenza col genere e riesce a dimostrare il suo talento soprattutto quando a farla da padrone è il rapporto particolare tra i due protagonisti. Ha momenti improvvisamente esilaranti, riuscitissimi (DiCaprio a scuola che si improvvisa supplente, il primo - cronologicamente parlando - incontro tra i due nella camera d'albergo...) che però si esauriscono troppo presto. Non è comunque il solito film di truffe: DiCaprio è prima di tutto un falsario, quindi non aspettatevi stangate magistrali o raggiri geniali. E’ una storia vera, non c'è niente di veramente spettacolare. Di Caprio è comunque è bravo e regge benissimo il personaggio (ben più importante e “visibile” di Tom Hanks, relegato in secondo piano) e il finale, pur scontato, non delude. Belle le musiche felpate di John Williams e curiosi i titoli di testa.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 19/02/08 07:31 - 11512 commenti

I gusti di Galbo

Una tra le più belle e riuscite commedia americane degli ultimi anni, questo apparentemente semplice film di Spielberg è un piccolo capolavoro: la storia (vera) di Frank Abbagnale racchiude in sè una delle possibili visioni del sogno americano ed è diretta dal grande regista con straordinaria leggerezza di toni e immenso senso del ritmo anche, grazie alla presenza di un grande cast sia nei ruoli principali che in quelli di contorno (bravissimi Martin Sheen e Christopher Walken).

Il Gobbo 5/04/08 15:18 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Albo signandum lapillo, uno Spielberg che ci piace e si lascia guardare, e - meraviglia delle meraviglie - in cui apprezziamo persino Tom Hanks! Sarà una verve più che discreta, sarà l'assenza delle menate spielberghiane sul bambino che è in lui o delle velleità autoriali, sarà il clima frizzantino da jet-set movie anni 50-60, sta di fatto che nonostante qualche lungaggine e degli sviluppi non proprio impensati, è un buon film senza riserve. Ovvìa! Prendiamo.

Fabbiu 10/04/08 14:01 - 1970 commenti

I gusti di Fabbiu

È una commedia diretta da Spielberg con un buon gusto per il ritmo cercando, nel narrare, una storia in grado di far mantenere sempre vivo l'interesse con l'ausilio di scene divertenti, buone musiche e talvolta convenzionali artifizi da commedia; la storia prende eccome e ci si rimane ancora di più di stucco quando si leggono le didascalie finali (specie per chi come me non aveva ancora ben chiaro che si trattasse di una storia vera). Buonissime le interpretazioni e la caccia si fa sempre più ardua, con il divertimento di base che non pesa sulla durata.
MEMORABILE: La barzelletta: toc toc...

Lovejoy 22/07/08 14:29 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Divertente commedia diretta con buon piglio da uno Spielberg per una volta in vacanza dai temi piùimpegnati o avventurosi. Gran ritmo, diversi momenti da ricordare e cast da applausi a scena aperta. Di Caprio è strepitoso e si conferma, una volta di più, uno dei migliori attori della sua generazione; Hanks perfetto nel ruolo di sbirro tenace; i veterani Walken (sopratutto) e Sheen sono impeccabili come al solito. Bella colonna sonora del solito Williams.

Magnetti 24/07/08 10:36 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Ottimo film in cui non ci si annoia mai nonostante la lunghezza: gran ritmo, storia coinvolgente e frizzante. Grande merito al regista e a Di Caprio, qui alla sua migliore interpretazione per un attore che non mi ha mai convinto. Il personaggio di Abbagnale (una storia vera) si prestava benissimo a essere portato sullo schermo e Di Caprio ha dato grande credibilità a questo galante, geniale e instancabile truffatore. Un esempio per tutti su come i film poco impegnati (di intrattenimento puro, diciamo) dovrebbero essere fatti.

Matalo! 24/07/08 20:23 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Sotto l'apparente (e riuscita) scorza "leggera" questo bellissimo Spielberg racconta quanto possa essere dolorosa una vita segnata sin dall'infanzia (e i bambini sono veramente cari a Spielberg). È anche una riuscita metafora della società delle apparenze; ad Abagnale basta vedere un dr. Kildare per sembrare un medico vero. Il legame tra poliziotto e truffatore (risolto senza retorica una notte di natale), la madre di Abagnale e un immenso Walken come padre fanno di questo film il miglior Spielberg che io abbia mai visto. Un film piccolo ma grande.
MEMORABILE: Eccezionali titoli di testa e una volta tanto belle musiche cool jazz di John Williams; l'influenza di Goldfinger su Abagnale.

Renato 25/07/08 18:54 - 1615 commenti

I gusti di Renato

Ottima commedia, divertente e con una buona sceneggiatura. È soprattutto l'ambientazione a convincere e l'attenzione riservata ai piccoli dettagli delle varie truffe messe in atto dal giovane Abagnale rende il film particolarmente interessante. Tom Hanks spettacolare, come quasi sempre del resto... ma vogliamo parlare del cameo di una meravigliosa Jennifer Garner?

Supercruel 22/09/08 06:06 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Buona commedia spielberghiana dal sapore agro-dolce, in grado di passare con ottima noncuranza dai toni divertenti ad altri più drammatici. Ottimo Di Caprio, stellare Walken, discreto ma un po'ingessato Hanks. I momenti migliori sono ripartiti tra le divertentissime truffe di Abagnale e l'intenso rapporto di quest'ultimo con lo sfortunato padre alle prese con pessimi guai finanziari e sentimentali. L'epopea di questo giovane ladro-gentiluomo convince e intrattiene, pur se con qualche momento di stanca e lungaggine di troppo.

Pigro 1/12/08 10:15 - 8073 commenti

I gusti di Pigro

Riuscirà il detective a incastrare il diabolico truffatore che cambia sempre identità? Spielberg costruisce, e non c'è da stupirsi, un meccanismo pressoché perfetto: una piacevole commedia con una storia che è al tempo stesso una simpatica favola e uno sguardo originale sul mondo, come sono tutti i suoi lavori. Insomma, un film brillante e spiritoso, da vedere con gusto ma senza aspettarsi troppo, nonostante le allusioni alla società delle apparenze e al rapporto mancato padre-figlio: temi presenti ma soverchiati dall'ingranaggio narrativo.

Tomslick 17/01/09 20:56 - 205 commenti

I gusti di Tomslick

Commedia divertente, che scorre via leggera e piacevole malgrado la lunghezza sopra la media. Il merito di ciò va logicamente a Spielberg, che col suo straordinario modo di fare cinema rende (av)vincente questa storia (vera) tanto semplice quanto incredibile. DiCaprio truffa e sfugge (e se la gode...), Hanks lavora duro e insegue (e lavora duro...): si parteggia un po' per l'uno e un po' per l'altro, col finale che poi metterà tutti d'accordo. Favoloso (qui ancor più che altrove) l'uso della luce, uno dei grandi marchi di fabbrica di Spielberg.

Tom Hanks HA RECITATO ANCHE IN...

Ciavazzaro 12/05/09 16:15 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Non troppo brillante commedia di Spielberg. Leonardo Di Caprio è come al solito pessimo, ma anche Tom Hanks non è granché fenomenale in questa pellicola. Discrete le ambientazioni, ma il film di tanto in tanto perde ritmo e alla lunga stanca. Nulla di incredibile, in definitiva. Tedioso.

Puppigallo 13/05/09 20:22 - 4544 commenti

I gusti di Puppigallo

Se non ci fossero dei momenti di stanca della pellicola, dove l'interesse viene un po' meno, questo sarebbe, a tutti gli effetti, un grande esempio di cinema, grazie a una solida regia e a due attori decisamente in forma. E' uno dei rari casi in cui si finisce per parteggiare, sia per il buono, che per il, chiamiamolo cattivo, anche se, per quello che ottiene, dovrebbe essere applaudito, se non altro, per l'astuzia e il puro ingegno che gli permettono di fare ciò che il 90 per 100 delle persone manco sognerebbe. Bello il rapporto a distanza tra inseguitore e inseguito. Notevole.
MEMORABILE: Come DiCaprio si confeziona gli assegni da pilota (il marchio della compagnia aerea viene tolto dai modellini, lasciati a mollo nella vasca).

Cif 26/05/09 16:42 - 272 commenti

I gusti di Cif

Ricostruzione romantica della vita dell'impostore/falsario Di Caprio tratta da una storia vera, a cavallo tra il drammatico e l'ironico. Spielberg cura ogni dettaglio, tratteggiando personaggi molto interessanti anche se presentati ogni volta "di corsa". Il film, senza velleità particolari, piace, è girato con passione, partecipazione, pur confezionato nel migliore involucro hooliwoodiano. Di Caprio conferma di essere sempre più bravo (ed anche meno bello, per sua fortuna). Hanks si prende poco sul serio e ne guadagna. Tre pallini e 1/2.
MEMORABILE: Molto intensa l'interpretazione di Christopher Walken.

Piero68 27/09/10 16:47 - 2792 commenti

I gusti di Piero68

Bellissimo film con regia e sceneggiatura solide. Caratterizzazioni superlative anche per quel che riguarda le seconde linee. Spielberg propone un Walken/padre ed uno Sheen/mancato suocero in grande spolvero. Per non parlare del duello tra il sempre ottimo Hanks ed un Di Caprio che ancora una volta dimostra di saper fare l'attore, se il manico è buono. Avrebbe sicuramente meritato di più. Forse penalizzato dalla critica per la scelta di renderlo una commedia. Secondo me, invece, un ulteriore punto a favore.

Herrkinski 12/10/10 23:55 - 5395 commenti

I gusti di Herrkinski

Veramente notevole. Spielberg stupisce, confezionando un film che da un regista ormai votato a spettacolarità, buoni sentimenti e prodotti per famiglie non ci si aspettava ormai più. Certo, non che i suddetti elementi qui manchino del tutto, tuttavia il film evita eccessi di melassa, rifugge l'effettistica e si concentra sul creare una storia veritiera, intensa, intrigante al punto giusto, in equilibrio tra momenti ironici ed altri più seriosi. Molto bravo Di Caprio, standard Hanks, notevole il cast di contorno, su tutti Walken e Sheen.

Cotola 27/03/11 22:47 - 7690 commenti

I gusti di Cotola

L’incredibile ma vera storia di un truffatore, raccontata da Spielberg con uno stile “dimesso” ma efficace e con un ritmo che non perde un colpo, nonostante le quasi due ore e mezzo di durata. E’ probabilmente uno dei film più immeritatamente trascurati del grande regista americano. Scambiato da tanti, troppi, come una pura e semplice commedia, si rivela invece ben più complesso e drammatico di quel che sembra ad un’analisi superficiale. Bene il cast (in particolare la bella prova di Walken); inappuntabile la confezione.

Vanessa 4/04/11 18:14 - 19 commenti

I gusti di Vanessa

Molto divertente, secondo me; Christopher Walken fantastico con Hanks e DiCaprio molto bravi. Avvincente nella trama (che è tratta da una storia vera, per cui più facile da realizzare in modo sensato rispetto ad una sceneggiatura originale), anche se in alcuni momenti sembra dilungarsi un po' troppo. Comunque non mi ha mai stancato nonostante sia uno dei film che abbia visto più volte negli ultimi anni. Questo è lo Spielberg che mi piace di più, senza troppi nazionalismi e senza effetti speciali pirotecnici.

Saintgifts 25/07/11 23:57 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Molto ben fatto fin dai titoli di testa, in piena grafica sixties (anni resi perfettamente, e con la giusta atmosfera, anche da tutta la scenografia). Bravi gli interpreti: Hanks è un vero agente FBI e Di Caprio è credibile sia come sedicenne che come pilota, dottore, avvocato ecc. Brevi ma efficaci excursus anche nelle tristi vite dei protagonisti, rese acor più tristi dai climi natalizi. Unico appunto, ma forse dovuto a fini spettacolari, la poca credibilità nell'esecuzione di certe falsificazioni e nella improbabile stampa di assegni.
MEMORABILE: Quando fare la hostess di volo era un mestiere ambito e i piloti erano come divi dello schermo.

Mutaforme 27/08/11 22:59 - 396 commenti

I gusti di Mutaforme

Ottima commedia giallo-poliziesca che racconta le straordinarie avventure di un truffatore realmente esistito. Il modo in cui sono raccontati i trucchi e la straordinaria caccia tra poliziotto e ladro catturano lo spettatore senza mai annoiare. Perfetti gli interpreti, sempre a proprio agio nei rispettivi ruoli. Da vedere.

Caesars 29/08/11 16:18 - 2817 commenti

I gusti di Caesars

Buon film di Spielberg che racconta (romanzandola, ovviamente) la vera storia di un truffatore e della caccia inesorabile che gli dà un detective. Il regista sceglie un tono "leggero", da commedia, e centra il bersaglio di realizzare un'opera piacevole e non banale nel raccontare i rapporti tra i protagonisti. Molto buoni gli interpreti; oltre ad Hanks e Di Caprio sono da segnalare anche i comprimari (su tutti il grande Christopher Walken) che danno una mano alla buona riuscita del film. Non certo tra i capolavori del grande regista, ma da vedere.

Steven Spielberg HA DIRETTO ANCHE...

Lupoprezzo 1/10/11 16:01 - 635 commenti

I gusti di Lupoprezzo

Uno Spielberg in stato di grazia accantona per un momento ogni eccessiva istanza hollywoodiana, ogni meccanismo spettacolare per concentrarsi principalmente sulla storia, regalandoci una disamina sul mondo delle apparenze e sulla superficialità della società veramente efficace (non disdegnando tra l'altro il solito appunto su di una gioventù travagliata). Il gioco d'attori messo in campo è fondamentale e Leonardo Di Caprio dimostra sempre più di essere cresciuto professionalmente, regalando una prova di livello. Splendidi i titoli di testa.

Didda23 6/12/11 11:59 - 2305 commenti

I gusti di Didda23

Spielberg gira con covenzionalità una notevole commedia più che soddisfacente in ogni settore: la prova del cast è molto riuscita, il frenetico ritmo conduce lo spettatore fino alla fine senza alcun battito di ciglia, la trama può compiacere un pubblico eterogeneo ed occasionale. La confezione è indiscutibile e sontuosa: se bisogna trovare un difetto alla pellicola, direi che un pizzico di originalità avrebbe giovato al risultato finale. Consigliato!

Daniela 2/04/13 09:22 - 9817 commenti

I gusti di Daniela

Alla notizia del divorzio dei genitori, sedicenne scappa di casa e intraprende una fruttuosa attività di falsario di assegni, facendosi passare di volta in volta per pilota PanAm, medico, avvocato... Film minore nella filmografia di Spielberg, ma più riuscito di altri con maggiori ambizioni, è una commedia con venature drammatiche che punta soprattutto sul bisogno del protagonista di essere amato e rispettato. Merito della confezioni di pregio e di un cast eccellente, con Di Caprio perfetto nel ruolo, Walker eccezionale, Hanks funzionale. Leggero ma non superficiale, diverte ed intriga - 3+
MEMORABILE: Supplente di francese - la fuga dall'aereo in volo

Furetto60 22/04/13 10:30 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Tratto da una storia vera, ha per protagonista un falsario in grado di trasformazioni camaleontiche. Di Caprio, al solito bravissimo, interpreta un personaggio che, anche se disonesto, attira subito la simpatia dello spettatore, così come l’agente federale che lo insegue ovunque, Tom Hanks, ben lontano dalla figura del poliziotto interpretato più da volte da Lee Jones. Ritmato ed emozionante, quasi poetico.
MEMORABILE: La scena finale, quando il poliziotto mette in gioco non solo la sua professionalità.

Mickes2 24/04/13 14:13 - 1668 commenti

I gusti di Mickes2

Commedia esistenziale al fulmicotone girata da uno Spielberg in forma smagliante. La vita di Frank W. Abagnale divisa tra crescita, (auto)formazione, burrascosi rapporti familiari (con la parentesi paterna ben gestita a fare da semi-contrappasso), carriera lavorativa (vedi: imbroglione professionista) e indagini della CIA con a capo il cocciutissimo Handratty (bravo Hanks). Registri romanzeschi ottimamente bilanciati fra dramma e ironia per uno tra gli Spielberg più riusciti, intensi e lontani dalla retorica.

Giacomovie 5/12/13 17:21 - 1357 commenti

I gusti di Giacomovie

Si nota la mano abile di un regista esperto. Spielberg affronta con piglio spavaldo questa movimentata commedia piacevole da vedere dandole ritmo e qualità, ma è proprio la storia in sé a non avere la consistenza necessaria per innalzare il livello complessivo del film. La vera vicenda del truffatore Frank W. Abagnale diverte ma si porta dietro un'impronta di superficialità per tutto il film. ***

Capannelle 7/01/15 15:43 - 3779 commenti

I gusti di Capannelle

Buon film. Sicuramente valide le interpretazioni e la ricostruzione d'epoca; qualche appunto alla durata che penalizza il ritmo complessivo di un lavoro che non annoia mai, si presenta scorrevole ma che poteva diventare ancora più intrigante. DiCaprio non al top ma gradevole e convincente nei cambi di stile che il personaggio richiedeva; Hanks porta avanti bene la figura dell'impiegato sfigato ma tenace.

Bizzu 9/04/15 18:43 - 210 commenti

I gusti di Bizzu

Oltre alla buona prova di tutto il cast (Walken in particolare è perfetto), il film riesce a rimanere interessante sia per lo stupore che provocano le varie truffe, sia per quanto riguarda il tono usato per la narrazione - di base una commedia ma con virate verso il crime movie. Perde leggermente di mordente a causa di una certa ripetitività delle situazioni, rimanendo comunque sempre sopra la soglia della sufficienza.

Pol 1/01/16 14:18 - 589 commenti

I gusti di Pol

La riprova che il talento di Spielberg, uomo di cinema a 360 gradi, va oltre alla gestione degli effetti speciali: due ore e passa di gran ritmo narrativo, ottimi attori, confezione di prim'ordine e quant'altro si possa chiedere a una "semplice" commedia, leggera nel tocco ma non banale nei contenuti. La descrizione di un paese dalla faccia spensierata non nasconde la solita elogia del sogno americano bensì mette alla berlina il concetto nostalgico e zuccheroso degli "happy days", in quanto ingenuità fa spesso rima con stupidità.

Paulaster 22/04/16 11:07 - 2909 commenti

I gusti di Paulaster

Gran merito di Spielberg è di farci ripiombare negli anni 60 dell'America in pieno progresso economico. Ambienti particolareggiati in cui il cast si muove a proprio agio (menzione per Walken che ha risvolti più umani e piccola sorpresa la Adams). Il clima truffaldino è la cosa migliore mentre la famiglia e il ruolo degli agenti risultano troppo patinati, ma come intrattenimento per tutti ci può stare, dato che la parte drammatica è al minimo.
MEMORABILE: Il ciondolo che cade; "Non sei luterano?".

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Jep21 11/07/16 18:13 - 31 commenti

I gusti di Jep21

Un film diretto da un fuoriclasse come Spielberg e interpretato da due "campioni" come Hanks e DiCaprio difficilmente può riuscire male, ma non è così scontato dal momento che si tratta di un genere inedito per Spielberg: niente effetti speciali, niente "fumettoni" ma una storia vera, avvincente; non un thrilling vero e proprio, scivola via senza pesare nonostante la durata. Molto bravi, come sempre nel cinema Usa, i comprimari. Un budget da 87 milioni di dollari in Italia ce lo sogniamo, negli Usa però sanno anche come usarlo.

Parsifal68 8/11/16 10:37 - 607 commenti

I gusti di Parsifal68

Ispiratosi alla figura del falsario Frank Abagnale Jr., Spielberg dirige una commedia senza un attimo di pausa, ben confezionata e con due superbi attori come Di Caprio (il migliore) e Hanks. Il gusto dell'azione serrata si mescola con l'eleganza della commedia a stelle e strisce, impreziosita anche dall'ottima fotografia del grande Kaminski. Fanno parte del cast anche i bravi Walken e Martin Sheen, con il primo candidato all'Oscar (che però non vinse).

Pinhead80 20/03/17 19:07 - 4038 commenti

I gusti di Pinhead80

Spielberg ci racconta una storia incredibile che si snoda nel corso degli anni e che assomiglia passo dopo passo a un percorso di (de)formazione dai risvolti sorprendenti. Un inseguimento continuo, una caccia serrata che porta i protagonisti a conoscersi, a rispettarsi e a stimarsi vicendevolmente. Un cast eccezionale viene diretto con la solita maestria da un regista in grado di trasformare in oro tutto ciò che tocca.
MEMORABILE: La storia dei due topolini.

Minitina80 1/04/17 08:41 - 2460 commenti

I gusti di Minitina80

Nel momento in cui Spielberg rinuncia ad alcuni punti fondanti ricorrenti nei suoi film, ecco che viene fuori una commedia brillante e coinvolgente. Non c’è traccia di quel buonismo diffuso, a volte un po’ forzato, né sono presenti lacrimevoli storie di bambini. Non ci sono nemmeno effetti mirabolanti, se non la bravura tecnica di cui dispone. Paradossalmente riesce a far provare empatia per un personaggio negativo, uno che in fondo è un truffatore. Del cast si può soltanto parlare bene, ma con quei nomi c’era da aspettarselo.

Magi94 10/07/17 14:24 - 721 commenti

I gusti di Magi94

Sarà che non ho in simpatia Di Caprio, ma il film mi ha fatto storcere il naso. Il problema è proprio Di Caprio: sempre a interpretare lo stesso personaggio in mille salse diverse, sempre con le lacrime facili, sempre con una recitazione troppo teatrale (si veda quanto è sopra le righe al momento dell'arresto). Si aggiunga poi che interpreta un personaggio poco sopportabile (ok è una commedia, ma stiamo parlando di uno che non fa altro che mentire e truffare) e il film viene salvato dal naufragio solo dalla buona regia e da un buon Tom Hanks.

Rambo90 14/07/17 01:44 - 6512 commenti

I gusti di Rambo90

Grande prova registica di Spielberg, a suo agio con una trama che miscela commedia, dramma, truffe e un minimo di poliziesco. Con una ricostruzione d'epoca praticamente perfetta e un ottimo ritmo, il regista mette insieme un film coinvolgente e anche divertente, che appassiona grazie a un copione ben scritto e a personaggi interconnessi tra loro in modo affatto banale. DiCaprio forse nella sua prima prova davvero maiuscola, affiancato da un Hanks perfettamente in parte e da ottimi comprimari (tra cui un ispirato Walken). Da non perdere.

Lou 12/10/17 12:51 - 998 commenti

I gusti di Lou

Tra realtà e finzione, Spielberg realizza una commedia brillante e leggera, tutta al maschile, che si alimenta dell'eterno e spietato confronto tra furbi e ingenui. L'approccio è dolce-amaro, con il truffatore che viene presentato a sua volta come una vittima bisognosa di affetto e di rispetto. Grande ritmo e cast di livello, con un ottimo DiCaprio.

Zio bacco 6/01/18 20:55 - 240 commenti

I gusti di Zio bacco

Uno Spielberg "inusuale" dirige, senza effetti magniloquenti, un buon film che si lascia vedere, malgrado la durata non indifferente. Buona prova di Di Caprio, forse alla svolta della carriera, meno a suo agio Hanks, comunque positivo, ottimo invece Walken. Pur dai toni molto frenetici, è una commedia d'impatto in cui brillano i comprimari, dai repentini e gradevoli cambi di scena e dalla drammaticità veramente minima. Gradevole.

Xamini 4/08/19 18:59 - 1036 commenti

I gusti di Xamini

Niente male la vicenda del "James Bond dei cieli", figura attualmente esistente e indubbiamente di grande fascino. È il carismatico Di Caprio a vestirne il ruolo, mentre a Tom Hanks spetta la parte del cacciatore. Spielberg, invece, mostra tutto il suo mestiere nel condurre il racconto con adeguato ritmo sui toni leggeri della commedia (fondamentale Tom Hanks, in questo), non lesinandoci fotografia di livello hollywoodiano e qualche momento intenso. Un bel film.
MEMORABILE: La prima fuga di Frank, vis a vis con il suo inseguitore; le telefonate di Natale

Ryo 21/04/20 15:41 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Film molto divertente interpretato da un'accoppiata fantastica. La recitazione di Dicaprio è superba: è assolutamente credibile come uomo che potrebbe ingannare tutti quelli che incontra senza perdere il proprio carisma. Anche Hanks è eccellente e interpreta bene il ruolo dell'ossessionato agente dell'FBI. L'interazione tra questi due personaggi è grandiosa: interessante vedere una relazione in erba che cresce lentamente tra due personaggi inizialmente antagonisti. L'atmosfera Anni 60 è un tocco magico.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.