Predators

Media utenti
Titolo originale: Predators
Anno: 2010
Genere: fantascienza (colore)
Note: Sequel di "Predator" e "Predator 2".
Numero commenti presenti: 38

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/07/10 DAL BENEMERITO RAMBO90
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Werebadger 17/11/11 17:05 - 270 commenti

I gusti di Werebadger

Piacevolissimo nuovo capitolo della mini saga sci-fi inaugurata da John McTiernan, in cui un gruppo di umani della peggior specie (assassini, mercenari, mafiosi ecc) sono rapiti dagli Yautja e deportati in un pianeta-riserva di caccia. Fanno la loro apparizione una sottorazza di alieni, più grossi, forti e cattivi di quelli conosciuti. Si respira la stessa tensione del primo capitolo e il cast è ottimo (Brody, Fishburne, Grace tra gli altri). Meglio di Alien Vs Predator.
MEMORABILE: La battaglia finale tra Brody e il capo dei Predator.

Capannelle 6/08/10 15:31 - 3720 commenti

I gusti di Capannelle

Un remake che non parte per la tangente e cerca di rispettare l'atmosfera originale (riproponendone ad esempio lo score musicale) ma quanto ad attori e costruzione della suspence siamo parecchi gradini sotto. Brody, cui l'Oscar deve aver proprio schifato, trova l'ennessimo personaggio weird (ma credevo peggio), gli altri non incidono affatto. La prima mezz'ora tiene desto l'interesse, poi si scivola nel banale. Una decisa scivolata per Rodriguez.

Mr.geko 20/07/10 13:33 - 34 commenti

I gusti di Mr.geko

Davvero pessimo nuovo capitolo della saga. Pure l'azione, che dovrebbe essere adrenalinica, annoia: morti che si ripetono, scene viste mille volte in altrettanti film, situazioni prevedibilissime e ridicole (un Predator si mette a camminare lento verso la sua preda giusto per far arrivare l'eroe!); tra citazioni e furti si salva poco, forse i primi 15 minuti (che ricordano Lost) dove almeno un po' di atmosfera horror si fa sentire, ma poi arrivano i segugi fintissimi! Rodriguez trasforma in b-movie tutto ciò che tocca!
MEMORABILE: Frasi scontatissime da eroe che non si addicono a Brody, finale osceno (e la musica dei titoli di coda? La presa in giro finale!).

Stubby 16/07/10 01:22 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Sono appena tornato dal cinema e sono soddisfatto del lavoro di Nimród Antal, anche se il primo Predator non si eguaglia. Innanzitutto trattasi di un sequel, ma tante scene e particolari emulano ciò che si era già visto nel primo episodio, tanto che a tratti pare quasi di assistere a un remake. D'accordo, non c'è trama, non c'è nulla più che la semplice azione, praticamente un prodotto tipicamente anni 80, ma il suo dovere nei miei confronti, cioè tenermi incollato allo schermo, lo fa.

Rambo90 16/07/10 01:01 - 6343 commenti

I gusti di Rambo90

Terzo capitolo (a distanza di 20 anni, se si escludono i pessimi AVP 1 e 2) della saga sui Predator. Questa volta siamo su un altro pianeta e i Predator sono tanti e di vario tipo. Ottimamente sceneggiato da Rodriguez e diretto senza tempi morti e con gran ritmo, il film si fa vedere e non delude né i fan né chi non ha mai visto i primi capitoli. Brody è bravo, ma a rubare la scena (anche se per poco) è Fishburne, istrionico come non mai.

Brainiac 18/07/10 20:28 - 1083 commenti

I gusti di Brainiac

Ahia, se alla saga degli Edgar Davids-alieni si pota la "premessa" ovvero la lotta senza razze del prodromo (tessuta in solidissima pura-lana-archetipica) rimane poco. Giusto il taglio kitaneggiante e l'evidente gusto pittorico nella disfida open-air fra il Gokudo-man ed il Predator-new-look. Oppure un Fishburne che a cui cucire addosso un ruolo estemporaneo. Era lecito aspettarsi di più, da chi aveva rigirato l'horror d'assedio vampiresco (Rodriguez, dietro la cassa del Titty-bar) e snuff (Antal, receptionist del Pinewood hotel). Brody l'ha definito "epico", ma a lui era piaciuto pure Giallo.

Puppigallo 24/07/10 01:05 - 4508 commenti

I gusti di Puppigallo

Qui, per salvare baracca e burattini dopo ignobili pseudo sequel, si tenta di tornare sulle tracce dell'originale. Riecco la giungla, ma con alcune differenze, purtroppo, abbastanza mal sfruttate (il vasto terreno di caccia consentiva di sbizzarrirsi maggiormente con la selvaggina interplanetaria). Per il resto, è tutto già visto e risaputo, nonostante sia girato con un certo mestiere, l'azione non manchi e i protagonisti si barcamenino, anche se lui e lei sono poco credibili. Nel complesso, è sicuramente vedibile e il sopravvissuto sciroccato non è male, ma non aggiunge proprio nulla.
MEMORABILE: La presenza, purtroppo effimera, di Danny Trejo (con quel grugno sembra lui l'alieno).

Belfagor 29/07/10 21:31 - 2623 commenti

I gusti di Belfagor

Non ha funzionato il mix fra il ruvido gusto pulp di Rodriguez e la levigata tensione di Antal: le due componenti interferiscono l'una con l'altra, rendendo gli eventi poco fluidi e facendo scemare l'attenzione. L'inizio promette qualcosa, ma poi le promesse non vengono mantenute (difetto comune a parecchi sequel, prequel, remake e chi più ne ha più ne metta). Al cast non si addicono certi ruoli così bozzettistici. E poi, come fanno i segugi a mangiare, con quelle zanne esagerate?

Piero68 29/07/10 14:01 - 2755 commenti

I gusti di Piero68

Francamente inutile! Non si può parlare né di sequel né di remake, a mio avviso. Qualche similitudine con il primo (giusto la giungla in cui muovono le prede) ma nulla di più. Eppure c'erano tutti i presupposti per poter costruire qualcosa di più corposo (anche per gli effetti decisamente progrediti dell'87) oltre al solito triangolo annoso uomo-predator-alien. Invece si riduce tutto ad un deja-vù molto stupido. Anche il cameo di Fishburne alla fine risulta un boomerang. Sceneggiatura tanto improbabile quanto inesistente. Brody sprecato nel ruolo.

124c 2/08/10 13:15 - 2770 commenti

I gusti di 124c

Dopo due scontri contro gli alieni (dove, nel primo AVP, almeno, ci hanno fatto il piacere di far fuori quel mediocre di Roul Bova), i Predator tornano a cacciare l'uomo in un sequel-semi-remake del film di Mc Tiernan del 1987. Al posto di Arnold Schwarzengger c'è il sofisticato Adrien Brody, che per l'occasione ha gonfiato i muscoli. Produce Robert Rodriguez e si vede (vedi cameo di Denny "Machete" Trejo e la presenza femminile di Alice Braga, nipote di Sonia), ma come film è scarsino e l'ex-pianista di Polanski è davvero fuori parte!
MEMORABILE: Thoper Grace dottore con sorpresa.

Mco 5/08/10 12:03 - 2149 commenti

I gusti di Mco

Non una continuazione delle lotte urbane di Predator 2, bensì un aggancio diretto (ho detto remake?) al primo della serie. Antal si concentra in quello che lui stesso ha definito un progetto cui teneva da tempo e lo fa con un cast di bravi attori, Brody su tutti, con il povero Trejo che invece resta in scena per poco... Momenti clou: il primo attacco alieno ad opera di cinghialoni velocissimi e l'incontro con l'imbolsito Fishburne nel "rifugio di nessuno". Unica pecca il finale. O anche no.

Onion1973 11/08/10 09:45 - 154 commenti

I gusti di Onion1973

Un gruppo di killer si ritrova catapultato su un pianeta sconosciuto. È la riserva di caccia dei noti "predators". Scialbo aggiornamento della saga con personaggi un po' da barzelletta: c'è un giapponese, un russo, un americano,... Ambientazione ed effetti non aggiungono nulla di nuovo. Il dottore poi mi risulta fastidioso; non tanto per il colpo di scena, assai prevedibile, ma per l'interpretazione sopra le righe. Brody invece è ok. Insomma, ormai appare chiaro che gli unici sussulti arrivano dagli alieni e quindi perché non osare un film senza umani?

Greymouser 29/09/10 14:40 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Prendete un film senza trama, con dialoghi assurdi, recitazioni spente (anche quella fuori parte di Brody, che da un po', chissà perchè, spende talento e carriera in una serie frenetica di pellicole poco memorabili), suspence assente, situazioni stereotipate e riciclate... Cosa resta? Gli effetti speciali e la fantasia visiva, direte voi. Macchè... anche lì niente di eccezionale (l'unica scena decente è l'attacco dei "segugi" alieni). Dunque, un film assolutamente superfluo, e - quel che è peggio - noioso.

Burattino 1/10/10 01:20 - 101 commenti

I gusti di Burattino

Pessimo sequel che si regge su un pretesto risibile e mette in scena una armata ancora più risibile di terrestri contro dei predators che sembrano rammollirsi sempre di più con il passare degli anni. Anche il casting sembra fatto a casaccio, ci troviamo così ad aver a che fare con un Adrian Brody copletamente fuori parte ed un regista che filma le scene d'aziona al buio tenendole attentamente fuori dell'obiettivo.

Galbo 14/11/10 07:50 - 11381 commenti

I gusti di Galbo

A metà strada tra il remake e l'omaggio al primo episodio, questa rielaborazione del regista Antal (ma prodotto e cosceneggiato da Robert Rodriguez) è riuscita a metà. Buona l'idea di trasferire l'azione in un pianeta che diventa una riserva di caccia dei predatori alieni e discreta la resa della prima parte del film che nella seconda diventa però troppo prevedibile e perde la tensione iniziale trasformandosi in un action/horror "fracassone" e simile a moltissimi altri. Brody se la cava meglio del previsto, circondato da buoni comprimari.

Daniela 5/12/10 18:36 - 9376 commenti

I gusti di Daniela

Assodato il fascino permanentato dell'extra-rasta, garba l'inizio in mediares, con un bel volo nella giungla del primo film della saga, lasciando perdere le escursioni cittadine, per non parlare della brutta vacanza polare. Poi però, a parte una muta di simil-cani carucci, il seguito è trito e ritrito, a cominciare dai dialoghi fra il grullo e lo scolpito nel marmo. L'imbolsito Fishburne non ha proprio le fisique del sopravvissuto, Brody le fisique se l'è fatto in palestra, ma gli è rimasta la faccia da pianista. Tornalo a suonare, Brodyno...
MEMORABILE: Due tipi da salvare: Danny Trejo a prescindere, Louis Ozawa Changchien perchè a dorso nudo e con la katana fa la sua figura (l'ha presa all'emporio)

Bruce 9/12/10 13:23 - 1004 commenti

I gusti di Bruce

Meglio la prima parte della seconda, quando lo scontro diventa frontale ed eccessivamente fracassone. Adrien Brody, apparentemente fuori parte in un prodotto del genere, se la cava e riesce a dare un po' di spessore a un film che non ne ha. Non male anche i suoi compari di avventura, facili prede sul pianeta di caccia aliena. Così così.

Supercruel 9/12/10 14:53 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Il lavoro di Antal è un ibrido tra un remake/omaggio del prototipo e una sorta di reboot dell'immaginario legato ai Predator. Pur ricalcando la struttura del film di McTiernan, c'è il tentativo di aggiungere qualcosa (i cani, la riserva di caccia, etc) e nel complesso l'operazione può dirsi riuscita. Certo, ci sono difetti: dialoghi banali, cast traballante (Brody non ha la faccia adatta) e trama abbastanza piatta ma alla fine della fiera siamo al cospetto di b-movie di (fanta)azione di discreta fattura. Guardabile.

Jandileida 11/12/10 19:12 - 1253 commenti

I gusti di Jandileida

Un sopravvissuto a dieci anni di lotte con gli alieni con la trippa di uno che mangia due volte al giorno cinque portate in compagnia di Ferran Adrià, un superoe con la faccia triste ed un povero alieno che probabilmente, prima di morire, ha gridato nella sua lingua: "Aridateme Schwarzie". Rodriguez scrive e, come al solito, usa frattaglie di idee partorite da altre menti non riuscendo a dare senso ad una storia abbastanza improbabile e sfilacciata. Brody ci prova ma non ci riesce, il resto è contorno. E allora lo grido pure io: aridateme Schwarzie!

Hackett 21/04/11 07:02 - 1725 commenti

I gusti di Hackett

Se non ci si aspetta molto dall'intreccio (e come si potrebbe), alla fine questa nuova incursione dell'alieno dal labbro uncinato non appare poi così male. L'azione non manca, il variegato cast (ma Brody che c'entra poi? è lontana La sottile linea rossa) se la cava e tutto sommato la pellicola mantiene onestamente i presupposti da cui era nata. Scaltro il riferimento-omaggio al primo, inarrivabile, film.

Tyus23 21/06/11 19:06 - 220 commenti

I gusti di Tyus23

Rodriguez e Antal tentano di dare nuova linfa alla saga dell'alieno con i dreadlock, dopo i due trascurabili episodi con coprotagonista lo xenomorfo, ma il risultato finale non può nemmeno in questo caso dirsi soddisfacente. In primis sono le idee a mancare: al di là dei cani e dell'ambientazione aliena (similissima ad una normale foresta), non c'è niente che non si sia già visto e meglio, nel primo episodio. Qualche discreta scena d'azione e una buona confezione non bastano a salvare un film in definitiva piuttosto inutile.

Magnetti 8/11/11 18:16 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Inutile scomodare Predator cui diedi allora (e riconfermo) un ottimo giudizio. Da mani nei capelli l'inizio, in cui vedendo Brody come protagonista viene in mente una parodia più che un serio remake. Invece, nel proseguio, gli attori se la cavano e l'idea alla base del film non è neanche tanto male. Ma ripeto: se si ha in mente l'originale non si può che rimanere delusi. Altrimenti è un buon film di azione che si vede volentieri ma che non lascia il segno.
MEMORABILE: Memorabile Brody che va dal predator incatenato con l'idea di renderselo amico per fargli guidare l'astronave... ma per favore.

Mutaforme 3/09/11 23:23 - 392 commenti

I gusti di Mutaforme

Era certamente difficile riproporre l'ennesimo film della saga dei Predator senza incappare nella banalità, anche perché non se ne sentiva la mancanza. Questo Predators di Nimród Antal si salva però per l'idea, non originalissima ma azzeccata, di aggiungere alla trama quell'alone di mistero che avvicina il film al genere degli esperimenti lanciato da Cube e The experiment (non a caso c'è Brody) piuttosto che ad altri film di azione pura, anche se non mancano i momenti di adrenalina.

Pinhead80 23/08/11 16:04 - 3942 commenti

I gusti di Pinhead80

Il fascino del Predator non conosce limiti. Questo vale anche per il film di Antal, che ci propone un seguito dei primi due capitoli dove la lotta è tra predators alieni e predatori umani. Il testa a testa rimane serrato per tutta la durata della pellicola e non fa rimpiangere gli altri capitoli della saga. Forse Brody non ha il carisma (né sicuramente la massa muscolare) di Schwarzie, ma alla fine non sfigura. Godibile.

Kekkomereq 8/10/11 14:54 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Dopo il noiosissmo e incredibilmente inutile AVP 2 viene realizzato il terzo capitolo di Predator. Dopo la visione di AVP 2 mi aspettavo qualcosa di idiota e mal realizzato, ma già dalle prime scene mi sono ricreduto: un cast d'eccezione, tra cui Adrien Brody, Topher Grace e Laurence Fishburne e una sceneggiatura ricca di colpi di scena, incollano lo spettatore alla poltrona. Meglio del secondo e superiore al primo, Predators riesce a risollevare una serie che in mani di altri sarebbe certamente precipitata nell'abisso dei brutti B-movie.

Nando 8/02/12 12:04 - 3471 commenti

I gusti di Nando

Presunto sequel, il film ripropone situazioni già viste tra combattimenti ed attacchi mortiferi di creature aliene. L'ambientazione fa pensare ad un film di bassa lega, poi si vedono gli interpreti ma, ahimè, l'opinione non cambia. Brody è dignitoso, ma è tutta la baracca che appare scombiccherata.

Fabbiu 1/08/12 15:37 - 1932 commenti

I gusti di Fabbiu

Brody mi pare spiazzato, non al top; Trejo, l'amico di Rodriguez (che qui è sceneggiatore) prometteva bene ma ha un ruolo marginale; indigeribile Braga con quel fare "alla Lost" e nel complesso proprio tutti i membri di questa banda, yakuza compreso, sono cosi sfocati e poco credibili da non piacermi fin da subito. Almeno c'è una riuscita variazione sul tema con un valido aggancio (spiegato) al primo capitolo; però nemmeno gli effetti speciali sono un granchè e il film ha un'atmosfera da videogioco-horror.

Rigoletto 28/04/13 15:21 - 1557 commenti

I gusti di Rigoletto

Film con molta adrenalina ma che non sempre centra il bersaglio. L'idea di ambientarlo su un altro pianeta è stata sicuramente buona ma avrebbe meritato una migliore realizzazione, invece mi ha fatto pensare ai campi di caccia dei velociraptor di Jurassic Park. Discreto il cast, con un Fishburne schizzato ma con la trippa di un pensionato (cosa strana per uno che da anni vive imboscato sempre a contatto con la morte). Brody è bravo, non si discute, ma si potevano trovare tanti altri attori più adatti al ruolo e con maggiore personalità. **!

Myvincent 16/03/14 07:30 - 2546 commenti

I gusti di Myvincent

Terzo capitolo della ben nota saga, racconta di un manipolo di uomini (e una donna) paracadutati in una giungla, come gladiatori in un'arena. Adrien Brody se la cava, ma andrebbe meglio per i ruoli intellettuali, mentre la sua muscolatura non riesce a crescere più di tanto. Il resto è il solito intrattenimento di livello poco superiore alla media.

Maxx g 4/08/14 16:53 - 492 commenti

I gusti di Maxx g

Ammetto candidamente di essere un fan di Predator 2, quindi ho visto questo film con molto entusiasmo: come ambientazione e situazioni ricorda veramente molto la prima pellicola ma è un film assolutamente godibile (anche se c'è qualche momento inverosimile, come quando l'alieno estrae in un colpo solo la colonna vertebrale di un malcapitato).
MEMORABILE: Adrien Brody viene letteralmente coperto di mirini dal predatore.

Russia1974 6/06/16 20:03 - 10 commenti

I gusti di Russia1974

Reboot più che remake, il film è assai apprezzabile. Bella l'idea dei predator più grandi, cattivi e sleali dei normali predator, ottima la prima parte più fracassona e meno riuscita la seconda. Ci sono colpi di scena, la regia tiene bene, in vena Brody e la bella e qui dura Alice Braga, sempre grande Trejo, Fishburne fuori parte. Buona l'ambientazione, finale che lascia aperta la porta a possibili seguiti, di cui uno già previsto.
MEMORABILE: Il coraggio del predator normale nel combattere contro il predator più grande e più armato; Lo scontro finale Brody-super predator.

Taxius 17/10/16 16:56 - 1643 commenti

I gusti di Taxius

Dimenticatevi del secondo capitolo, perché Predator 3 è più cha altro un remake del primo film. L'ambientazione è sempre una giungla, solo che questa volta ci si trova in un altro pianeta e più precisamente in un'enorme riserva di caccia dove i nostri saranno le prede. Il film comincia piuttosto bene ma cala drasticamente nella parte centrale fino al combattimento finale che riaccende un po l'interesse. Esteticamente è girato bene ma sa di già visto. Il tipico film che si dimentica in due giorni.

Guru 8/06/17 04:14 - 348 commenti

I gusti di Guru

Un sequel che crea emozioni visive né sentimentali. Fantascienza fredda e poco spettacolare. L'interpretazione di Brody è alquanto deludente, non convince. I predatori hanno un ruolo marginale e non interagiscono in modo completo all'interno di una sceneggiatura povera di eventi. La fotografia è difficile ma alcune immagini risultano d'effetto e interessanti.

Viccrowley 13/07/17 09:39 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Dopo i brutti esperimenti crossover con Alien, la saga dei predatori con la faccia da crostacei ritorna protagonista assoluta. Flebile il punto di incontro con il capostipite e totalmente ribaltato il terreno di caccia. Stavolta gli alieni si portano le prede direttamente a casa organizzando battute stagionali con lo scopo di massacrare e portarsi a casa trofei d'ogni sorta. Il drappello di tipi tosti pronti a fare da carne da cannone risulta simpatico e le sequenze d'azione non deludono, quello che manca purtroppo sono le nuove idee.

Il ferrini 14/07/17 00:49 - 1680 commenti

I gusti di Il ferrini

Location fantastiche (Hawaii, Texas) sono cornice perfetta per questo giocattolone dal ritmo forsennato. La presenza di Rodriguez è palpabile, gli stuntman fanno un lavoro straordinario e gli effetti speciali, pur essendo visibilmente più moderni, rispettano l'atmosfera del film originale (che viene brevemente riassunto dalla Braga). Il divertimento è assicurato e gli attori se la cavano egregiamente, soprattutto "l'odioso" Goggins e "Morpheus" Fishburne, ruolo marginale invece per Machete Trejo. Ecco, magari Brody non è Schwarzenegger.
MEMORABILE: L'attacco dei "cani"; Il crocifisso.

Magi94 30/11/17 15:13 - 675 commenti

I gusti di Magi94

La cosa buffa è vedere Adrien Brody finito per evidenti necessità economiche in un film del genere. L'ambientazione e la trama ricordano quelle del primo Predator, ma null'altro si salva: la regia è ridicola, al limite del dilettantesco o comunque insipida all'interno del genere d'azione, la fotografia è pessima, quasi televisiva e certo questo in una giungla non aiuta. Sceneggiatura ovviamente oltre ogni limite di decenza, bisogna solamente confessare che il minestrone di trash alla fine quantomeno diverte.

Ryo 17/10/18 23:08 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Inizia come una sorta di 10 piccoli indiani su un'isola per poi diventare un film d'azione e fantascienza votato alla soppravvivenza. C'è anche il grande Adrien Brody, che però purtroppo, anche essendo bravo, non convince appieno nel ruolo, mentre l'attore cult Danny Trejo si cala benissimo nel suo ed è un peccato venga fatto fuori quasi subito. Il mitico Fishburne nella parte di un pazzo lascia il segno, ma il personaggio poteva essere scritto e sfruttato meglio. Si è cercato di ricreare l'atmosfera del capostipite, ma l'operazione è riuscita a metà.
MEMORABILE: Lo scontro fra lo yakuza con katana e il predator; La trappola con Danny Trejo come esca.

Herrkinski 21/08/19 03:38 - 5123 commenti

I gusti di Herrkinski

Più che un sequel, una sorta di reboot che assomiglia molto nella struttura e nell'ambientazione (anche stavolta una lussureggiante giungla) al prototipo; cambiano i personaggi, con un altro gruppetto rigorosamente multirazziale e stereotipato in cui nessuno degli attori spicca (specialmente Brody, che fa rimpiangere il granitico Schwarzy). Nel complesso, tolti i suddetti difetti e un qualche eccesso di CGI (non sempre ben fatta) fa piacere rivedere gli imponenti alieni, però sembra poco più di una modernizzazione a uso e consumo dei millenials.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 16/07/10 09:51
    Consigliere - 43500 interventi
    Curioso che Stubby e Rambo90 abbiano inserito il commento al film uno dopo l'altro. Rambo90 ha preceduto Stubby di pochissimo e gli ha soffiato il benemerito, anche se è quasi un ex-aequo :) Ho dato comunque la corsia preferenziale (pubblicazione quasi immediata del commento a chi inserisce film visti al cinema non ancora in database) ad entrambi.
  • Discussione Stubby • 16/07/10 13:02
    Call center Davinotti - 84 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Curioso che Stubby e Rambo90 abbiano inserito il commento al film uno dopo l'altro. Rambo90 ha preceduto Stubby di pochissimo e gli ha soffiato il benemerito, anche se è quasi un ex-aequo :) Ho dato comunque la corsia preferenziale (pubblicazione quasi immediata del commento a chi inserisce film visti al cinema non ancora in database) ad entrambi.

    Male malissimo voglio il parimerito altrimenti non gioco più :)
  • Discussione Zender • 16/07/10 14:04
    Consigliere - 43500 interventi
    Per adesso hai il parivoto (e che voto!) con Rambo90, accontentati :)
  • Discussione Brainiac • 21/07/10 13:28
    Addetto riparazione hardware - 1469 interventi
    ---------Attenzione-Spoiler


    Per chi l'ha visto, c'era una scena "fantasma" dopo i titoli di coda?
  • Discussione Stubby • 21/07/10 13:35
    Call center Davinotti - 84 interventi
    Brainiac ebbe a dire:
    ---------Attenzione-Spoiler


    Per chi l'ha visto, c'era una scena "fantasma" dopo i titoli di coda?


    Io me ne sono andato dopo circa metà dei titoli quindi non lo so, ma sai che li sul posto ho pensato che ci fosse una sequenza? Il problema è che se ne erano già andati tutti e mi rompeva rimanere li da solo.
  • Discussione Brainiac • 21/07/10 14:06
    Addetto riparazione hardware - 1469 interventi
    Eh anch'io ho avuto la stessa sensazione, e la recensione di Mr.Geko credo potesse riferirsi a quello...
  • Curiosità Puppigallo • 24/07/10 01:13
    Scrivano - 502 interventi
    3 omaggi al primo Predator

    La scena in cui lo yakuza si ferma, sguaina la spada e aspetta che arrivi l'alieno è identica a quella del primo film, dove l'indiano fa esattamente la stessa cosa, ma con un mega coltello.

    La scena in cui il protagonista, sporco di fango, affronta l'alieno è anch'essa identica al primo.

    La canzone che si sente nei titoli di coda è la stessa che veniva sparata a tutto volume nel primo film quando erano sull'elicottero e si stavano avvicinando alla giungla.
  • Curiosità Stubby • 30/07/10 22:19
    Call center Davinotti - 84 interventi
    Di scene che rimandano al primo Predator ve ne sono molte di più, anche intere sequenze come la trappola per catturare un predatore.A tratti più che un omaggio pare un remake vero e proprio.
  • Curiosità Puppigallo • 2/08/10 20:41
    Scrivano - 502 interventi
    Non per niente il ruolo del militare doveva interpretarlo Arnold Schwarzenegger, rapito dai predatori perchè si era dimostrato un grande avversario. Arnold però ha rifiutato.
  • Homevideo Gestarsh99 • 7/09/11 00:32
    Scrivano - 14441 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc per 20th Century Fox:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 Dolby Digital: Inglese Ungherese
    5.1 DTS: Italiano Spagnolo
    5.1 DTS HD: Inglese
    * Sottotitoli Italiano Inglese NU Danese Norvegese Spagnolo Croato Arabo Cantonese Ungherese Serbo Sloveno
    * Extra Commento di Robert Rodrigues e Nimrod Antal
    Evoluzione della specie: rinascita dei Predators
    Robert Rodriguez presenta un esclusivo prequel a fumetti narrato dal cast dei Predators: le avventure segrete che trasformano spietati killer in predatori
    Gli eletti
    Scene tagliate ed estese
    Girare una scena
    ...e tanto altro!