Per mio figlio

Media utenti
Titolo originale: Moka
Anno: 2016
Genere: drammatico (colore)
Note: Soggetto tratto dal romanzo "Moka" della scrittrice fancese Tatiana de Rosnay, pubblicato nel 2006.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/04/17 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 8/04/17 19:01 - 11346 commenti

I gusti di Galbo

Dopo avere perso il figlio in un incidente stradale, una donna si reca alla ricerca della persona che ne ha provocato la morte. Inizia quasi come un thriller questo film di Frederic Mermoud, ma prosegue analizzando il rapporto tra due donne colte in un momento di estrema fragilità umana. Inizialmente ferma nelle sue motivazioni, la protagonista subisce un percorso doloroso di comprensione che ne modificherà le azioni, con il ritorno alle atmosfere iniziali nella conclusione. Brave e affascinanti le protagoniste, Devos e Baye. Buon film.

Kinodrop 23/04/17 18:00 - 1465 commenti

I gusti di Kinodrop

Esasperata dalla lentezza delle indagini, Diane si mette alla ricerca dei responsabili dell'incidente causa della morte del figlioletto, con propositi di vendetta. A questa tematica di base si aggiunge un itinerario psicologico-familiare (il rapporto tra le due madri e "il successivo cambio di rotta") determinante nella soluzione della vicenda. Thriller sui generis dal ritmo riflessivo in un paesaggio grigio e ovattato, (nonostante lo charme della location), che si combina bene con la recitazione quasi algida (anche se funzionale) dei protagonisti.

Daniela 16/06/19 11:44 - 9226 commenti

I gusti di Daniela

Perduto l'unico figlio adolescente, una donna cerca ossessivamente di rintracciare chi era alla guida dell'auto pirata che ne ha causato la morte... Spunto cinematograficamente molto sfruttato quello del genitore in cerca di vendetta, che qui viene declinato non in chiave thriller (ci vuol poco ad intuire come si sono svolti realmente i fatti) ma attraverso il confronto tra due donne: la protagonista sotto falsa identità e una parrucchiera che lei ritiene responsabile dell'incidente. La bravura delle attrici giustifica la visione, anche se il finale appare fiacco e frettoloso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.