LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/12/14 DAL BENEMERITO REDEYES
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Redeyes 9/12/14 08:47 - 2295 commenti

I gusti di Redeyes

Arriva l'antagonista della storia d'orrore americana e, anche per un cast eccellente, cattura subito. La storia muove i passi dal fumetto di Moore e, a differenza del film, si cala in modo perfetto nel sovrannaturale. Buone musiche e prove attoriali convincenti incorniciano una Londra vittoriana bagnata dal sangue, dalle possessioni e dei fantasmi del passato. Nelle sue 3 stagioni si cade lentamente dal trono del diavolo verso un gotico di stampo classico che ci fa sobbalzare non più per i demoni ma per i dolori dei nostri.

Ryo 2/09/15 22:18 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Da riconoscere a questa serie sicuramente le straordinarie scelte degli attori: Eva Green, Josh Hartnett e Timothy Dalton sono straordinari. Scenografie ottime e fotografia azzeccatissima. La storia purtroppo offre momenti di grande interesse, ma talvolta si perde in eccessive pause di riflessione. Ma quando l'orrore fa da padrone le scene diventano memorabili.

Undying 20/12/16 17:34 - 3814 commenti

I gusti di Undying

Insieme di personaggi dell'orrore, appartenenti al periodo gotico, qui umanizzati un po' troppo. Messa in scena, regia, recitazioni, scenografie e costumi sono il pezzo forte di un omnibus decisamente dicotomico, ovvero in grado di passare da momenti geniali (i primi 3 episodi della seconda stagione) ad altri davvero dimenticabili per quanto frutto di poco ispirata sceneggiatura. Evidente la presa di posizione a favore dei diversi, con personaggi gay quando non trans (Angelique), ma l'impegno spesso stride con il divertimento, che qui latita.

Ginestra 8/01/16 13:44 - 53 commenti

I gusti di Ginestra

Non mi è piaciuto subito; come una malattia prende poco a poco e poi faresti qualsiasi cosa perché non finisse mai. Per chi ama il genere horror a tratti splatter ma con un gusto raffinatissimo e senza risparmiare sangue, tagli e cuci. La Green è sicuramente ideale per ruoli terribili, in cui si cala perfettamente. E' stato anche recuperato il buon vecchio Timothy Dalton che è in perfetta forma. Josh Harnett è un vero sex symbol, con buona pace di Brad Pitt. Insomma, se amate gli eccessi e vi piace la poesia romantica tuffatevi in questo mare.
MEMORABILE: La lingua del diavolo: "argers sergjedaòkd"; Lo scorpione disegnato con il sangue.

Galbo 11/06/16 07:23 - 11876 commenti

I gusti di Galbo

Omaggio televisivo ad una graphic novel da cui era stato tratto un film non indimenticabile, PD è una serie intrigante la cui peculiarità è quella di mettere insieme in modo omogeneo e credibile personaggi molto diversi tra loro e appartenenti all'immaginario gotico, collocandoli nell'atmosfera plumbea ben riprodotta (fotografia impeccabile) della Londra vittoriana. Se le storie racontate non sono esattamente memorabili, sicuramente lo è il "disegno" dei personaggi così come le interpretazioni a partire da quella eccellente di Eva Green.

Ira72 4/11/19 12:38 - 1180 commenti

I gusti di Ira72

Mettere insieme mostri sacri - letteralmente - quali Dracula, Dorian Gray, Frankestein, Hyde, Lucifero, streghe, lupi mannari e creature frutto di esperimenti discutibili e amalgamarli in una storia avvincente senza risultare ripetitivi non è impresa facile. Eppure. Grazie ad attori capaci (difficile ma impeccabile il ruolo della Green), fotografia e ambientazioni suggestive, la serie è di notevole fattura. Più discutibile la sceneggiatura, che parte bene ma si dilunga un po' troppo nell'ultima stagione a discapito del ritmo, talvolta fiacco. Dialoghi curati.

Puppigallo 1/11/20 08:53 - 4878 commenti

I gusti di Puppigallo

Una sorta di redesign dei mostri, quasi tutti umanizzati (anche troppo) e collegati. E' questo il sunto di una serie tv che può contare su una buona ambientazione londinese (piuttosto cupa) e su attori potabili. Purtroppo un eccessivo chiacchiericcio, con tanto di spiegazioni non sempre necessarie e troppe banalità, che si alternano a momenti sinistramente riusciti, minano il ritmo e la pazienza dello spettatore, diluendo la già non abbondante sostanza; e visto il notevole numero di mostri o simili a disposizione, la colpa è grave. Resta comunque vedibile grazie alla protagonista.
MEMORABILE: Vanessa e la Madre Macellaia; La figura dell effeminato archivista; Non avere paura, bambino...

Vari HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Undying • 20/12/16 17:26
    Scrivano - 7599 interventi
    IIa stagione **

    Un deciso salto in avanti, qualitativamente, rispetto alla prima stagione. Almeno sino a circa il sesto capitolo e con un episodio, il terzo (Le creature della notte) che fosse solo per la strepitosa immedesimazione in ruolo di megèra di Patti LuPone vale un pentapalla con lode. Ottima l'idea di accentrare il tema sulla stregoneria insaporita con condimento demoniaco (inquietante l'effetto fonetico del Verbis Diablo, e pure conturbanti i bambolotti simil Voodoo). Poi, purtroppo, la raggiunta epifanìa di orrori, svanisce -come un fulmine a ciel sereno- per cedere il posto alla banalità e alla ripetizione fine a se stessa, con un finale di stagione mieloso e frignante, che (molto) male preannuncia una terza parte ...
    Ultima modifica: 20/12/16 17:28 da Undying
  • Discussione Zender • 20/12/16 17:31
    Pianificazione e progetti - 45832 interventi
    Grazie Undying, aggiunta.
  • Homevideo Undying • 20/12/16 17:46
    Scrivano - 7599 interventi
    STAGIONE 2
    Anche la seconda stagione di Penny Dreadful è disponibile nel solo formato DVD in un cofanetto a cinque dischi, contenente 10 episodi, sempre offerto dalla Paramount Pictures.
    Vale quanto già detto per la prima serie, ovvero ottima qualità delle immagini, con video anamorfico 1.78:1 e traccia audio italiano in stereo sourround 2.1 (presente anche un 5.1 ma per le tracce inglese, francese e tedesco).
    Versante extra presente con circa 30 minuti di servizi su vari aspetti della serie.

    Sotto: Eva Green (frame a 2'51" 1° episodio DVD 1)
    Ultima modifica: 20/12/16 17:51 da Zender
  • Homevideo Zender • 20/12/16 17:53
    Pianificazione e progetti - 45832 interventi
    Dovresti però prenderli alla risoluzione del dvd i fotogrammi, Undying. Come mai questo è più piccolo anche del nostro formato?
  • Homevideo Undying • 20/12/16 17:53
    Scrivano - 7599 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Dovresti però prenderli alla risoluzione del dvd i fotogrammi, Undying. Come mai questo è più piccolo anche del nostro formato?

    Preso dal DVD... la dimensione è la solita... provo a inserirne un altro se vuoi
    Ultima modifica: 20/12/16 17:54 da Undying
  • Homevideo Zender • 21/12/16 07:51
    Pianificazione e progetti - 45832 interventi
    Cioè, dovresti prenderlo da dvd e non ridimensionarlo (lo fa il programma nostro poi ma mantenendo la grandezza originale), non so se mi sono spiegato. Ok, prova, grazie.
  • Discussione Redeyes • 29/05/17 09:00
    Formatore stagisti - 888 interventi
    STAGIONE 3 (2016)

    *** 1/2
    La serie abbandona definitivamente la strada del Penny dreadful così come lo si conosce cedendo il passo sull’aspetto meramente orrorifico e virando su una forte introspezione dei personaggi. L’aria sopra i nostri si addensa e diviene malsana con una Vanessa mater Apocalypsis che non recita più il verbo del diavolo, ma avvinta cede al proprio destino. Gli altri ruotano attorno combattendo i propri demoni in un crescendo di pathos. Ancora una volta si apprezzano le singole recitazioni, e la scura fotografia. Il finale chiude il cerchio unendo nel dolore.
    (Redeyes)
  • Discussione Redeyes • 29/05/17 09:14
    Formatore stagisti - 888 interventi
    SERIE COMPLETA

    *** 1/2 Arriva l'antagonista della storia d'orrore americana e, anche per un cast eccellente, cattura subito. La storia muove i passi dal fumetto di Moore e, a differenza del film, si cala in modo perfetto nel sovrannaturale. Buone musiche e prove attoriali convincenti incorniciano una Londra vittoriana bagnata dal sangue, dalle possessioni e dei fantasmi del passato. Nelle sue 3 stagioni si cade lentamente dal trono del diavolo verso un gotico di stampo classico che ci fa sobbalzare non più per i demoni ma per i dolori dei nostri.
    (REDEYES)
  • Discussione Redeyes • 29/05/17 09:14
    Formatore stagisti - 888 interventi
    Redeyes ebbe a dire:
    SERIE COMPLETA

    *** 1/2 Arriva l'antagonista della storia d'orrore americana e, anche per un cast eccellente, cattura subito. La storia muove i passi dal fumetto di Moore e, a differenza del film, si cala in modo perfetto nel sovrannaturale. Buone musiche e prove attoriali convincenti incorniciano una Londra vittoriana bagnata dal sangue, dalle possessioni e dei fantasmi del passato. Nelle sue 3 stagioni si cade lentamente dal trono del diavolo verso un gotico di stampo classico che ci fa sobbalzare non più per i demoni ma per i dolori dei nostri.
    (REDEYES)


    Zen, mi sostituisci la generale?

    Grazie
  • Discussione Zender • 29/05/17 14:25
    Pianificazione e progetti - 45832 interventi
    Fatto, grazie,.