LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/01/10 DAL BENEMERITO R.F.E.
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

R.f.e. 26/01/10 10:49 - 817 commenti

I gusti di R.f.e.

Giuliana (la Medici) è orfana. Lui, Paolo (Gianni Dei) è figlio di un industriale. Compagni di liceo, si innamorano. Gli esami di maturità sono prossimi. I genitori promettono una spider a Paolo, se sarà promosso e lui si dedica tutto agli studi, mentre la zia con cui vive Giuliana improvvisamente muore. I rapporti tra i due sembrano allentarsi, ma…. Garbato e tenero filmetto giovanilistico di Franciosa, oggi quasi dimenticato, che funziona senz’altro meglio quando non sono in scena gli adulti e si concentra sui rapporti tra i due ragazzi.

Fauno 27/10/10 11:06 - 1935 commenti

I gusti di Fauno

Sembran tutti cretinetti in vacanza al Fast Decerebration Center. Prevost mammina isterica e possessiva da ridurre il figlio a un bigattino da pesca, Ferrari, alla faccia del nome, industrialotto dei fiori di plastica, Dei che se non è esca è un autentico pesce lesso; manco la Medici si salva, perché la sua non è ribellione ma fancazzismo totale. La Malfatti deve raccogliere i cocci del mal-fatto e per poco non si fora anche lei. Scena finale da barzelletta di Settimana Enigmistica. Canzone tormentone da no comment e per di più in francese. Risultato zero

Dusso 26/06/11 22:09 - 1539 commenti

I gusti di Dusso

Trama quasi inesistente perché concentrata in breve tempo (i pochi mesi prima degli esami di maturità) e semplicemente basata su due ragazzi (Dei e la Medici) che si frequentano, il tutto farcito di dialoghi incredibili che sono la cosa meno credibile di tutto il film. Il resto è una colonna sonora ossessiva con canzoni francesi e una nostalgia per un epoca che non c'è più. La regia di Franciosa non è male, gli attori e qualche altro partcolare non convincono pienamente. Silvia Dionisio qui forse non ancora sedicenne ha il "naso" non rifatto!

Homesick 11/01/13 17:18 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Dal romanzo "Maturità Classica" di Gianfranco Ferrari, una commedia giovanilistica sui tumulti dell’amore adolescenziale stretto tra i doveri scolastici e le pressioni dei genitori. Nonostante una sceneggiatura flagellata da brusche cesure, Franciosa è riuscito a catturare lo spirito ingenuo dei diciott’anni, utilizzando al meglio la freschezza e i sorrisi della Medici e persino la faccia da eterno imbambolato di Dei. Solo accessori i ruoli degli adulti – più incisiva la bacchettona Malfatti - e fastidiosa l’assillante canzone in francese che, a tratti, ricorda “Nella vecchia fattoria".
MEMORABILE: Il timido Dei va a comprarsi un libro sul sesso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 30/01/18 20:58
    Scrivano - 8308 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:



    Ultima modifica: 31/01/18 07:23 da Zender