LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/10/09 DAL BENEMERITO MAGNETTI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Magnetti 3/11/09 10:02 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Comincio subito da Geppetto-Bob Hoskins: una scelta valida e una interpretazione riuscita, che mantiene quel senso di malinconia e amore che l'anziano falegname ha da sempre suscitato. Questa fiction non è malaccio e se si ha la pazienza di superare gli orrori iniziali (Littizzetto, Placido e in parte il Bimbo-pinocchio) si potrà riconoscere un certo tatto nel mettere in scena il libro di Collodi. Nonostante i notevoli nomi messi sul tavolo infatti nessuno tende a strafare, lasciando la scena al carisma di Hoskins. Inutile ogni confronto con la trasposizione di Comencini, per me inarrivabile.
MEMORABILE: Il gatto e la volpe mi hanno fatto venire una gran nostalgia per F. Franchi e C. Ingrassia.

Fabbiu 4/11/09 16:39 - 1922 commenti

I gusti di Fabbiu

Bob Hoskins sta bene nei panni del povero (come lo fu per Sancho Panza) e in questo caso del povero falegname; la sua interpretazione è ciò che forse si trova sui gradini più alti di questa fiction, insieme a bei colori (ad esempio per gli abiti dei personaggi), valide ricostruzioni del periodo (antico, ma abbastanza indefinito) e alle ottime location. Tutto il resto è una pappardella di trovate fastidiose ed irritanti, non solo se accostate all'imparagonabile capolavoro di Comencini (che comunque, appare evidente quanto sia stato preso come modello).

Ryo 28/10/12 15:46 - 2156 commenti

I gusti di Ryo

Molto deludente dal lato narrativo e tecnico. Idee simpatiche (come Collodi in persona), ma la domestica napoletana è un cliché che ha stufato. Scimmiottamento del capolavoro di Comencini palese e mal sfruttato: l'espediente di far divenire Pinocchio bambino da subito (ma con un cuore di legno, bah...), scenografie parodiate con pochissima innovazione. Grande Hoskins nei panni di Geppetto, ma il grillo, la fatina (dai capelli castani), Lucignolo e lo stesso Pinocchio non hanno il carisma necessario. Gatto e volpe dalla comicità imbarazzante. E che dire poi di un Mangiafoco che sembra uscito da un episodio di Hercules? Credibilità zero.

124c 20/03/15 15:52 - 2749 commenti

I gusti di 124c

Dopo il fiasco di Benigni ci prova Alberto Sironi a occuparsi di Pinocchio, con un bambino nel ruolo di burattino come ai tempi di Andrea Balestri. Il cast sarebbe di tutto rispetto (c'è persino Bob Hoskins nel ruolo del falegname Geppetto), ma il fatto è che tutto risulta molto confuso, non solo perché girato con la solita fretta delle fiction moderne italiane, ma perché si saltano capitoli importanti della vita del burattino. La Littizzetto fa il grillo parlante ed è una delle poche ragioni del successo tv di quest'indifendibile produzione.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Disorder • 3/11/09 13:24
    Call center Davinotti - 379 interventi
    Leggo ora che questa fiction avrebbe sbancato l'auditel battendo addirittura il Grande Fratello... Ammetto di averne visto solo pochi stralci,ma a me è sembrata davvero poca cosa:musiche invasive e onnipresenti,dialoghi piatti,ambientazioni fintissime;altro punto a sfavore la presenza della Littizzetto che 'recita' come se fosse a 'Che tempo che fà'... Che dire...la fiction italiana sprofonda sembra più,ma tutto ciò al pubblico sembra piacere
  • Discussione Harrys • 3/11/09 15:04
    Pulizia ai piani - 651 interventi
    Ne ho visti cinque minuti ieri, per sbaglio. Il doppiaggio m'è sembrato quanto di più orribile abbia visto/sentito nella mia vita.
  • Discussione B. Legnani • 3/11/09 15:07
    Consigliere - 13682 interventi
    Disorder ebbe a dire: Leggo ora che questa fiction avrebbe sbancato l'auditel battendo addirittura il Grande Fratello... Beh... questa è una buona notizia.
  • Discussione Magnetti • 4/11/09 11:38
    Servizio caffè - 213 interventi
    Ho visto questa fiction grazie alla segnalazione del Puppigallo (che mi ha poi detto di non essere andato oltre alla apparizione della fatina-Placido, cosa che capisco e che anche io sono stato tentato di fare, aggiungendoci quella della Littizzetto). Gli ho quindi assegnato due pallini. Poi ho visto stroncature ex ante, dopo alcuni minuti di visione e ex post da parte della stampa (A. Comazzi, La Stampa, che nel commento ha anche definito come sopravvalutata anche la serie di Comencini!). Che dire... in una TV pubblica, nel senso non a pagamento, dove imperano varietà scadenti, talk show di infimo livello e dibattiti politici che speculano sulle sofferenze delle persone mi sembra che per lo meno non si debba gridare allo scandalo per una fiction debole si, ma con alcuni punti di forza (Hoskins, Buy, un giusto registro del racconto e un discreto appeal per i bimbi). Da non sottovalutare l'elevato share che sembra abbia superato quello del Grande Fratello, cosa in cui pochi programmi erano riusciti prima (ricordate Mentana e la morte della Englaro?).
    Ultima modifica: 4/11/09 11:44 da Magnetti
  • Discussione Puppigallo • 4/11/09 11:47
    Scrivano - 502 interventi
    il fatto che la Stampa abbia sottolineato il fatto che quello di Comencini fosse già stato sopravvalutato, farà felice il Davinotti.
  • Discussione Zender • 4/11/09 11:52
    Consigliere - 43735 interventi
    Il parlar prima di vedere è opera diffusissima, purtroppo. Non credo nemmeno io sia da gridare così allo scandalo. Pinocchio è, come dicevo altrove, parte della nostra cultura e normale che venga rispolverato di tanto in tanto. Non ho visto questa fiction se non cambiando canale un attimo e l'unica cosa che ho potuto notare è quel tipo di fotografia piatta che accomuna gran parte dele fiction di oggi (del tutto assente all'epoca del Pinocchio comenciniano) e che mi infastidisce parecchio. Ciò non vuol dire (per quanto mi riguarda) che sia una brutta fiction e mi pare che spesso ci si accanisca con troppo ardore contro certe fiction (anche se poi, come sempre, ognuno è libero di pensarla come vuole, beninteso). Personalmente sono contento che il titolo di benemerito disponibile per questa scheda sia passato da me (che l'avevo solo segnalata) a te, Magnetti, che l'hai vista e l'hai commentata con onestà.
  • Discussione B. Legnani • 4/11/09 12:04
    Consigliere - 13682 interventi
    Magnetti ebbe a dire: Che dire... in una TV pubblica, nel senso non a pagamento, dove imperano varietà scadenti, talk show di infimo livello e dibattiti politici che speculano sulle sofferenze delle persone mi sembra che per lo meno non si debba gridare allo scandalo per una fiction debole si, ma con alcuni punti di forza (Hoskins, Buy, un giusto registro del racconto e un discreto appeal per i bimbi). Da non sottovalutare l'elevato share che sembra abbia superato quello del Grande Fratello, cosa in cui pochi programmi erano riusciti prima (ricordate Mentana e la morte della Englaro?). Concordo su tutto, ma attenzione; se è vero, come è vero, che Beati monoculi in terra caecorum è anche vero che sempre monoculi sono. Per cui se il doppiaggio e la Littizzetto sono agghiaccianti, restano agghiaccianti anche se la Buy è bravissima come sempre, se Civita è uno sballo e se il programma dissuade lodevolmente parte della popolazione a guardare la fiction concorrente (il Grande fratello). E, lo si sa, dico fiction non per caso...
  • Discussione Fabbiu • 4/11/09 16:46
    Segretario - 648 interventi
    L'ho visto tutto (non perchè mi piaceva, ma perchè già che c'ero...) e devo dire che in fin dei conti poteva andare peggio (mi aspettavo di peggio non so perchè). Comunque un sacco di trovate mi hanno dato fastidio; in particolare una odiossissima grafica piatta e anche piuttosto abbozzata nelle scene in cui Pinocchio è un Burattino, ma soprattutto 2 inutili scene di ralenty durante una fuga di pinocchio (mentre scavalca un vecchio che si china, e mentre colpisce con la spalla un passante) che alla rai sono piaciute così tanto da proporle poco prima di ogni intervallo pubblicitario.
  • Discussione Disorder • 4/11/09 17:33
    Call center Davinotti - 379 interventi
    B. Legnani ebbe a dire: Disorder ebbe a dire: Leggo ora che questa fiction avrebbe sbancato l'auditel battendo addirittura il Grande Fratello... Beh... questa è una buona notizia. D'accordissimo,è davvero un'ottima notizia Comunque,personalmente non grido allo scandalo se la tv pubblica produce fiction a mio parere trascurabili:mi irrita di più quando produce reality. Ma mi chiedo:si mette in piedi una fiction,si ingaggiano attori degni di questo nome per le parti principali,perchè rovinare tutto mettendoci dei non-attori che con la recitazione non centrano una fava? E un pò più di cura? (sopratutto nel doppiaggio,come fanno notare un pò tutti)
  • Discussione Geppo • 4/11/09 17:55
    Call center Davinotti - 3927 interventi
    B. Legnani ebbe a dire: Disorder ebbe a dire: Leggo ora che questa fiction avrebbe sbancato l'auditel battendo addirittura il Grande Fratello... Beh... questa è una buona notizia. Questa è davvero una bella notizia, non mi aspettavo questo risultato.