Professione assassino

Media utenti
Titolo originale: The Mechanic
Anno: 2011
Genere: action (colore)
Regia: Simon West
Note: Remake del film "Professione assassino" del 1972 con Charles Bronson. Seguito da "Mechanic: Resurrection" (2016).
Numero commenti presenti: 16

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/03/11 DAL BENEMERITO JANDILEIDA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Jandileida 23/03/11 20:22 - 1246 commenti

I gusti di Jandileida

Remeake di Professione assassino. Non avendo visto l'originale non posso fare paragoni, ma il rifacimento non è nulla di che. Poca azione, poca tensione, qualche buona scena (come quella con il predicatore obeso): insomma, alla fine si sbadiglia anche un pochino. La storia del killer a pagamento che svezza un giovanotto indisciplinato non sarebbe nemmeno male come punto di partenza, ma lo svolgimento e l'epilogo sono troppo scontati e si finisce per rimpiangere Commando. Statham e Foster sono bravi ma non basta per increspare la calma piatta del film.

Pol 5/05/11 19:16 - 589 commenti

I gusti di Pol

Jason Statham è un super killer che deve avviare alla professione il figlio del suo mentore. Dal mio punto di vista le premesse per un film col botto c'erano tutte; purtroppo Simon West sceglie la strada del compitino e disinnesca buona parte del potenziale con una regia fin troppo cauta. Perchè il film tutto sommato non è male, ma la sensazione è che si viaggi con il freno tirato per mantenere un'aria "seria" e con una sceneggiatura del genere forse non era il caso. Occasione sprecata.

Greymouser 3/07/11 14:58 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Un film di genere senza infamia e senza lode, che ha il suo punto di forza nel ritmo e nelle interpretazioni appropriate di Statham e Foster. Non c'è da aspettarsi, naturalmente, alcun picco registico o geniali svolte di sceneggiatura. Intrattenimento fine a se stesso per una visione usa-e-getta. Si dimentica in tutta fretta, ma se piace il filone action-killer si può guardare con moderato diletto.

Galbo 7/07/11 07:01 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

A patto di non aspettarsi troppo, ci si può accingere alla visione di questo remake di Professione assassino con buone aspettative di godere di uno spettacolo apprezzabile. Pur senza grandi picchi creativi, il regista West "assembla" una storia dotata di buon ritmo nella quale funziona l'accoppiata tra il divo dell'action Jason Statham e il più autoriale Ben Foster. Breve ma incisiva la partecipazione di Donald Sutherland.

Cotola 12/09/11 22:08 - 7456 commenti

I gusti di Cotola

Non conoscendo l'originale, posso giudicarlo con la mente maggiormente sgombra da pregiudizi. Trattasi di modesto film action senza infamia e senza lode, con tutte le esagerazioni del genere e con qualche scena girata in modo professionale ma nulla più. Pur mancando una vera tensione, scorre via veloce riuscendo in qualche caso anche a divertire. La storia è più o meno risaputa (finale compreso) e presenta qualche buco che si poteva colmare. Può avere un suo perchè.

Daniela 1/11/11 17:08 - 9210 commenti

I gusti di Daniela

Killer riceve l'incarico di eliminare uno dei suoi datori di lavoro, nonché unico amico, ed in seguito ne prende a balia il figlio scapestrato per insegnargli i rudimenti del mestiere. Sarebbero una bella coppia d'azione, Statham e Foster, anche se, per essere seri professionisti, si fanno decisamente troppo notare, considerato che i loro omicidi dovrebbero passare per morti accidentali. A penalizzarli però è uno svolgimento action-ordinario ed un epilogo bung-bang incongruo rispetto a quanto visto in precedenza. Comunque potabile, almeno per chi come me adora la pelatina stathamiana...
MEMORABILE: Il primo omicidio in piscina - Donald Sutherland su sedia a rotelle, personaggio purtroppo destinato a scomparire nel giro di poche scene

Redeyes 10/01/12 20:34 - 2130 commenti

I gusti di Redeyes

Ammetto la lacuna sull'originale e così commenterò il Meccanico senza paragoni. Statham, per quanto possa stonare dirlo, è uno dei migliori interpreti del genere al momento. Sutherland c'è ma poteva esser anche un altro. La pellicola, vuoi anche per una lunghezza intelligente, scorre bene. Le assurdità del caso non pesano, anzi. Interessante anche la non-scelta di giocare troppo sul personaggio della prostituta. Un buon modo per passare una piacevole serata alla tv.

Cloack 77 25/05/12 14:59 - 547 commenti

I gusti di Cloack 77

Ma perché se io dopo dieci minuti capisco chi sta fregando chi e chi sotto sotto cova qualcosa, devo invece vedere un "meccanico", un assassino intelligentissimo, onnisciente, che per comprendere chi lo sta fregando impiega un'ora e mezza e uccide il suo migliore amico senza pietà? E questo è solo uno dei mille perché all'origine di Professione assassino: perché ho preso sempre in giro Schwazenegger? Pur se non ne indovinava una, qualche espressione nei momenti sbagliati generava un sorriso; Statham assomiglia ad un palo della luce...

Piero68 26/06/12 12:49 - 2754 commenti

I gusti di Piero68

Film di genere come tanti altri: sceneggiatura dozzinale e ritmi elevati. Anche se Statham è ormai il re di queste pellicole, questa volta sembra meno incisivo del solito e più appannato. Forse perché nel copione manca completamente l'aspetto ironico (il film infatti ha anche il difetto di prendersi troppo sul serio) che caratterizza Statham in altre pellicole. Apprezzabile invece Foster, che con il sue eterno sguardo allucinato dovrebbe andare ad ingrossare le file delle "star" e invece continua a essere abbastanza ignorato dal sistema.
MEMORABILE: Lo scontro tra Foster e il gigante in casa di quest'ultimo.

Magnetti 15/09/12 09:43 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

All'inizio sembra un anonimo action come tanti altri: personaggi stereotipati e pochi guizzi rendono la prima parte appena vedibile. Con il procedere il film migliora con scene secche e violente fino al finale prevedibile ma molto ben realizzato, specialmente la scena dello scontro auto, autobus e camion. Sorprendente Foster che passa (al limite della credibilità) da sfigato a implacabile mazzulatore. Il personaggio di Statham ha alcune sfumature interessanti: il detto mors tua vita mea viene da lui applicato alla lettera.

Nando 9/02/13 09:44 - 3458 commenti

I gusti di Nando

Un valente killer professionista e il figlio di una delle sue ultime vittime e un intrigo non proprio memorabile. Dopo una prima parte al limite del soporifero brilla la breve partecipazione di un carismatico Sutherland, così il film mostra qualche muscolo ma non riesce ad emergere. Statham appare mono espressivo mentre Foster scivola via come acqua sul vetro.

Saintgifts 26/07/13 00:36 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Remake figlio del suo tempo. Sparite l'eleganza e il look anni '70, sostituiti da ritmi da PlayStation e barbe incolte. Non è poi così male, a dire il vero, se si escludono i tentativi, poco riusciti, di approfondimento dei caratteri. La figura di Donald Sutherland, unica con un certo spessore, mette ancor più in risalto le differenze tra la meccanicità dei "meccanici", mandanti ed esecutori e un'umanità del tutto assente a favore delle solite brutalità, eseguite però con grande serietà e convinzione. Non si distruggono così mitiche Jaguar E.

Herrkinski 17/10/13 01:25 - 5032 commenti

I gusti di Herrkinski

Era necessario scomodare il modello Winner/Bronson? Il citazionismo del finale beffardo non sarebbe stato sufficiente? Domande etico-cinematografiche a parte, il film si risolve più sul lato action che su quello noir, rispetto all'originale, pur mantenendone a grandi linee la trama (killer professionista che addestra killer giovane). Buone coreografie di lotta e sparatorie, esplosioni, violenza, un filo d'ironia: insomma, i classici ingredienti dello Statham-movie. Più che discreto nel complesso, ma l'attore rischia ormai il senso unico.

Rambo90 15/07/14 18:31 - 6317 commenti

I gusti di Rambo90

Praticamente identico all'originale negli sviluppi (anche se il finale è meno coraggioso) ma meno coinvolgente, più freddo nonostante le vagonate di azione. Statham riesce a sostituire bene Bronson, ma i personaggi sembrano meno approfonditi e più tratteggiati, uguali ai mille altri killer di questo genere di film. Ben girate le scene adrenaliniche, buona la regia di West, ma alla fine lascia ben poco sotto il palato.

Belfagor 15/05/15 09:51 - 2621 commenti

I gusti di Belfagor

Remake dell'omonimo film con Charles Bronson, potrebbe funzionare bene come thriller ma prende troppe volte la strada dell'action, sprecando così buona parte della tensione a favore di scene anonimamente rumorose. Non aiuta il finale, meno coraggioso rispetto all'originale. Il duo di protagonisti Statham-Foster convince poco (dovrebbero essere sicari ineffabili ma i loro omicidi attirerebbero fin troppa attenzione, nella realtà); molto meglio il personaggio di Sutherland.

Furetto60 28/11/15 07:41 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Confesso che un pallino in più ai film con Statham lo concedo proprio solo perché c’è Lui. Anche quest’ennesimo film spara-insegui-fuggi-scoppia fila via bene grazie alle sue qualità, così come è riuscito l’amalgama con Foster. Sutherland lo si vorrebbe vedere più a lungo, ma pazienza. Insomma, niente di memorabile ma la visione, capito il genere, la merita.
MEMORABILE: Il buon senso viene dall'esperienza, anche se l'esperienza la fai quando non hai buon senso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Jandileida • 24/03/11 09:52
    Addetto riparazione hardware - 406 interventi
    Zender scusa perché c'é il pallino?Non lo distribuiscono in Italia?Non che sia una gran perdita...
    Comunque io l'ho visto al cinema
  • Discussione Zender • 24/03/11 10:36
    Consigliere - 43512 interventi
    Niente pallino, era sfuggito. Grazie.
  • Discussione Galbo • 24/08/11 07:00
    Gran Burattinaio - 3746 interventi
    esce oggi al cinema con il titolo Professione assassino e con altra locandina....
  • Homevideo Gestarsh99 • 24/11/11 23:35
    Scrivano - 14041 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc dal 25/01/2012 per 01 Distribution:



    DATI TECNICI

    * Lingue Italiano , Inglese
    * Sottotitoli Italiano
    * Schermo Anamorfico 1080p High Definition
    * Audio Dolby Digital 5.1 Dts Hd